martedì , 6 Dicembre 2022
atalanta sassuolo
foto: Getty

Atalanta e Sassuolo, cosa attendersi da questo finale di campionato

In tanti si chiedono cosa potersi attendere da questo finale di campionato, che sarà indubbiamente molto ricco di emozioni. Da una parte c’è effettivamente la corsa al titolo, che sta appassionando un po’ tutti, anche per via del fatto che mai, nel corso degli ultimi anni, è stata così feroce e con tre squadre in lizza.

Detto questo, però, ci sono anche altri traguardi che fanno gola, come ad esempio la qualificazione in Champions League. Anche in questo caso, sono diverse le squadre che ambiscono a entrare dalla porta principale nella massima competizione calcistica in Europa. E anche in riferimento a tale obiettivo, la lotta è quanto mai serrata. Juventus, Atalanta e Lazio, con la Fiorentina sullo sfondo, ma probabilmente finita troppo indietro, si stanno dando battaglia per l’Europa che conta.

Atalanta, obiettivo Champions o Europa League?

Ancora una partita da recuperare per l’Atalanta, che non può e non deve mollare il sogno legato alla qualificazione in Champions League. Con una vittoria nel recupero, infatti, gli orobici potrebbero riportarsi a sole tre lunghezze di distanza rispetto al quarto posto occupato attualmente dalla Juventus.

La compagine atalantina, sponsorizzata Plus500 nel corso delle ultime stagioni, ha una voglia matta di riprendersi quel posto in Champions League che sembra ormai essere diventato il terreno preferito degli uomini di Gasperini, come dimostrato nelle ultime avventure in chiave europea, compresa quella di quest’anno che è finita, purtroppo, già nella fase a gironi, eliminata per mano del Villarreal.

La sconfitta patita sul campo della Roma nell’ultimo turno è stata senz’altro molto pesante, soprattutto perché i tre punti avrebbero permesso di rimanere a contatto con la Juve. Invece, i giallorossi hanno ottenuto stimoli importanti, provando a rientrare nel discorso Champions League. Inoltre, l’Atalanta dovrà gestire anche l’impegno in Europa League, chiamata ad un ottavo di finale molto importante, visto che dovrà sfidare i tedeschi del Bayer Leverkusen.

In campionato, invece, i prossimi appuntamenti dovrebbero essere alla portata, anche se la prima metà di aprile sarà certamente decisiva per capire in che modo possa evolvere la stagione della squadra di Gasperini. Senza ombra di dubbio, l’enorme mole di infortuni ha finito con il pesare in maniera importante sul rendimento della squadra: da qui alla fine il calendario sarà favorevole, ma non si dovrà più sbagliare nemmeno un colpo se l’obiettivo è la Champions.

Sassuolo, una salvezza tranquilla e niente di più

Per la compagine emiliana, il campionato sta procedendo nel migliore dei modi. Tante le soddisfazioni che la squadra guidata in panchina da coach Dionisi si sta togliendo, tra cui senz’altro quella di aver espugnato dei campi storici, date le vittorie che sono state ottenute in trasferta a Torino contro la Juventus e a Milano contro l’Inter.

Insomma, non ci vuole un genio per capire come, anche in questa stagione, il Sassuolo ha regalato davvero delle belle emozioni ai propri tifosi. A questo punto, quando alla fine del campionato mancano solo dieci giornate, ci si può attendere qualcosa in più o meno dai neroverdi?

La risposta non può che essere negativa, soprattutto per via della distanza tra gli emiliani e il sesto posto, l’ultimo utile per puntare alla qualificazione in Europa League. Certo, là davanti potrebbe succedere di tutto, ma Atalanta e Roma, in questo momento, si possono considerare un gradino sopra le altre. La Lazio è in crescita e la Fiorentina di Italiano gioca molto bene: insomma, la scalata verso il sesto posto sembra veramente ardua e complicata. Molto meglio pensare a entrare tra le prime dieci, continuando a sciorinare sprazzi di bellissimo calcio, mettendo in evidenza un po’ tutti i propri talenti.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

focus junior traorè

Sassuolo, il punto alla sosta: quando vedremo il miglior Traorè?

E’ dedicato a Hamed Junior Traorè, il terzo degli approfondimenti sui giocatori del Sassuolo alla …