mercoledì , 27 gennaio 2021
Home / Campionato / Sassuolo, De Zerbi in vista del Milan: “I rossoneri la squadra più in forma del momento”
Roberto De Zerbi
fonte: foxsports.it

Sassuolo, De Zerbi in vista del Milan: “I rossoneri la squadra più in forma del momento”

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa, in esclusiva ai microfoni della società, alla vigilia di Sassuolo-Milan, in programma domani alle 21.45 al Mapei Stadium: ecco le sue dichiarazioni.

Cagliari? Il pareggio ci è servito da lezione per capire che di facile e scontato non c’è niente. Dà fastidio comandare una partita senza mai rischiare e non uscire con i tre punti in tasca. La squadra sta bene, come stavamo bene prima del lockdown: abbiamo solo continuato per la nostra strada. Mancano quattro partite dove cercheremo di raggiungere qualcosa che, all’inizio dell’anno, non era nemmeno nella testa dei ragazzi. Se il campo dice che possiamo spingerci oltre, allora lo faremo. Se uno tiene al proprio lavoro, non c’è niente che non sia migliorabile”.

Leggi anche > SASSUOLO-MILAN, L’ARBITRO E’ PAIRETTO

Milan? Hanno individualità, corrono e giocano bene. Pioli ha fatto un lavoro straordinario, così come abbiamo fatto noi. Pur con qualche acciaccato, possiamo mettere in difficoltà chiunque. Il Milan è forse la squadra più in forma del momento, sta meritando il piazzamento UEFA. Noi abbiamo fatto delle grandi partite contro Inter, Lazio e Juve e domani non vogliamo essere da meno. Giovani? Ti danno qualcosa in più sotto certi aspetti, ma anche qualcosa in meno: vedere ad esempio la partita di sabato, a Cagliari una squadra esperta vuole chiudere la pratica. I ragazzi, però, in una situazione di partite ravvicinate come questa, recuperano prima la forma fisica rispetto ad un “anziano”. Ci vuole un mix giusto“.

de zerbi cagliari sassuolo

“La testa viene prima delle gambe e le motivazioni prima delle tattiche: giocare contro una squadra che ci precede in classifica farà la differenza. Ovviamente, non è detto che questo basti: c’è anche l’avversario e non possiamo determinare tutto noi. Rotazioni? Non abbiamo ancora fatto la conta dei disponibili. Qualcuno che ha giocato a Cagliari viene da 3/4 partite di fila, cambieremo qualcosina. Obiettivo? Abbiamo otto punti di distanza da Napoli e Milan, anche se ce ne sono 12 in palio e la possibilità matematica c’è ancora. Se questa dovesse mancare, continueremo comunque a spingere per centrare un obiettivo importante come l’ottavo posto”.

“Dobbiamo onorare il campionato, affronteremo squadre che lotteranno per il proprio obiettivo fino all’ultima giornata e, per correttezza, dobbiamo giocare sempre al 100%. Arrivare ottavi non è scontato, dietro di noi troviamo squadre come Fiorentina e Torino, sorprese come Parma e Verona. Il Bologna è un po’ la nostra sorella, ci somiglia molto ma è sotto di noi. Le sette squadre davanti a noi sono forti e hanno tante cose in più di noi”.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Serie A, le probabili formazioni di Cagliari-Sassuolo: in dubbio Defrel, Boga dall’inizio

La sconfitta in casa della Lazio ha lasciato un po’ di scorie in casa neroverde e il …