sabato , 19 settembre 2020
Home / Campionato / Sassuolo-Roma 4-2, De Zerbi: “Dobbiamo essere ossessionati dal vincere. Duncan? Ci siamo indeboliti…”
de zerbi sassuolo roma
foto: foxsports.it

Sassuolo-Roma 4-2, De Zerbi: “Dobbiamo essere ossessionati dal vincere. Duncan? Ci siamo indeboliti…”

Al termine della storica vittoria ottenuta al Mapei Stadium in questo fantastico Sassuolo-Roma 4-2, Roberto De Zerbi ha detto la sua sulla gara, parlando ai nostri microfoni nella mixed zone dello stadio neroverde.

Il suo commento è diretto: “Siamo stati belli, efficaci, attenti, umili, talentuosi. Abbiamo messo tante qualità, fatto una partita bellissima. Non so se è stata la partita più bella. Lo è stata anche quella a Genova, la settimana scorsa. La ricorderò per sempre. Così come il primo tempo di oggi. Simile a quello con il Napoli, dove però andammo al riposo con un solo gol di vantaggio. Nel secondo tempo la Roma ci ha messo un po’ in difficoltà, ma anche noi abbiamo avuto l’occasione per fare il quarto subito”.

I complimenti di De Zerbi dopo questo Sassuolo-Roma 4-2 vanno ai suoi ragazzi: “Io ho giocatori forti, che sanno quanto lo sono sia tecnicamente che fisicamente che a capire le situazioni. Dobbiamo migliorare nella continuità. Dobbiamo essere ossessionati dal vincere, dal far gol. La classifica la guardo sempre. Quest’anno a meno che non facciamo tante vittorie di fila dovremo guardarci sempre dietro, non saremo mai fuori dalla lotta salvezza. Dobbiamo essere realisti. Quest’anno non abbiamo mai fatto due vittorie di fila. Miro a farla a Ferrara”.

Leggi anche > LE NOSTRE PAGELLE: CON LA ROMA UNA PARTITA DA INCORNICIARE

Poi un commento al mercato: “Se avessimo tutti i giocatori a disposizione, non avremmo avuto bisogno di andare sul mercato. Avremmo dovuto far qualcosa di diverso, specie avendo venduto Duncan. Si è trattato di una cessione che ha indebolito la squadra. Il risultato sportivo però per me è importante coem quello economico”.

Infine, un elogio a Locatelli. “Locatelli è stato bravo nel momento di difficoltà, ha preso in mano la squadra in maniera importante, da leader”.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

fonte: foxsports.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Cagliari, le probabili formazioni: torna Locatelli

Si ricomincia: Sassuolo-Cagliari è il primo impegno dei neroverdi per la stagione 2020/2021. Non è …