domenica , 31 maggio 2020
Home / Interviste / Ciccio Caputo: “Meglio riprendere la serie A in momenti migliori. La Nazionale? Un sogno”
Francesco Caputo Sassuolo
foto: Sassuolo Calcio

Ciccio Caputo: “Meglio riprendere la serie A in momenti migliori. La Nazionale? Un sogno”

Ciccio Caputo è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, parlando un po’ di sé in questo momento di pausa dovuta del campionato di calcio di Serie A.

Lui è a casa con i suoi figli: Questi giorni stanno trascorrendo abbastanza bene. Non è facile, anche coi bambini. Ma abbiamo tante attività da fare insieme. La birra in casa c’è, ma cerco di toccarla il meno possibile, specie in questo periodo che ci alleniamo poco. La scommessa con Del Piero? È una cosa simpatica. Lui è stato sempre il mio idolo. Io voglio conoscerlo e ho buttato là la sfida. Lui mi ha risposto ed è nato questo siparietto. Si tratta di una cosa che voglio fare. Ci credo e speriamo di riuscirci”.

Il sogno a questo punto è l’Europeo 2021: “Ma, sapere che De Zerbi mi ha proposto a Mancini è bello. Devo ringraziarlo. La Nazionale è il sogno di ogni giocatore. Io sono in un momento molto positivo. Sto bene, mi sento un ragazzino. Continuerò a dare il massimo, a spingere in questo senso. A Sassuolo ho trovato una bellissima dimensione. È una società che non ti fa mancare nulla. Questa squadra gioca un calcio che si vede raramente. Io continuerò a fare quello che ho fatto finora. Sono convinto che sono sempre i numeri che parlano. Se continuerò a questo livello magari potrò avere una possibilità in Nazionale”.

Poi ha parlato anche dei suoi tanti gol: Gli ultimi gol, quelli col Brescia, hanno avuto un sapore diverso. E il secondo è stato un gol bellissimo. Ringrazio anche i fantallenatori che hanno puntato su di me. Mi sono preso anche io, insieme a Ilicic. Ho puntato su me stesso. Il difensore più forte che ho incontrato? Il più tosto è Skriniar dell’Inter”.

Infine una nota di mercato, dato che si è vociferato di un interesse dell’Inter: “Io ho un bellissimo rapporto con Antonio Conte. Grande stima, grande rispetto. A me non è arrivata nessuna chiamata, nessuna proposta. Sono contento di quel che sto facendo a Sassuolo. Ora viene prima la salute della gente. Poi riprenderemo il campionato in momenti migliori”.

Leggi anche > IL SASSUOLO CALCIO DONA 100MILA EURO ALL’OSPEDALE DI SASSUOLO

caputo sassuolo-roma
foto: imagephotoagency.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

De Zerbi dopo Sassuolo-Parma 0-1: “Nel nostro lavoro dobbiamo scegliere chi essere”

Sconfitta per 0-1 contro il Parma. Ecco le parole di Mister De Zerbi: “Ho poco …