venerdì , 7 Ottobre 2022
diretta venezia sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

FINALE Venezia-Sassuolo 1-4

Benvenuti sulla diretta di Venezia-Sassuolo, gara valida per la 28^ giornata di Serie A. Il match è in programma oggi, domenica 6 marzo, alle ore 15.00 presso lo stadio Pierluigi Penzo di Venezia. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro il Venezia su questa pagina. A seguire, l’ampio post-partita con pagelle, dichiarazioni e commenti. Forza Sasol!

Diretta Venezia-Sassuolo

diretta venezia sassuolo

1-4

Unisciti al nostro canale Telegram!

 

FINE DEL MATCH! Sassuolo vittorioso al Penzo. I neroverdi colgono la terza vittoria consecutiva e salgono a 39 punti in graduatoria.

94′ – Ceccaroni prova una staffilata mancina da fuori, palla fuori.

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

89′ – Nsame cerca la conclusione ma la spara alta. Nel frattempo Berardi lascia il posto a Magnanelli, Traore’ fa invece spazio a Ceide.

86′ – Cambi per il Venezia: dentro Nani e Sigurdsson al posto di Aramu e Okereke.

85′ – Consigli la paraaaaa! Aramu si fa ipnotizzare dall’estremo difensore neroverde che neutralizza la massima punizione!

83′ – Rosso per Zanetti per proteste. Nel frattempo rigore per il Venezia, dopo consulto del Var per fallo su Nsame ad opera di Ahyan,

81′ – Per il Sassuolo entrano Ruan Tressoldi ed Harroui al posto di Mulldur e Frattesi.

80′ – Buon suggerimento di Raspadori per Defrel che cerca di infilarsi in area, Ceccaroni chiude.

77′ – Nsame infila Consigli ma anche questa rete dei veneti viene annullata dopo il check del VAR per fuorigioco.

74′ – Fuori Henry e Vacca per il Venezia: subentrano Nsame e Tessmann.

72′ – Primo cambio neroverde. Dentro Defrel per Scamacca.

71′ – GOOOOOOOLLL: ancora Berardi ancora dal dischetto! Romero intuisce ma non riesce ad impedire la marcatura al 25 neroverde.

70′ – Calcio di rigore per il Sassuolo. Raspadori nettamente atterrato da Svoboda, nessuna protesta da parte dei padroni di casa.

68′ – Ancora una conclusione per Fiordilino, con un tirocross che non inganna Consigli.

64′ – Cambio per il Venezia, con Ampadu che rimpiazza Klinye.

63′ – Kyriakopoulos si infila in area e va al tiro, di nuovo Romero.

61′ – Ancora Traore’ alla conclusione, Romero in angolo.

58′ – Scamacca cerca lo spazio per la conclusione, ancora Romero senza grossa fatica.

56′ – Traore’ entra in area in serpentina e tenta la conclusione rasoterra, Romero blocca.

55′ – Pericolo per il Sassuolo: Henry recupera un pallone che sembrava perso, Fiordilino calcia quasi a botta sicura ma Ferrari sventa!

52′- Conclusione di fuori area firmata da Klinye, pallone di poco a lato.

49′ – Ammonito Svoboda per fallo su Scamacca.

48′ – Padroni di casa di nuovo avanti: Okereke cerca l’imbeccata al centro dell’area, Ahyan chiude. 

INIZIA LA RIPRESA al Penzo. Forza Sasol!

FINE PRIMO TEMPO dopo due minuti di recupero. Due gol di vantaggio per il Sassuolo, 1-3 il parziale.

44′ – Gol annullalto al Sassuolo: Traore’ ha infilato Romero da posizione di offside.

42′ – Ancora un colpo di testa di Henry da cross proveniente dalla fascia sinistra: Consigli blocca senza difficoltà. 

39′ – Venezia che non molla: gran colpo di testa di Mateju con Consigli che si produce in un grande intervento. Sul successivo ribaltamento di fronte nulla di fatto e giallo per Scamacca per fallo su Fiordilino. 

35′ -Pericolosa punizione dal limite di Berardi: il sinistro del 25 sibila alla sinistra di Romero e finisce a lato.

