mercoledì , 30 settembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Juventus 3-3: dieci minuti in paradiso
foto: Sky

Le pagelle di Sassuolo-Juventus 3-3: dieci minuti in paradiso

LE PAGELLE DI SASSUOLO-JUVENTUS 3-3

  • Andrea CONSIGLI 5: serata da dimenticare, tra il mancato intervento sull’1-0 di Danilo e la punizione in area regalata per aver afferrato la palla con le mani. Si riscatta parzialmente abbassando la saracinesca su Ronaldo.

Mert MULDUR 6,5: sarebbero servite anche al 90′, le sue sgroppate sulla destra, ma Mert non ne aveva più dopo aver corso letteralmente per tutta la partita.

Vlad CHIRICHES 6: non si registrano acuti degni di nota, ma neanche errori da matita rossa (dal 75′ MARLON 6+: entra bene in partita).

Federico PELUSO 5: rimane piantato in terra sul 3-3 di Alex Sandro, aspettandosi l’intervento di testa di Berardi, e tiene in gioco Higuain sul 2-1. Non il massimo per l’ex di giornata.

Giorgos KYRIAKOPOULOS 6: spinge fino al 90′, trovando le forze sia per rientrare sul destro che per crossare col mancino. Un po’ in affanno in fase difensiva, soprattutto con l’ingresso di Dybala, ma mai in seria difficoltà.

Francesco MAGNANELLI 6: qualche passaggio a vuoto, ma nel complesso tiene botta guadagnando anche falli preziosi. Promosso (dal 67′ Mehdi BOURABIA 6,5: tanta sostanza in mezzo al campo, ma anche un gol sfiorato nel finale che avrebbe mandato in estasi una tifoseria intera).

Manuel LOCATELLI 7: grande prestazione per il 73 neroverde, che gestisce palloni scomodi come suo solito con grande maestria. Fa prendere un coccolone a tutti i tifosi con lo scivolone nel finale. 

Domenico BERARDI 7: una punizione sublime, con annessa esultanza con il pallone sotto la maglietta, e un tiro-cross per Caputo. E’ uno dei più attivi già nel corso del primo tempo, quando Szczesny gli ha negato il gol (dall’86’ Gian Marco FERRARI SV).

Filip DJURICIC 7-: nella marea di occasioni avute nel primo tempo, è l’unico a bucare Szczesny con un tiro piazzato al sette su assist di Caputo. Aiuta la squadra a guadagnare metri di campo, facendo leva anche sul fisico per evitare gli interventi da dietro dei difensori juventini (dal 67′ Junior TRAORE’ 6: si cala bene nel ruolo di trequartista, posizionandosi bene in più di un’occasione per spaccare in due il pressing ospite. Non perfetto in alcune circostanze, quando arriva in ritardo sulla palla regalandola alla Juve).

Jeremie BOGA 5,5: puntualmente raddoppiato, se non triplicato, riesce ad incidere poco nell’economia della partita (dall’86’ Giacomo RASPADORI SV).

  • Francesco CAPUTO 7,5: chiude il lungo uno-due con Berardi che fa sognare momentaneamente il Sassuolo, ma in precedenza serve un assist “alla Caputo” per Djuricic. Con quello di oggi siamo a 17, Del Piero sta già iniziando a controllare il portafogli…
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

I numeri di Spezia-Sassuolo 1-4: Caputo vede i 40 gol in Serie A

La prima vittoria del Sassuolo 2020/2021 non ha tardato ad arrivare: alla seconda uscita stagionale, …