martedì , 20 ottobre 2020
Home / Notizie Neroverdi / Un anno senza Giorgio Squinzi, l’imprenditore dal cuore sportivo

Un anno senza Giorgio Squinzi, l’imprenditore dal cuore sportivo

È passato un anno esatto dal 2 ottobre 2019, data della morte di Giorgio Squinzi. Il signor Mapei ha lasciato un grande vuoto in tutti quelli che hanno amato il suo modo di intendere l’industria italiana, il suo cuore sportivo e il grande contributo che ha apportato all’economia italiana e al mondo del calcio e del ciclismo.

Dopo aver raccolto successi nel ciclismo, Squinzi investì nel Sassuolo Calcio. Dapprima come sponsor, poi come proprietario dell’intera società. Grazie alla tenacia sua e della moglie Adriana Spazzoli, i neroverdi hanno raggiunto la massima serie e l’Europa League.

Il Mapei Football Center, sua grande creatura, è stato il coronamento di un sogno grande a tinte neroverdi che, anche dopo il suo addio, ci ricorda l’amore, la passione e la tenacia di un uomo che reso possibile l’avverarsi di un vero miracolo sportivo.

Nell’ambito delle celebrazioni del centenario del Sassuolo, a Giorgio Squinzi verrà dedicata la strada d’accesso al Mapei Football Center.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Prestiti Sassuolo, Settimana 4: Odgaard esordisce nel campionato svizzero, Babacar segna il primo gol in Turchia

SERIE A Cristian DELL’ORCO (Spezia): entrato in campo al 78′ in Spezia-Fiorentina 2-2. Edoardo GOLDANIGA …