giovedì , 26 novembre 2020
Home / Campionato / Mancano idee e determinazione, il Sassuolo cade a Cagliari

Mancano idee e determinazione, il Sassuolo cade a Cagliari

Fatta eccezione della partita persa contro l’Inter per 7-0, quella con il Cagliari è stata forse la peggior partita disputata dai neroverdi in questo campionato.

Bravo il Cagliari a chiudersi e non concedere spazi, il Sassuolo fin dai primi minuti prova ad imporre il proprio gioco e ritmo alla gara, la gara dei neroverdi è caratterizzata solo da tanta corsa e tanto possesso palla, ma manca determinazione e la squadra di mister Di Francesco subisce il gioco dei sardi: coprirsi e ripartire.

Primo tempo provo di emozioni nessun tiro in porta sino al 20′ quando Rossettini lasciato da solo al centro dell’area sfrutta di testa un calcio d’angolo di Joao Pedro e segna il gol del 1-0.

La gara prosegue con continui capovolgimenti di fronte, il Sassuolo ci prova ma non riesce mai ad essere efficace, al 39′ gol annullato al Cagliari per una netta posizione di fuorigioco di Longo.

Finisce tra gli sbadigli il primo tempo, Sassuolo mai pericoloso con i tre attaccanti continuamente limitati dalla difesa rossoblù.

Il secondo tempo inizia con il pallino del gioco ancora in mano al Sassuolo, ma è il Cagliari a trovare la prima occasione per il gol del raddoppio, quando al 56′ Donsah dalla destra serve un cross teso per Joao Pedro che col piatto colpisce la traversa.

La reazione del Sassuolo non arriva, la partita comincia a farsi aggressiva e fioccano i cartellini gialli, al 62′ Di Francesco sostituisce Sansone apparso spento e manda in campo Floro Flores, al neo entrato bastano pochi minuti per creare scompiglio nell’area avversaria, al 65′ Floro Flores sfiora il gol del pareggio, da una giocata di Berardi gli arriva la palla che colpisce in girata, Brkic attendo devia in calcio d’angolo.

Al 70′ altro cambio per i neroverdi, Di Francesco inserisce una quarta punta, dentro Floccari al posto di Brighi, 4-2-4 per il Sassuolo che trova il pareggio con un difensore al 76′, Acerbi in mischia trova il tap-in vincente e insacca la palla del parziale 1-1.

cagliari-sassuolo-acerbi

Il Sassuolo adesso ci crede, e gioca sbilanciato in avanti, ma passano pochi minuti e il Cagliari approfitta di un contropiede e con Cop segna il gol del 2-1.

A cinque minuti dal termine Di Francesco gioca il tutto per tutto, dentro la quinta punta, Pavoletti al posto di Magnanelli, ma dopo tre minuti Acerbi viene espulso per doppia ammonizione, il Sassuolo resta in 10 per gli ultimi due minuti regolamentare più i sei di recupero, e nel finale è ancora il Cagliari ad andare vicino al gol con l’ex di turno Farias, Cannavaro salva sulla linea di porta.

Finisce qui, il Cagliari vince meritatamente una gara giocata con più sacrificio e determinazione rispetto agli avversari che vedono una diretta concorrente accorciare le distanze, il Sassuolo che non perdeva da quattro partite resta a 25 punti.

di-francesco-zola

foto: sassuolocalcio.it

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

inter-sassuolo precedenti

Serie A, le probabili formazioni di Sassuolo-Inter: c’è ottimismo per Caputo

La 9^ giornata di Serie A si aprirà sabato 28 Novembre alle ore 15:00 con …