34′ – Gol del Venezia. Henry inganna Muldur su cross di Mateju e infila Consigli di testa.

33′ – Scontro verbale tra Henry a Muldur sedato da Pairetto.

28′ – GOOOOOOOOOOOLLLLLLL! Scamacca sigla lo 0-3 dal dischetto!

27′ – Ancora un rigore per il Sassuolo. Muldur cerca Berardi, steso da Romero. A onor del vero il rigore non è solare, la valutazione dell’arbitro l’ha fatta da padrone.

25′ – Frattesi perde palla sulla trequarti: Haps serve Aramu, su un rimpallo Fiordilino mette in porta ma Pairetto annulla per fuorigioco.

23′ – Neroverdi ancora in controllo della partita, con i padroni di casa che provano ad organizzare azioni manovrate senza particolare fortuna.

18′ – Henry colpisce di testa su cross di Fiordilino, palla a lato. Proteste dei padroni di casa con giallo per proteste allo stesso Fiordilino.

16′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL dello 0-2: Bewrardi non sbaglia e infila la porta!

15′ – Calcio di rigore per il Sassuolo: braccio largo di Aramu, ammonito, e massima punizione per i neroverdi.

14′ – Schema su punizione dall’angolo sinistro dell’area veneziana, con Berardi che imbecca Frattesi il quale di testa impegna Romero. Pairetto va a verificare al VAR i motivi delle proteste del Sassuolo per un possibile fallo di mano di Aramu.

10′ – Grande azione manovrata dei Sassuolo con Scamacca che serve Traore’: Romero dice di no, Berardi riprende palla ma tenta un destro senza esito, ampiamente alto.

8′ – Errore in disimpegno di Ferrari, Aramu serve Okereke ma Kyriakopoulos chiude con un’ottima diagonale, vanificando l’attacco dei padroni di casa.

6′ – Traore’ infila per Frattesi, Ceccaroni si immola e concede un altro corner ai neroverdi, dominatori di questa prima fase di gara.

4′ – Ancora Sassuolo: grande spunto sulla sinistra di Traore’ che ubriaca la difesa lagunare, Romero mette in angolo.

2′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL del Sassuolooooo! Raspadori infila Romero dopo aver vinto un rimpallo! 0-1 dopo meno di 180 secondi!

VIA ALLA GARA con il primo pallone ai neroverdi: Forza Sasol!

14.58 Le due compagini scendon0 sul terreno di gioco, precedute dalla squadra arbirale.

14.50 Squadre rientrate negli spogliatoi.

14.25 Riscaldamento in corso al Penzo per le squadre che si sfideranno a partire dalle 15.00.

14.10 L’undici scelto da Dionisi vede molte conferme con due modifiche: Ahyan rimpiazza l’assente Chiriches al centro della difesa e Matheus Henrique coglie una maglia da titolare vista la squalifica di Maxime Lopez.

Formazioni ufficiali Venezia-Sassuolo

VENEZIA: Romero; Mateju, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Fiordinilino, Vacca, Klyine; Okereke, Herny, Aramu. 

SASSUOLO: Consigli; Muldur, Ahyan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Henrique; Berardi, Raspadori, Traore’; Scamacca.

Tabellino Venezia-Sassuolo

VENEZIA-SASSUOLO 1-4

Reti: 2′ Raspadori (S), 16′ rig. Berardi (S), 28′ rig. Scamacca (S), 34′ Henry (V), 71′ rig. Berardi (S)

VENEZIA: Romero; Mateju, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Fiordinilino, Vacca (dal 74′ Tessmann), Klyine (dal 64′ Ampadu); Okereke (dall’86’ Sigurdsson), Herny (dal 74′ Nsame), Aramu (dall’86’ Nani). 

A disposizione: Maenpaa, Sigurdsson, Modlo, Ullmann, Nani, Caldara, Crnigoj.

Allenatore: Paolo Zanetti.

SASSUOLO: Consigli; Muldur (dall’81’ Tressoldi), Ahyan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi (dall’81’ Harroui), Matheus Henrique; Berardi (dall’89’ Magnanelli), Raspadori, Traore’ (dall’89’ Ceide); Scamacca (dal 72′ Defrel).

