mercoledì , 18 maggio 2022
Home / Notizie Neroverdi / Invasione Ucraina, Roberto De Zerbi: “Stiamo bene. Confidiamo nel governo italiano per tornare a casa”
roberto de zerbi
foto: shakhtar.com

Invasione Ucraina, Roberto De Zerbi: “Stiamo bene. Confidiamo nel governo italiano per tornare a casa”

Roberto De Zerbi ha lanciato un appello, parlando in esclusiva a Sportitalia dopo l’attacco russo all’Ucraina che ha bloccato lui e suoi collaboratori a Kiev.

Se tornassi indietro, rifarei la stessa scelta e resterei qui fino alla sospensione del campionato. Il campionato ora è stato sospeso e noi confidiamo quindi nell’aiuto del Governo italiano per tornare a casa. Aspettiamo e vediamo cosa succede, dobbiamo solo avere pazienza. Anche il club si sta muovendo per sbrogliare questa situazione, gli aeroporti sono chiusi così come i confini“, ha dichiarato l’ex tecnico neroverde al canale tv sportivo.

“Le nostre famiglie sono preoccupate, noi non volevamo fare gli eroi restando qua nonostante l’invito dell’ambasciata a lasciare il Paese già da ieri. Nel mio lavoro però ci sono dei valori e abbiamo deciso insieme a tutto lo staff di non abbandonare la squadra fin quando la nostra presenza qui sarebbe stata necessaria, ovvero fino alla sospensione del campionato. Purtroppo il campionato è stato sospeso solo stamattina e ora aspettiamo quindi indicazioni su come muoverci sempre dall’ambasciata”

“Già da giorni viviamo un clima di tensione, speravamo che il campionato venisse fermato per tornare a casa. Stamattina ci siamo svegliati perché abbiamo sentito due esplosioni. Stiamo bene, siamo chiusi in albergo e stiamo aspettando di avere notizie dall’ambasciata. L’ambasciata ci aveva invitati già ieri a lasciare il Paese, ma dovevamo prima aspettare la sospensione del campionato”.

Seguici anche su Instagram

roberto de zerbi
foto: shakhtar.com
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Giacomo Raspadori generazione s

Raspadori: “Generazione S è un progetto che mi rappresenta a pieno, il futuro lo valuterò a fine stagione”

Giacomo Raspadori ha parlato in esclusiva ai microfoni di Canale Sassuolo a margine del convegno “Un anno di Generazione …