venerdì , 2 Dicembre 2022
pagelle sassuolo genoa
foto: sassuolocalcio.it

Le pagelle di Sassuolo-Genoa 1-1: Berardi salva i neroverdi da una sconfitta immeritata

Pagelle Sassuolo-Genoa 1-1

Andrea CONSIGLI 6: non può nulla sull’eurogol di Destro, poi non viene impegnato per tutto il resto del pomeriggio.

Jeremy TOLJAN 5: non gioca una grande partita. E’ molto impalpabile in fase offensiva e sbaglia troppo in fase difensiva mettendo spesso in difficoltà i propri compagni. Non è lo stesso calciatore che ha chiuso il girone d’andata, domenica con l’Empoli è chiamato a riscattarsi.

Vlad CHIRICHES 5,5: non marca come si deve Destro sul gol del vantaggio genoano, poi legge bene tutto quello che passa dalle sue parti. Nel complesso è una buona prova, ma la marcature leggera su destro costa i tre punti.

Gian Marco FERRARI 5,5: sbaglia l’intervento sul vantaggio di Destro, poi controlla bene gli avanti del Genoa. Nel secondo tempo rischia di commettere fallo di mano andando scoordinato su un colpo di testa ma la fortuna

ROGERIO 6+: spinge tanto in fase offensiva e si comporta bene anche in difesa. Nella ripresa gioca molto meglio tentando spesso l’uno contro uno e andando più volte al cross. Inoltre, era la prima volta che giocava sulla stessa fascia di Kyriakopoulos ma l’intesa è buona e questa può rivelarsi una soluzione futura.

Maxime LOPEZ 6,5: si scrive Maxime Lopez e si legge “Professore”. Altra grande partita in fase di palleggio del metronomo francese che conferma ancora una volta di essere il faro di questa squadra. Non è appariscente, ma è incredibilmente efficace.

Abdou HARROUI 6+: buona la prima da titolare per il marocchino. Dimostra buona dinamicità per tutta la gara mettendo in mostra tante cose buone ma anche alcune meno buone. La base c’è, deve solo mettere minuti nella gambe.

Domenico BERARDI 7,5: è l’uomo dei gol pesanti. Quando bisogna alzare il livello e farsi trovare pronti, lui c’è sempre. Si carica la squadra sulle spalle per tutta la partita dimostrando di essere diventato un giocatore decisivo in tutti i momenti della gara.

Giacomo RASPADORI 7: la seconda punta è il suo ruolo, c’è poco da fare. Lotta come una tigre tra i rocciosi difensori del Genoa uscendone spesso vincitore. Da un suo spunto nasce il gol del pareggio di Berardi. Non lo scopriamo oggi, ma ancora una volta dimostra di essere uno dei calciatori più decisivi della squadra.

Georgios KYRIAKOPOULOS 6,5: non è il suo ruolo ma gioca una grande partita. Ha corsa e gamba per ricoprire quel ruolo; spesso si trova a crossare, ma purtroppo i suoi compagni non si fanno trovare pronti dentro l’area. Non prendetela come eresia, ma forse in questo ruolo si trova di più a suo agio (dall’84’ Mert MULDUR sv)

Gregoire DEFREL 4,5: impalpabile e impreciso sotto porta. La verità è che a volte riesce anche a trovare delle buone combinazioni, ma i suoi due errori sotto porta costano davvero caro. Forse le voci sulla Sampdoria l’hanno destabilizzato, ma così non va (dall’88’ Luigi SAMELE sv).

Alessio DIONISI 6: oggi non era una partita facile, ma la sua squadra dimostra di esserci. I neroverdi attaccano per tutta la partita ma non riescono a raccogliere quanto meriterebbero. C’è rammarico per non aver vinto, ma oggi era importante reagire dopo la batosta con il Bologna.

Segui CS anche su Instagram! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

focus junior traorè

Sassuolo, il punto alla sosta: quando vedremo il miglior Traorè?

E’ dedicato a Hamed Junior Traorè, il terzo degli approfondimenti sui giocatori del Sassuolo alla …