A disposizione: Pegolo, Satalino, Peluso, Paz, Ciervo.

Allenatore: Alessio Dionisi.

Arbitro: Sig. Pairetto di Nichelino.
Assistenti: Sig. Meli di Parma e Sig. Colarossi di Roma 2.
IV Uomo: Sig. Colombo di Como.
VAR: Sig. Doveri di Roma 1 e Sig. Affatato di Vco.

Ammoniti: Fiordilino (V), Aramu (V), Scamacca (S), Svoboda (V)
Espulsi: Zanetti (all. V) per proteste

Note: Recuperi 2′ e 5′

Probabili formazioni Venezia-Sassuolo

VENEZIA (3-4-1-2): Romero; Ampadu, Caldara, Ceccaroni; Crnigoj, Busio, Cuisance, Haps; Aramu; Okereke, Henry.

A disposizione: Maenpaa, Bertinato, Modolo, Svoboda, Mateju, Ullmann, Peretz, Tessmann, Vacca, Fiordilino, Kiyine, Johnsen, Nsame, Nani, Sigurðsson.

Allenatore: Paolo Zanetti.

Ballottaggi: Ampadu-Svoboda 55%-45%, Busio-Vacca 45%-55%, Okereke-Nani 55%-45%.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Matheus Henrique; Berardi, Raspadori, Traorè; Scamacca.

A disposizione: Pegolo, Satalino, Peluso, Ruan, Paz, Magnanelli, Harroui, Ciervo, Ceide, Defrel, Oddei.

Allenatore: Alessio Dionisi.

Ballottaggi: Chiriches-Ruan 60%-40%, Matheus Henrique-Magnanelli 60%-40%.

L’arbitro di Venezia-Sassuolo

Sarà il Sig. Luca Pairetto, della Sezione AIA di Nichelino, l’arbitro di Venezia-Sassuolo, gara valida per la 28^ giornata di Serie A in programma domenica 6 marzo alle 15:00 allo stadio Penzo. I due assistenti saranno il Sig. Filippo Meli, della sezione di Parma, e il Sig. Valerio Colarossi, della sezione di Roma 2. Il IV ufficiale sarà il Sig. Andrea Colombo, della sezione di Como. Al VAR ci sarà il Sig. Daniele Doveri, della sezione di Roma 1, coadiuvato dal Sig. Salvatore Affatato, della sezione di Vco.

I precedenti tra Venezia e Sassuolo

Venezia-Sassuolo conta un totale di cinque precedenti, di cui uno solo in serie A (all’andata) e gli altri tutti in serie C1. Si contano due vittorie per parte e un solo pareggio.

Al Penzo, in soli due incontri, il Venezia ha sempre vinto 2-0 contro il Sassuolo. Si tratta della prima sfida tra le due squadre nello stadio veneziano in massima serie.

Gli highlights dell’andata

All’andata, al Mapei Stadium, il Sassuolo si è imposto sul Venezia per 3-1. Dopo il vantaggio lagunare firmato Okereke, i neroverdi hanno rimontato la partita grazie a un gol di Berardi, a un’autorete di Henry e al primo gol in neroverde di Davide Frattesi. Ecco gli highlights di quella partita:

Venezia-Sassuolo su Dazn o Sky: dove vederla in TV

Venezia-Sassuolo, live dal Pier Luigi Penzo di Venezia, sarà trasmessa in tv in esclusiva da DAZN. La sfida sarà visibile anche all’interno dei locali pubblici, come bar e pizzerie, su Sky Sport Bar.

La telecronaca della sfida è affidata a Alberto Santi, con l’ex attaccante Stefan Schwoch nel ruolo di commentatore tecnico. Schwoch è stato anche un giocatore del Venezia, con il quale ha militato dal 1997 al gennaio 1999.

Segui CS anche su Instagram! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

dionisi sassuolo inter

Dionisi alla vigilia di Sassuolo-Inter: “Berardi out, oggi valutiamo Traorè”

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo Calcio, è intervenuto nella consueta conferenza stampa della vigilia: domani …