venerdì , 24 maggio 2019
Home / Campionato / FINALE Udinese-Sassuolo 1-1

FINALE Udinese-Sassuolo 1-1

Udinese-Sassuolo termina in parità. 1-1 il risultato finale della gara della Dacia Arena, in virtù della rete di Stefano Sensi e dell’autogol di Lirola nella ripresa. Neroverdi che salgono a 38 punti in classifica.

La cronaca di Udinese-Sassuolo

FINISCE LA GARA della Dacia Arena. 1-1 tra Udinese e Sassuolo.

90′ + 1′ – Duncan accelera sulla sinista, palla al centro per Berardi che non centra la porta.

90′ – Pairetto concede tre minuti di recupero. Ci si poteva attendere un overtime più corposo.

87′ – Neroverdi in avanti, Berardi e Lirola scambiano con frequenza ma non riescono a mettere in area palloni interessanti.

84′ – Terzo e ultimo cambio per De Zerbi, che fa entrare Duncan al posto di Boga. Scelta in apparenza conservativa, pur non dimenticando le buone capacità di propensione offensiva del 32 neroverde.

80′ – Pareggio dell’Udinese. Okaka infila la porta su azione d’angolo. Decisiva la deviazione di Lirola.

77′ – Mandragora tenta la conclusione, fuori bersaglio. Udinese a trazione anteriore che cerca con insistenza il pari. Giallo anche per Locatelli.

75′ – Straordinario Demiral! Salvataggio su Lasagna che calcia a botta sicura, il difensore turco mette in angolo. Ultimo cambio per l’Udinese, fuori Ekong e dentro un’altra punta, ovvero Teodorczyk.

72′ – De Paul tenta nuovamente la conclusione ma il suo destro a giro termina fuori.

70′ – Berardi tenta si servire Boga in fase ripartenza, l’ivoriano pasticcia con il pallone tentando un dribbling di troppo. Ammonito Larsen per proteste dopo un contrasto con Locatelli.

66′ – Pussetto va al tiro, palla sull’esterno della rete.

65′ – Secondo cambio per il Sassuolo: fuori Sensi e dentro Locatelli.

63′ – Rete annullata al Sassuolo, Berardi conclude in porta e Boga, in posizione di offside, devia oltre la linea. Sul ribaltamento di fronte Lasagna tenta il tiro, Consigli blocca.

61′ – Colossale errore di Lirola! Il 21 neroverde si trova pressoché solo e non crossa efficacemente: Musso raccoglie senza problemi la sfera.

60′ – Contatto in area Lasagna-Demiral: sospetto rigore per l’Udinese non fischiato.

57′ – Grande recupero di Demiral su Pussetto, colto comunque in posizione di offside. Nel frattempo Tudor fa entrare il capitano Lasagna al posto di De Maio: cambio di modulo e trazione offensiva per i bianconeri.

56′ – Lirola suggerisce il tiro a Berardi che tenta la conclusione a giro: palla fuori alla sinistra di Musso.

54′ – Boga serve Berardi in area, Ekong smorza il tiro del 25 e vanifica l’attacco neroverde.

52′ – Spingono i padroni di casa, De Maio in zona avanzata non riesce ad incidere. Pussetto anticipato da un ottimo Berardi in ripiegamento.

49′ – Scintille tra Okaka e Demiral con il 7 dell’Udinese che abbozza una reazione. 

47′ – Ottima discesa di Rogerio che mette in mezzo un pallone velenoso: Berardi non riesce a controllare il pallone.

INIZIA LA RIPRESA a Udine. De Zerbi gioca la carta Peluso al posto di Magnani, probabilmente infortunatosi sul finire del primo tempo.

FINE PRIMO TEMPO alla Dacia Arena. Neroverdi avanti grazie al gol di Stefano Sensi al minuto 31. Sassuolo che ai punti merita di più dei padroni di casa, che hanno messo in campo maggiore convinzione nell’ultima fase della prima frazione.

45′ + 2′ – De Paul tenta il numero in area, pallone che carambola su Magnani e termina alto.

45′ – Sospetto contatto in area tra Ferrari e Sandro, il VAR non interviene. Udinese arrembante in questi ultimi minuti. Tre primi di recupero in questa frazione.

43′ – Pussetto chiede il fallo per un intervento di Rogerio, Pairetto lascia correre.

40′ – Udinese ancora in avanti, cross di Larsen con Lirola costretto a ripiegare in angolo per anticipare D’Alessandro, pronto per il colpo di testa.

38′ – Ancora un fallo di Demiral su Okaka, Pairetto avverte il difensore turco che rischia il secondo giallo.

33′ – Udinese che cerca subito di reagire: Larsen cerca di servire Okaka, bravo Magnanelli ad anticipare l’attaccante avversario e cogliere il fallo.

31′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL del Sassuolo! Sensi buca Musso servito da Berardi, bravo a indurre Ekong all’errore! 0-1 per i neroverdi!

29′ – Fallaccio di Sandro su Bourabia, ammonizione sacrosanta per il mediano dell’Udinese.

