lunedì , 25 maggio 2020
Home / Settore Giovanile Sassuolo / Primavera Sassuolo / Dopo Piccinini, anche Jacopo Pellegrini firma da professionista. Ecco le sue parole

Dopo Piccinini, anche Jacopo Pellegrini firma da professionista. Ecco le sue parole

Dopo la firma di Stefano Piccinini, arriva anche quella di un altro ragazzo del settore giovanile. Jacopo Pellegrini ha firmato il suo primo contratto da professionista con il Sassuolo.

Attaccante di classe 2000, quest’anno ha guadagnato diverse convocazioni in prima squadra, con l’esordio in Coppa Italia. In Primavera ha disputato 16 gare, segnando 4 reti.

Queste le sue parole a caldo, a Sassuolo Channel: La firma del primo contratto da professionista è stata una cosa molto emozionante, l’aspettavo da tempo. Appena è arrivata sono stato molto entusiasta anche se so che è solo un punto di partenza”.

Jacopo conta due stagioni in Primavera: La Primavera è un campionato impegnativo, che ha visto tanti giovani crescere. Questi due anni mi sono serviti molto, sono migliorato ma ho ancora tanto da imparare. Le panchine in serie A e l’esordio in Coppa Italia sono state emozioni fortissime, che non mi aspettavo di provare e spero siano solo l’inizio”.

Leggi anche > MISTER DE ZERBI FA SCUOLA AL BARCELLONA

Cresciuto nella Reggiana, a Sassuolo sta confermando le sue qualità: “Dopo sette anni nel settore giovanile della Reggiana, che sono stati molto importanti per me in un ambiente familiare che mi ha fatto crescere, è arrivata la chiamata del Sassuolo. Non ho avuto nessun dubbio sulla scelta da fare. Tutti mi avevano parlato bene di come crescono bene i giovani qua. Queste due stagioni qui lo hanno confermato. Mi trovo meglio come punta centrale, è il ruolo che mi si addice di più. Mi piace attaccare la profondità. Ho molto da imparare, ma cercherò di farlo”.

Sassuolo è una grande realtà: “Il gruppo Sassuolo è una grande famiglia. Dalla dirigenza, agli allenatori ai compagni. Mi trovo molto bene. Molti di loro sono miei coetanei e posso condividere con loro questa esperienza. Da quelli più esperti ho molto da imparare. Da qui in avanti il mio obiettivo è dare il massimo. Il mio sogno nel cassetto è giocare in Serie A e togliermi quante più soddisfazioni possibili. Il debutto in Coppa Italia è stata un’emozione indescrivibile. Anche la salvezza in Primavera è stata un’esperienza fantastica con un gruppo unito e forte, che ha avuto difficoltà ma che ha tirato fuori il suo meglio conquistando una salvezza anche un po’ inaspettata”.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Alessandro Mercati firma il primo contratto da professionista

Terzo passaggio al mondo del professionismo nel vivaio neroverde: dopo Piccinini e Pellegrini anche per …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi