venerdì , 2 Dicembre 2022
dionisi sassuolo inter
foto: sassuolocalcio.it

Dionisi alla vigilia di Sassuolo-Inter: “Berardi out, oggi valutiamo Traorè”

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo Calcio, è intervenuto nella consueta conferenza stampa della vigilia: domani alle 15, l’Inter farà visita al Mapei Stadium per la nona giornata di Serie A. Queste le parole del tecnico neroverde raccolte da SassuoloChannel:

Sulla Salernitana: “Siamo soddisfatti della prestazione e del risultato conseguito, stiamo ottenendo quello che ci meritiamo, ma mi fermerei qui. Domani giochiamo contro una squadra che lotterà fino alla fine per lo Scudetto. Dobbiamo convogliare la consapevolezza acquisita nella partita di domani, ma con equilibrio e umiltà perché non abbiamo ancora fatto niente”.

Sul campionato: “Siamo all’ottava giornata e non si può ancora parlare di continuità di numeri, prestazioni. Sicuramente le ultime due prestazioni ci hanno dato consapevolezza e spirito di squadra, ma è solo conseguenza di quello che già vedevo. Le due vittorie hanno cambiato i commenti dall’esterno e speriamo che aiuti nel nostro trend. La partita di domani è proibitiva ma stimolante al tempo stesso”.

Sull’Inter: “Contro la Roma ha fatto una partita da Inter, meritava di vincere, così come contro il Barcellona, seppur siano state due partite diverse. Poi si tende a parlare bene del risultato positivo e meno bene del risultato negativo. Mi aspetto un’Inter che verrà nel nostro stadio per vincere, com’è giusto che sia, ma noi faremo altrettanto”.

Leggi anche > PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO-INTER

inter sassuolo precedenti inzaghi dionisi
foto: Inter.it

Su Berardi e gli altri infortunati: “Domani purtroppo non sarà disponibile, ma si sta avvicinando il suo momento, spero già dalla prossima partita. La sua è una perdita importante, ma va dato merito a chi non sta facendo pensare troppo a Domenico, e parlo sia di singoli che di squadra. Spero che rientri presto. Per quanto riguarda gli altri indisponibili, sono gli stessi della partita precedente. Dobbiamo valutare Traorè: non vale la pena forzare, però abbiamo ancora l’allenamento di oggi. Forse sarà disponibile”.

Sul momento della squadra: “Va dato merito ai ragazzi perché sto vedendo un atteggiamento diverso, nelle partite e negli allenamenti. Magari anche nelle partite in cui potremmo prendere gol, riusciamo a non prenderlo perché l’atteggiamento ti dà qualcosa. Parlare di cinque partite senza aver preso gol per me vale poco o niente: contano i risultati e trovare un equilibrio migliore di quello dimostrato a volte sul campo. Il risultato a volte si ottiene attraverso il gioco e a volte limitando gli avversari: di questo dobbiamo convincerci sempre di più. Con l’Inter dovremo essere bravi con la palla, ma ancor di più quando la palla ce l’ha l’Inter”.

Sul lavoro in settimana: “Li ho visti bene: premesso che la partita di domenica contava tantissimo, che arrivava dopo una sosta e poteva sembrare una partita tra virgolette semplice, adesso giochiamo contro l’Inter. Mi viene difficile pensare che entreremo in campo con superficialità: dovremo essere umili, perché con l’umiltà possiamo raggiungere traguardi all’inizio insperati. Credo che l’allenatore debba mettere i giocatori nelle condizioni migliori per rendere, quindi nel loro ruolo. Credo che quasi tutti gli allenatori vogliano giocare nella metà campo avversaria, aggredire alti: ho allenato squadre in categorie inferiori dove questo era possibile, ma dobbiamo adeguarci alle qualità nostre, a quelle degli avversari e alla partita. Lo abbiamo fatto domenica: nel secondo tempo la Salernitana ha osato tanto e non c’era tanta possibilità di fraseggiare. Le azioni le abbiamo costruite tutte su una riconquista di palla o su un attacco diretto. Delle volte riusciamo ad indirizzare la partita, altre volte dobbiamo rincorrere per tornare a reindirizzarla: la squadra ad oggi è cresciuta molto sotto questi aspetti ma dobbiamo continuare, ci saranno sicuramente alti e bassi. Formazione? Sono sincero, non ho ancora scelto”.

Segui CS anche su Instagram!

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

focus junior traorè

Sassuolo, il punto alla sosta: quando vedremo il miglior Traorè?

E’ dedicato a Hamed Junior Traorè, il terzo degli approfondimenti sui giocatori del Sassuolo alla …