domenica , 5 dicembre 2021
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Venezia 3-1: Berardi sugli scudi, Ferrari non brilla
Domenico Berardi
fonte: Sky

Le pagelle di Sassuolo-Venezia 3-1: Berardi sugli scudi, Ferrari non brilla

LE PAGELLE AI PROTAGONISTI NEROVERDI DI SASSUOLO-VENEZIA 3-1

Andrea CONSIGLI 6 Può poco sul gol del vantaggio lagunare, per il resto non è particolarmente impegnato dagli avanti arancioneroverdi. Esce irritato dal campo per i rischi corsi nel finale.

Jeremy TOLJAN 6+ Dà una grande mano in fase di spinta e alcune accelerazioni sono degne di nota. Non sfigura in fase difensiva. 

Vlad CHIRICHES 6 Si fa beffare da Okereke in occasione dello 0-1 ma rimedia già nel primo tempo con due ottimi interventi su Henry e sullo stesso attaccante nigeriano. Tiene nella ripresa fino alla sua uscita dal campo. Dal 68′ Kaan AYHAN 6- Avrebbe in consegna Forte che firma due reti, entrambe però in offside.

Gian Marco FERRARI 5,5 Non gestisce al meglio l’applicazione del fuorigioco: in generale non una delle sue migliori prestazioni. 

ROGERIO 6 Non impeccabile sul suo lato in fase difensiva al cospetto di Crnigoj, del quale soffre a tratti il dinamismo. Un po’ meglio nel secondo tempo, quando prende un giallo evitabile ma ben speso a dieci minuti dal termine.

Davide FRATTESI 6,5 A volte appare in affanno, lotta come di consueto in modo più che apprezzabile ma è meno brillante di altre occasioni. Dopo alcuni errori in fase offensiva firma il suo primo gol in neroverde, una marcatura dal peso specifico fondamentale sull’equilibrio della gara. Dall’82’ Matheus HENRIQUE sv Qualche minuto convincente per l’esordio in Serie A del centrocampista brasiliano.

Maxime LOPEZ 6,5 Molto lavoro d’ordine, si trova spesso a dar manforte ai difensori per dettare il disimpegno. Ancora una gara convincente per il francese. Salva sulla linea nel recupero.

Domenico BERARDI 7 Haps gli fa spesso sentire i tacchetti. Il suo sinistro non perdona e firma l’1-1 e solo un grande Romero gli nega la doppietta. Nella ripresa rinnova il duello con l’estremo difensore argentino. Dall’82’ Mert MULDUR 6- Nel non consueto ruolo di esterno alto a sinistra si fa ipnotizzare da Romero e manca il sigillo del 4-1.

Giacomo RASPADORI 6 Gran movimento, consueto impegno innegabile ma poca freddezza quando necessaria. Suo l’assist per il 3-1 di Frattesi. Con l’ingresso di Defrel si posiziona al centro dell’attacco. 

Filip DJURICIC sv Non ha modo di incidere sul match ed è costretto al cambio per infortunio. Dal 28′ Junior TRAORE’ 6+ Il suo corner propizia l’autogol del 2-1.

Gianluca SCAMACCA 6+ Bravo in avvio nella creazione di spazi e nello scarico, non ha moltissime occasioni per essere incisivo ma si mostra in crescita. Dal 68′ Gregoire DEFREL 6 Chiamato a contribuire al mantenimento del risultato, mostra la consueta generosità anche se con poca organizzazione. 

Alessio DIONISI 6+ C’è ancora da limare la fase difensiva ma la squadra continua a creare 4/5 occasioni da rete nitide a partita. Oggi la vittoria era fondamentale e il mister porta a casa tre punti che fanno innanzitutto morale. 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

convocati spezia sassuolo

Convocati Spezia-Sassuolo: rientra Boga, Djuricic e Goldaniga ancora indisponibili

Sono 22 i convocati di mister Dionisi per Spezia-Sassuolo, gara in programma domani, domenica 5 …