sabato , 18 settembre 2021
Home / Notizie Neroverdi / Raspadori dopo Italia-Lituania 5-0: “Mancini mi ha detto di divertirmi e cogliere l’occasione”
Giacomo Raspadori Gazzetta dello Sport
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Raspadori dopo Italia-Lituania 5-0: “Mancini mi ha detto di divertirmi e cogliere l’occasione”

Giacomo Raspadori è stato uno dei migliori in campo nella sfida con la Lituania. Il giovane attaccante neroverde ha inciso in maniera pesante sulla partita: al 14′ ha provocato l’autogol di Utkus, mentre al 24′ ha scaraventato in porta il primo gol con la maglia della Nazionale maggiore. Ecco le sue parole ai microfoni di Rai Sport.

Leggi anche > Berardi-Scamacca-Raspadori, tridente neroverde in Nazionale: sogniamo o siam desti?

Sulla partita: “Si fa fatica a capire quello che è successo. E’ un momento bellissimo, arrivato nello stadio del mio club e davanti alla mia famiglia. E’ stato perfetto”.

Il tuo primo gol è stato poi dato come autorete: “Sono contento. Peccato perché potevamo far più gol ma abbiamo fatto un gran primo tempo”.

Cosa ti ha detto Mancini? “Di divertirmi e cogliere l’occasione. Per un ragazzo giovane come me avere l’occasione e sfruttarla è la cosa più importante. Sono davvero contento”.

Stai continuando a studiare. “Sto preparando l’esame di anatomia che darò a fine ottobre. Ho sempre pensato che fosse una cosa che potesse andare di pari passo con la carriera sportiva e continuerò”.

De Zerbi diceva che avevi poca cattiveria sotto porta. Oggi l’hai dimostrata. “E’ una delle tante cose che mister De Zerbi mi ha lasciato. Voglio continuare a migliorare sempre di più”.

Il tuo sogno è diventare l’attaccante dell’Italia? “Penso che sia il sogno di qualsiasi bambino che ha questa passione. Vediamo come andranno le cose in futuro”.

Unisciti al nuovo gruppo Telegram di CS! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

ferrari siviglia

Sassuolo-Torino 0-1, Gian Marco Ferrari taglia il traguardo delle 300 presenze da prof

In una serata complessivamente negativa del Sassuolo, quella di ieri sera contro il Torino, uno …