sabato , 20 agosto 2022
Home / Campionato / Bologna-Sassuolo 1-3: si vince il derby con vendetta (così bello, così poco scontato)
Bologna-Sassuolo 1-3
Foto: sassuolocalcio.it

Bologna-Sassuolo 1-3: si vince il derby con vendetta (così bello, così poco scontato)

Tornare a vincere, dopo un lungo periodo di stop, non era scontato. E, anzi, questo Bologna-Sassuolo 1-3 è stato anche una sorta di vendetta dopo il netto 3-0 subito all’andata al Mapei Stadium. Una vendetta che ancora non chiude del tutto il campionato del Sassuolo ma che, in attesa della sfida finale contro il Milan (decisamente più importante per i rossoneri che per i neroverdi), riesce pienamente a dare un’immagine del campionato neroverde.

Perché gli alti e bassi della formazione di Dionisi, dalle celebri vittorie contro le grandi fino agli scivoloni contro le ‘piccole’ (Bologna, Udinese, Sampdoria) e qualche grande (con il 6-1 del Maradona in testa), non fanno che mettere il Sassuolo là dove si merita di stare. E non sono altro che il primo passo del nuovo ciclo dopo il triennio di De Zerbi.

Bologna-Sassuolo 1-3: la vittoria porta due firme

La vittoria porta due firme. Berardi e Scamacca. Il primo è miglior assistman del campionato e il secondo in Europa dietro Mbappé ad aver segnato almeno 14 reti e 14 gol. Ne ha segnati 15 (come 15 in carriera ne ha segnati nei lunch match, uno in più di Immobile).

Nella serie A 2021/2022, Berardi ne ha segnato solo in meno di Scamacca, un 1999 che fa 16 gol in Serie A, di cui uno solo su rigore. Davanti a lui, nella classifica marcatori solo il solito Immobile oltre a due mostri come Vlahovic e Lautaro Martinez. In Europa, solo Haaland, Vinicius Junior e lo stesso serbo della Juve sono più giovani e hanno segnato più di lui. E questi numeri sono la migliore risposta a chi a inizio campionato considerava folle cedere Caputo per puntare sull’ex Genoa. E anche a chi ha detto che Gianluca non è certo un giocatore da Nazionale. 31 gol in due, Scamacca e Berardi. Che coi 10 di Raspadori fanno 41.

Ad ogni modo, questa vittoria non può che essere l’ultimo slancio verso l’ultima giornata. E, in attesa che finalmente sia reso noto l’orario della numero 38, non resta che goderci questo derby con vendetta così bello, così poco scontato.

Seguici anche su Instagram

Bologna-Sassuolo 1-3
foto: sassuolocalcio.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Alessio Dionisi Sassuolo-Lecce

Sassuolo-Lecce, Dionisi: “Cambierò qualcosa, Pinamonti potrebbe partire titolare”

Alessio Dionisi ha parlato in conferenza stampa di Sassuolo-Lecce, prossima di campionato, ma anche dell’addio …