giovedì , 20 giugno 2019
Home / Campionato / Focus on Sassuolo-Atalanta: ex, precedenti, curiosità e gli highlights dell’ultima vittoria

Focus on Sassuolo-Atalanta: ex, precedenti, curiosità e gli highlights dell’ultima vittoria

Sabato 29 dicembre, alle ore 15.00 andrà in scena Sassuolo-Atalanta, sfida valida per la giornata numero 19 della serie A TIM 2018-2019. L’ultimo incontro dell’anno vedrà contrapposte due squadre che si trovano a pari punti (25) insieme a Parma e Fiorentina.

Nell’ultimo turno l‘Atalanta è riuscita a bloccare la Juventus sul 2-2 sul campo di casa. Il Sassuolo è invece uscito sconfitto dall’Olimpico con un netto 3-1.

Alfred Duncan
foto: foxsports.it

Per Sassuolo-Atalanta precedenti sorridenti ai nerazzurri

I precedenti tra le due squadre (tra Serie A, Serie B e Coppa Italia) sono ben 15, assolutamente favorevoli all’Atalanta, che ha battuto il Sassuolo in ben 9 occasioni. Solo 4 i pareggi e soltanto due le vittorie neroverde.

I bergamaschi hanno inoltre vinto le ultime tre partite contro il club emiliano, che non li batte dal lontano 6 aprile 2014. Entrambe le vittorie del Sassuolo sono arrivate per 2 reti a 0.

Restringendo il campo alle sfide di casa, in sei incontri tra A e B, l’Atalanta ne ha vinti la metà, con due pareggi e una sola vittoria del Sassuolo, il 24 novembre 2013. Finì 2-0 grazie alle reti di Zaza e Berardi. Berardi, insieme a German Denis, è il bomber della gara con tre gol. Ecco gli highlights di quella partita.

Per Sassuolo-Atalanta precedenti dei tecnici pro-Gasperini

De Zerbi e Gasperini si sono incontrati tre volte in carriera, con il tecnico nerazzurro sempre sulla panchina atalantina e quello neroverde diviso tra Palermo e Benevento. Le statistiche sorridono a Gasperini, che contro De Zerbi ha vinto due gare e ne ha persa una.

Contro il Sassuolo, l’esperto tecnico nerazzurro ha schierato la sua squadra ben 11 volte, dalle panchine di Genoa e Atalanta. Per lui un ricco bottino: 7 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.

sassuolo-atalanta precedenti

Sassuolo-Atalanta, gli ex della gara

Sono due gli ex della gara: Federico Peluso e Andrea Consigli.

Federico Peluso passò all’Atalanta dall’altra squadra cittadina, l’Albinoleffe, nel mercato invernale del 2008-09, dopo alcuni dissidi con la società seriana e nell’ambito di uno scambio con Cissé. In nerazzurro il difensore guadagnò un posto da indiscusso titolare, la convocazione e l’esordio in nazionale e, nel gennaio 2013, la chiamata della Juventus. Con la maglia dell’Atalanta ha disputato un totale di 115 gare, firmando 4 reti.

Strettamente legato all’Atalanta è invece Andrea Consigli. Il portierone del Sassuolo ha infatti fatto a Bergamo tutta la trafila delle giovanili, facendo da terzo portiere dei nerazzurri durante la stagione 2005-06 in serie B. Dopo aver passato due stagioni in prestito alla Sambenedettese e al Rimini, nel 2008 tornò alla base dove, partito come secondo, nel girone di ritorno riuscì a strappare la maglia da titolare a Ferdinando Coppola. Ha quindi difeso la porta degli orobici fino all’estate del 2014, quando si è trasferito al Sassuolo. Con la maglia della prima squadra dell’Atalanta, Consigli ha disputato sette stagioni, giocando la bellezza di 201 partite tra serie A e B.

Un’ultima menzione va a Manuel Locatelli, che nelle giovanili della Dea ha mosso i primi passi, prima di essere prelevato dal Milan nel 2009, quando aveva solo 11 anni.

sassuolo-atalanta ex
Federico Peluso e Andrea Consigli ai tempi dell’Atalanta (foto: Claudio Villa)

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

Giovanni carnevali ad Sassuolo, carnevali mapei football center

Carnevali: “Il Mapei Football Center è la nostra nuova casa. Sensi e Demiral? Nulla di fatto…”

Durante la presentazione del Mapei Football Center ha parlato anche l'ad del Sassuolo Giovanni Carnevali, che ha fatto un po' il punto sia sul progetto del centro sportivo, che sul futuro del Sassuolo, facendo qualche accenno anche al mercato.

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi