mercoledì , 25 novembre 2020
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Udinese, Di Francesco: “Contro l’Udinese senza alibi”

Verso Sassuolo-Udinese, Di Francesco: “Contro l’Udinese senza alibi”

Mister Di Francesco nella consueta conferenza stampa della vigilia ha analizzato la sconfitta di Verona e presentato l’insidiosa sfida di domani contro l’Udinese.

Per prima cosa, come riportato da SassuoloChannel, il Difra si è soffermato sul tonfo subito contro il Chievo: “Con i clivensi, paradossalmente, abbiamo fatto una buona partita in difesa, però, abbiamo subito tre tiri e due gol. Abbiamo avuto il pallino del gioco, ma abbiamo tirato poco, siamo stati poco incisivi rispetto al solito. Inoltre molti giovani appena arrivati devono ancora migliorare, capire bene gli schemi, ma sono tranquillo da questo punto di vista.”

Tra le concause del K.O. maturato in Veneto anche i tanti infortunati: “Ovviamente siamo stati anche sfortunati: ho dovuto fare due cambi a fine primo tempo. Ora dobbiamo essere comunque ottimisti e anche se non ho tante alternative sono certo che chi andrà in campo darà il massimo. Spero comunque che i tempi di recupero non si allunghino, per ora Berardi è il più grave, ma fino alla sosta non rientra nessuno. Duncan sembrava aver riportato un infortunio più serio, invece dovrebbe rientrare la prossima settimana, mentre per Matri e Cannavaro c’è qualche speranza in più”. In ogni caso, nonostante un’infermeria piena, il mister non cerca scusanti: Per noi gli infortunati non devono essere un alibi.

Di Francesco, poi, ringrazia Nereo Bonato che domani sarà avversario dopo tanti anni al Sassuolo: “Bonato mi ha portato al Sassuolo e lo ringrazierò sempre, il rapporto con lui è idilliaco, domani ci saluteremo con grande piacere”.

L’Udinese, reduce dal pareggio con la Fiorentina, è un avversario ostico con alcune individualità interessanti: Zapata è un ottimo giocatore che volevamo anche noi, sa essere pericoloso in profondità quando c’è campo. Anche De Paul è interessante, è un grande talento, di prospettiva, che in futuro può andare in un top club”.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Gandolfi

Gabriele Gandolfi
Studente di Giurisprudenza, vive a Sassuolo e tifa Sassuolo, al Mapei è una presenza fissa. Scrive di calcio per passione e lo fa solo sulle nostre pagine.

Potrebbe Interessarti

Serie A, il Sassuolo ospita l’Inter nel primo anticipo della nona giornata

Quante sono davvero le squadre che potranno concorrere per lo scudetto? Se l’anno scorso l’Inter …