sabato , 27 novembre 2021
Home / Campionato / Dionisi in conferenza pre Juventus-Sassuolo: “Out Boga e Djuricic, a Torino per giocarcela”
Alessio Dionisi UEFA Pro
Credits: FIGC

Dionisi in conferenza pre Juventus-Sassuolo: “Out Boga e Djuricic, a Torino per giocarcela”

Poche ore fa, presso la sala stampa del Mapei Football Center, si è tenuta la consueta conferenza stampa della vigilia di mister Alessio Dionisi: domani alle 18.30 il Sassuolo scenderà in campo all’Allianz Stadium per affrontare la Juventus. Ecco le parole del tecnico toscano, raccolte da SassuoloChannel:

Su Allegri: “E’ un allenatore che stimo tanto ma non è l’unico, quando me lo chiedono cito sempre lui. Ma gli allenatori non scendono in campo ed è lo stesso giocare all’Allianz Stadium o in un altro stadio. Siamo contenti di andare a giocarcela anche a Torino, consapevoli di poter fare la nostra partita. Gli stringerò la mano, ma le emozioni finiranno lì”.

Sulla partita di domani: “E’ una partita importante perché affrontiamo una delle squadre più forti del campionato, a pochi giorni da una gara come quella col Venezia interpretata bene e finita bene. Dobbiamo provare a dare continuità: non sarà facile perché sulla carta abbiamo poche speranze, ma si gioca sul campo e sono convinto di potercela giocare. Dovremo essere bravi noi e sperare che la Juve non sia nella propria giornata migliore”.

Sul momento di forma: “Stiamo abbastanza bene, ma avrei preferito andare a Torino con tutti gli effettivi: due giocatori mancheranno (Boga e Djuricic, ndr), ma è un problema comune a tutte le squadre, è difficile avere tutti a disposizione nella parte iniziale di campionato. Boga non sarà disponibile domani, ma conto di averlo per quella successiva: ha ripreso ad allenarsi regolarmente. Anche Djuricic non sarà della partita, speriamo di recuperarlo per la prossima ma non ne sono sicuro”.

Leggi anche > PROBABILI FORMAZIONI JUVE-SASSUOLO

jeremie boga lazio
Foto: sassuolocalcio.it

Sulla Juventus: “Troveremo una squadra forte, che vorrà vincere in casa e che viene da una partita con l’Inter dove avrebbe voluto realizzare di più. Ha giocatori forti, un’ottima organizzazione difensiva e individualità importanti. Non è facile da affrontare e da attaccare: le occasioni migliori arriveranno quando la Juve perderà palla, ormai tante squadre quando giocano si aprono, ruotano e perdono qualche riferimento. E’ quello che è successo a noi con il Venezia, ma a parti invertite, quando ha rischiato di farci il secondo gol. L’avversario va rispettato, ma non troppo: dobbiamo entrare in campo sapendo di avere delle qualità da mettere in campo, come abbiamo fatto contro il Venezia e nelle partite precedenti, anche se non sempre il risultato ci ha dato ragione. Non siamo felici se non c’è il risultato con la prestazione, o viceversa”.

Su Inter-Juve: “L’ho guardata, come appassionato di calcio oltre che allenatore. L’ho guardata con occhi più interessati perché sapevo che avremmo affrontato la Juve. Con l’Inter, i bianconeri hanno adottato una tattica attendista per giocarsi le proprie carte nel finale: la Juve ha la capacità di difendersi bassi per poi giocare sulla riconquista e fare propria la partita. Non so che Juve affronteremo domani, né chi giocherà: ma non è importante, dobbiamo pensare più a noi. Fermo restando che avremo contro una delle squadre più forti del campionato”.

Sul ballottaggio dei terzini: “Mi fido di tutti i giocatori, ma è chiaro che un allenatore deve fare delle scelte; scelte che non sono mai definitive. Le partite da giocare sono tante. In difesa serve maggiore affiatamento ed è il ruolo in cui si spende meno a livello fisico, questo vale più per i centrali che per i terzini. I 4 terzini hanno caratteristiche diverse: sia a destra che a sinistra abbiamo qualità, c’è chi è più fisico e corsa e chi è più tecnico. Cerco di abbinare le caratteristiche per mettere in campo la linea difensiva più equilibrata possibile. Sicuramente domani non rivedremo sia Toljan che Rogerio insieme in campo”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

milan sassuolo in tv

Milan-Sassuolo in tv: dove vederla, info streaming e telecronisti

La 14^ giornata di Serie A si è aperta ieri sera, venerdì 26 novembre con …