domenica , 5 dicembre 2021
Home / Notizie Neroverdi / Come sarà il campionato del Sassuolo di Dionisi quest’anno
Dionisi Sassuolo Empoli
Foto: sassuolocalcio.it

Come sarà il campionato del Sassuolo di Dionisi quest’anno

Per il Sassuolo di Alessio Dionisi questo avvio di stagione non è stato dei migliori. Solo due vittorie e un pareggio, sono un bottino sicuramente migliorabile, visto anche il collettivo e le potenzialità di alcuni singoli come Berardi e lo stesso Raspadori. I prossimi impegni di campionato, dopo la sosta per le Finals di EUFA Nations League, vedranno la formazione emiliana impegnata in trasferta a Genova contro il Genoa e successivamente contro Venezia, Juventus, Empoli, Udinese, Cagliari e Milan. Sette sfide di livello medio-alto, ma dove la formazione dei neroverdi potrebbe ottenere qualche vittoria di prestigio e di rilievo, per risollevare le sorti della classifica attuale.

Per il Sassuolo questa sarà una stagione importante in termini di conferme

Quest’anno per squadre di livello medio come Sassuolo, Udinese, Sampdoria e Verona, il coefficiente di difficoltà sembra essere più elevato, dato che il campionato è diventato più equilibrato, fatta forse eccezione per le squadre che compongono la coda della classifica con Spezia, Cagliari e Salernitana su tutte. Di livello superiore ci sono poi le cosiddette sette sorelle, dove potrebbe ritrovare il suo posto la Fiorentina di Vincenzo Italiano, ma la lotta per un posto in Europa e tutt’altro che scontato, così come la sfida Champions e quella per la vittoria dello scudetto. L’Inter di Simone Inzaghi è la formazione campione in carica, ma dovrà guardarsi non poco dagli assalti di Napoli, Milan, Roma, Juventus, Atalanta. Per il momento la Lazio di Maurizio Sarri sembra essere in ritardo e ha mostrato più volte limiti e problemi, specialmente per il reparto difensivo. Del resto anche la Juventus di Max Allegri non ha avuto un avvio di stagione semplicissimo, malgrado ora abbia recuperato terreno rispetto alle prime uscite di campionato.

Le squadre favorite per la vittoria del titolo 2021-2022

Tuttavia se al momento troviamo ancora tre formazioni imbattute come Milan, Inter e Napoli, quasi sicuramente le dinamiche potrebbero cambiare, visto anche il significativo numero di big-match previsti in calendario durante i prossimi turni. Roma-Napoli, Inter-Juventus, Roma-Milan e Milan-Inter e Inter-Napoli, solo per citare alcune delle gare in calendario durante le prossime settimane, potrebbero sovvertire la testa della classifica da qui al termine di novembre. Già da questo momento in avanti infatti le cose potrebbero essere più chiare sulle squadre candidate per la vittoria dello scudetto o comunque lanciate per un posto in Champions League. Come abbia visto già lo scorso anno la lotta Champions è diventata sempre più agguerrita, specialmente da quando l’Atalanta occupa stabilmente i piani alti della classifica e con il ritorno delle milanesi, in special modo. Un contesto che rende più interessante anche i pronostici e le quote per le scommesse sportive inerenti al campionato di serie A 2021-2022. Nonostante questo cambio di guardia, quest’anno Napoli, Roma e Juventus sembrano avere le carte in regole per giocarsi la stagione al meglio delle loro potenzialità. Non è certo un caso se tutte e tre le squadre, assieme a Inter e Lazio, hanno cambiato allenatore. Il ritorno nel campionato di protagonisti come Maurizio Sarri, Luciano Spalletti, Massimiliano Allegri e José Mourinho, dovrebbero assicurare che il livello salga ancora, senza considerare l’aspetto spettacolare e il rendimento che questi manager sono capaci di assicurare ai loro club di appartenenza. In mezzo ci sarà da capire che stagione faranno le squadre di media classifica come il Sassuolo di Dionisi.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Domenico Berardi

FIFA 2022, Domenico Berardi entra nella squadra della settimana

Momento magico per Domenico Berardi. Dopo la grande prestazione e il gol contro il Milan, …