lunedì , 28 settembre 2020
Home / Campionato / I numeri di Milan-Sassuolo (1-0): due piacevoli sorprese

I numeri di Milan-Sassuolo (1-0): due piacevoli sorprese

La sconfitta di San Siro può essere valutata sotto diversi aspetti: se da un lato vede il Sassuolo incappare nell’ennesimo risultato negativo, raccogliendo meno di quanto avrebbe meritato, dall’altro denota alcune piacevoli sorprese quali le ottime prestazioni di Boga e del nuovo arrivato Demiral. Il primo, autore delle sua miglior prestazione in neroverde, ha dimostrato di avere ottime giocate, tanto che si è dimostrato il migliore nei dribbling riusciti nell’ultimo periodo. Il gol è soltanto questione di tempo, visto che l’attaccante ivoriano sta trovando maggior spazio nello scacchiere di De Zerbi, contro i rossoneri ci è andato molto vicino, in quanto a rete ci è andato ma il VAR gli ha negato la gioia. La seconda sorpresa è senza dubbio Demiral, il giovane Turco arrivato nella finestra invernale di mercato che, in coppia con Ferrari, sta giocandosi al meglio le proprie carte. Già all’esordio contro la Spal aveva disputato una buona gara, ma la prestazione fornita contro i rossoneri ha lasciato intendere che sia dotato di grande personalità oltre che buona tecnica e tempismo giusto negli interventi.

Leggi anche: MILAN-SASSUOLO 1-0: UNA SCONFITTA DIFFERENTE CHE FA ANCHE BEN SPERARE

Foto: Sito uff. Sassuolo Calcio (Boga contro Donnarumma)

Che di sconfitta immeritata si tratti, lo confermano anche i numeri: il Sassuolo ha dominato nel possesso palla davanti agli oltre 60.000 spettatori del Meazza con una percentuale del 56%. I neroverdi si sono resi maggiormente pericolosi nell’arco della partita tirando in porta 11 volte (di cui 6 nello specchio) contro le 7 dei rossoneri (di cui 4 nello specchio), costringendo. 4 occasioni reali da gol per il Sassuolo (che colpisce anche un palo), 3 per il Milan. Parate: Milan 5 (di cui 1 decisiva), Sassuolo 4 (di cui 1 decisiva); Palle recuperate: Sassuolo 26, Milan 19; Palle perse: Sassuolo 30, Milan 31; Accuratezza passaggi: Sassuolo 88%, Milan 89%; Falli commessi: Sassuolo 9, Milan 20; Fuorigioco: Sassuolo 3, Milan 1; Corner: 6 per entrambe; Ammonizioni: Sassuolo 0, Milan 3.

Foto: Sito uff. Sassuolo Calcio (L’ex Mila Locatelli alle prese con Calabria)

Curiosità: Il grande ex della partita era Manuel Locatelli, ma nella panchina del Milan, accanto a Gattuso e nelle vesti di vice allenatore, sedeva una vecchia conoscenza neroverde: l’ex centrocampista Luigi Riccio. Per Consigli, quella rimediata contro i rossoneri, è la 3^ espulsione da quando veste neroverde, l’ultima volta fu proprio contro il Milan a San Siro nel 2015 (allora il Sassuolo perse per 2-1). Quello di Lirola è il nono autogol siglato dal Sassuolo da quando è in Serie A, il primo per il terzino Spagnolo; colui che detiene il maggior numero di autoreti nelle fila del Sassuolo è Consigli, a quota 2. Il Sassuolo in questa stagione è andato a segno con ben 15 effettivi, una dato indice del fatto che tutti sono importanti, nessuno indispensabile.

Foto: Sito uff. Sassuolo Calcio (Il momento dell’espulsione di Consigli)

Nella prossima giornata i neroverdi se la dovranno vedere contro un Napoli reduce dalla sconfitta casalinga contro la Juventus che lo costringe ad “inseguire” a +16 di distacco. Contro i partenopei i neroverdi dovranno fare a meno di Consigli (squalificato) e di Brignola, infortunatosi alla mano prima del match contro il Milan.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Andrea Manderioli

Andrea Manderioli
La favola del Sassuolo lo ha fatto appassionare al calcio. Possiede un archivio personale di dati statistici da lui raccolti e organizzati sul Sassuolo dell'era Mapei. Blogger e collaboratore presso un giornale locale con la passione di raccontare il mondo neroverde anche attraverso i numeri.

Potrebbe Interessarti

De Zerbi dopo Spezia-Sassuolo 1-4: “Potevamo fare anche più gol, vogliamo essere protagonisti di questo campionato”

Roberto De Zerbi ha parlato nel post-partita di Spezia-Sassuolo 1-4, raccontando la sua visione rispetto …