28′ – Punizione di De Paul, Ekong cerca la torre senza successo.

25′ – Ammonito Demiral per fallo su De Paul.

23′ – Sassuolo maggiormente in palla, mentre i friulani sono al momento molto attendisti e non riescono a pungere.

20′ – Fallo in attacco di Samir su azione d’angolo dei padroni di casa, Pairetto fischia la punizione per il Sassuolo.

18′ – Consigli sbaglia un rinvio recuperato da Sandro, Pussetto viene chiuso da Magnani e si vede strozzata la conclusione.

16′ – Fofana rimane a terra dopo un contrasto con Sensi. Intervengono i sanitari della squadra friulana per soccorrere il centrocampista bianconero. Udinese costretta al cambio, entra in campo Sandro.

14′ – Primo ammonito del match: Mandragora interviene su Sensi e si vede sventolare il giallo da Pairetto.

13′ – Pressione del Sassuolo che batte due angoli consecutivi. Lirola ha un pallone buono da mettere in mezzo ma sbaglia la misura del cross.

11′ – Berardi tenta la battuta al volo, palla fuori; subito dopo Boga si libera egregiamente ma si fa deviare la conclusione in angolo.

10′ – Pussetto colto in fuorigioco, l’Udinese vede vanificarsi la ripartenza.

7′ – Consigli rischia grosso andando in dribbling sulla pressione di Pussetto, il portiere neroverde ha la meglio.

5′ – Rogerio conquista palla e tenta la conclusione, il suo destro finisce alto.

3′ – Prima conclusione della gara con Okaka che tira da fuori, pallone a lato.

VIA ALLA GARA, primo pallone toccato da Sensi!

14.57 Le formazioni scendono sul terreno di gioco. Sassuolo che oggi gioca con la terza maglia gialloblù, utilizzata solo una volta in questa stagione, in occasione della trasferta di Parma, coincisa con una sconfitta.

14.55 Lo speaker della Dacia Arena sta annunciando le formazioni. Bella giornata a Udine, condizioni ideali per giocare a calcio.

14.40 Squadre in campo per il riscaldamento.

14.20 Mister De Zerbi opta per il 3-5-2 per sbancare la Dacia Arena. Torna titolare al centro della difesa Giangiacomo Magnani, mentre Sensi è schierato da mezz’ala. Coppia d’attacco senza centravanti: il tandem Berardi-Boga punta a scardinare la difesa bianconera a colpi di velocità e qualità.

Le formazioni ufficiali di Udinese-Sassuolo

UDINESE: Musso; De Maio, Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, D’Alessandro; Pussetto, Okaka.
A disp: Nicolas, Perisan, Nuytinck, Wilmot, Zeegelaar, Badu, Hallfredsson, Ingelsson, Sandro, Micin, Lasagna, Teodorczyk.
All. Igor Tudor

SASSUOLO: Consigli; Demiral, Magnani, Ferrari; Lirola, Sensi, Magnanelli, Bourabia, Rogerio; Berardi, Boga.
A disp: Pegolo, Lemos, Sernicola, Peluso, Duncan, Locatelli, Djuricic, Odgaard, Brignola, Di Francesco, Matri, Babacar.
All. Roberto De Zerbi

Le probabili formazioni di Udinese-Sassuolo

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Okaka.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Duncan, Sensi, Locatelli; Berardi, Babacar, Boga.

I precedenti di Udinese-Sassuolo

Sono 11 i precedenti tra le due formazioni, con un bilancio di poco favorevole ai neroverdi, che hanno vinto in quattro occasioni. Quattro anche i pareggi, mentre l’Udinese ha vinto tre volte. Un dato curioso: nessuna delle due squadre ha mai segnato più di due reti contro l’altra e tutte le vittorie sono arrivate con un solo gol di scarto.

Le dichiarazioni pre partita di Udinese-Sassuolo

Roberto De Zerbi: “Quella di domani sarà una partita molto difficile e importante per noi, sia per la classifica sia perché racchiude il nostro miglioramento a livello psicologico. Non siamo fuori dalla lotta salvezza, spero che tutti sappiano cosa ci aspetta domani perché è ciò su cui abbiamo lavorato tutta la settimana”. Leggi la conferena di De Zerbi.

Igor Tudor: “Il Sassuolo ha una rosa con qualità, il loro gruppo è stato costruito per fare cose importanti. Loro cercano sempre di giocare, ci aspetta un avversario di buonissimo livello, ma giochiamo in casa e questa per noi è una partita di fondamentale importanza”. Leggi la conferenza di Tudor.

L’ultima sfida tra Udinese e Sassuolo (Sassuolo-Udinese 0-0 02/12/2018)

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

davide biondini atalanta-sassuolo

Davide Biondini su Atalanta-Sassuolo: “Tanti ricordi in neroverde ma voglio l’Atalanta in Champions”

In occasione di Atalanta-Sassuolo parla Davide Biondini, doppio ex della gara, che racconta i suoi ricordi in maglia neroverde e nerazzurra