sabato , 25 settembre 2021
Home / Notizie Neroverdi / Lazio-Sassuolo, parla l’ex Matri: “Sarà una gara tattica, De Zerbi mi ha aiutato tantissimo”

Lazio-Sassuolo, parla l’ex Matri: “Sarà una gara tattica, De Zerbi mi ha aiutato tantissimo”

La gara tra Lazio Sassuolo, in programma oggi alle ore 18:00, profuma di grandi ex. Uno su tutti è Alessandro Matri, attuale collaboratore di Igli Tare alla Lazio, che con i neroverdi ha segnato 13 gol in 73 presenze. L’attaccante di Sant’Angelo Lodigiano ha analizzato il match di questa sera sul sito dei biancocelesti. Ecco le sue parole.

Sassuolo: “Il Sassuolo mi ha preso e aiutato in un momento particolare della mia carriera, dandomi fiducia. Sono stato tre anni a Reggio Emilia, dove conservo ricordi piacevoli. Ho avuto la possibilità di lavorare con giovani allenatori e calciatori di talento, la mia esperienza credo sia stata d’aiuto a entrambi, soprattutto nella gestione dei momenti difficili”.   

Leggi anche > Verso Lazio-Sassuolo, Acerbi: “Sassuolo ambiente di lavoratori”

“Se dovessi fare un nome tra i giocatori del Sassuolo direi Locatelli. Manuel lo conosco dai tempi del Milan, quando era nelle giovanili, e poi me lo sono ritrovato al Sassuolo. Lui è molto timido e all’inizio ha fatto fatica. Inevitabile, visto che era capitato in un’altra realtà. Così l’ho affiancato e tranquillizzato. Ha fatto il suo percorso passo dopo passo e ora si è meritatamente affermato, anche grazie al lavoro di De Zerbi”.

Mister De Zerbi: “Roberto sa far capire bene alla sua squadra quello che vuole, le dà un’idea di gioco chiara e soprattutto è una persona vera e questo per un calciatore è importante. Con me è stato fantastico, anche se avrebbe dovuto farmi giocare di più (ride). Analogie con Inzaghi? Parliamo di due grandi allenatori: anche Simone ama costruire il gioco dal basso, facendo ripartire l’azione dal portiere con qualità”.

foto: Foxsports

Caputo mi piace molto, ha caratteristiche ideali per il mio prototipo di attaccante, sa attaccare bene la profondità e ha il gol nel sangue. Per giugno bisognerà vedere cosa vorrà Mancini, ma sicuramente è uno dei candidati principali dietro a Immobile e Belotti. E poi ha una grande qualità: è adatto per tutte le categorie”.

Che partita ti aspetti? Mi aspetto una gara molto tattica, tra due squadre che si affronteranno a viso aperto. Inzaghi e De Zerbi sanno preparare bene le partite, cercheranno di sfruttare al meglio le proprie armi a disposizione”

UNISCITI AL CANALE TELEGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

Gli appassionati di sport e scommesse gioiscono: si aprono le scommesse sul “Manchester United” con Ronaldo

Buone notizie per gli amanti del Manchester United, i fan di Cristiano Ronaldo e coloro …