martedì , 22 settembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Atalanta-Sassuolo 1-1: prestazione di sacrificio
Esultanza Atalanta-Sassuolo
foto: ANSA

Le pagelle di Atalanta-Sassuolo 1-1: prestazione di sacrificio

Il Sassuolo strappa un punto dall’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo al termine di una partita sofferta: i neroverdi stoppano sull’1-1 la corsa di una straripante Atalanta. E’ stata una gara prettamente difensiva per i ragazzi di mister Di Francesco, passati in vantaggio con Pellegrini nel primo tempo: una rete tanto inaspettata quanto pesante. Nel secondo tempo, il forcing nerazzurro ha prodotto un solo gol, quello di Cristante. Uno solo, già: perché è grazie ad un super Consigli che questo Sassuolo è uscito imbattuto. Dopo tante partite in cui abbiamo parlato di risultati non conformi alle prestazioni, stavolta è giusto ammettere che il pareggio è oro colato per il Sassuolo. Nonostante ciò, i singoli hanno risposto presente: il responso delle pagelle è, tutto sommato, positivo.

Esultanza Atalanta-Sassuolo
foto: ANSA

 

LE PAGELLE DI ATALANTA-SASSUOLO 1-1

  • Andrea CONSIGLI 7,5: stavolta sono stati i suoi guanti a salvare il Sassuolo. Due prodigi su Grassi e Caldara più numerosi altri interventi a terra permettono ai neroverdi di non affondare.

Claud ADJAPONG 5+: non un gran pomeriggio per il 98 neroverde, ma era preventivabile. Le sovrapposizioni di Spinazzola e Gomez sulla sinistra sono difficili per qualsiasi terzino da contrastare, figuriamoci per un giocatore con così poche presenze in Serie A.

Paolo CANNAVARO 6,5: che prestazione! Gioca una signora partita, nel finale si mette in proprio e butta sul terreno di gioco tutto l’agonismo che ha in corpo.

Francesco ACERBI 6+: a sportellate, usualmente, le vince tutte; oggi non è stato così per un Petagna davvero irremovibile. Non perde mai la bussola, neanche nei momenti peggiori.

Cristian DELL’ORCO 6,5: tiene a freno l’impeto di Conti con delle buone coperture dettate da un senso di gioco innato per un esordiente.

Lorenzo PELLEGRINI 7-: gioca alto, quasi in posizione da trequartista. Segna il sesto gol stagionale pressando e recuperando alto Caldara, poi si rinchiude nel guscio difensivo neroverde.

Stefano SENSI 7-: una bella sorpresa. Di Francesco lo vede mezzala, dopo un periodo di apprendistato da regista è questa la sua posizione. Centellina i pochi possessi avuti con parsimonia, giocando verticale e aiutando Adjapong dietro. Rilevato da Duncan al momento giusto (dal 63′ Alfred DUNCAN 6+: per un quarto d’ora buono dopo la sua entrata, l’Atalanta si è ritratta all’indietro. Serve a Ragusa la possibile palla del KO).

Simone MISSIROLI 6-: certe volte è troppo sicuro di sé, come in occasione del contrasto con Grassi dove ha perso sangue dal naso. Qualche buona copertura difensiva.

Domenico BERARDI 6+: perde la solita valanga di palloni, ma è indispensabile per le invenzioni che solo lui ha. Viene scarrozzato su tutto il fronte d’attacco, al pari di Politano e Ragusa, per contrastare le avanzate laterali orobiche.

Gregoire DEFREL 6: non è ancora uscito dal tunnel (dal 35′ Matteo POLITANO 5,5: non incide sulla gara né sulla sinistra né da punta centrale. Poco presente).

  • Antonino RAGUSA 5: corre tanto, ma spesso a vuoto. In una gara che vive di episodi come questa, lui fallisce l’unica occasione (e che occasione!) sassolese. Quasi un affronto a Consigli (dall’80’ Federico PELUSO SV).  
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

sassuolo-cagliari numeri statistiche

I numeri di Sassuolo-Cagliari 1-1: neroverdi arrembanti, sardi attenti in difesa

Sassuolo-Cagliari 1-1, prima giornata della serie A 2020/2021, è stata una partita capace di regalarci …