martedì , 11 maggio 2021
Home / Campionato / Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo 2-3: ci sono tre punti sotto l’albero
Photo by Paolo Rattini/Getty Images

Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo 2-3: ci sono tre punti sotto l’albero

Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo 2-3

Andrea CONSIGLI 7: nonostante la Samp ci provi con una certa veemenza, il 47 neroverde deve compiere ben pochi interventi, merito anche dell’ottima partita di Chiriches e Ferrari. Colto di sorpresa dall’improvvisa girata di Quagliarella, sale in cattedra sul destro di Ekdal e Keita.

  • Mert MULDUR 6-: supera bene un’avvisaglia di infortunio che sembrava presagire al cambio con Toljan. Non una delle sue serate migliori: il turco sbaglia molti passaggi, tra cui un pericoloso contropiede in superiorità numerica nel primo tempo (dal 71′ Kaan AYHAN 6+: chiamato a coprire dietro, lo fa bene).

Vlad CHIRICHES 6+: la sua esperienza in mezzo al reparto fa bene a tutta la squadra e oggi si è visto. L’errore in occasione del gol doriano, dove tiene in gioco Quagliarella, non gli nega una meritata sufficienza piena (dall’87’ Federico PELUSO SV).

Gian Marco FERRARI 6,5: che muro davanti a Consigli! Ottima partita dell’ex di giornata, che fa valere le proprie doti difensive al meglio.

Giorgos KYRIAKOPOULOS 6+: buona prova del greco, che spinge con costanza e tiene a bada Damsgaard. Non va a buon fine neanche stavolta la consueta staffilata dal limite dell’area.

Francesco MAGNANELLI 6-: le sventagliate sono ancora nelle sue corde, ma nel fraseggio corto c’è qualche imprecisione, complice anche il terreno pesante del Ferraris. Viene ammonito a fine primo tempo, un giallo che porta il mister a sostituirlo per Obiang (dal 59′ Pedro OBIANG 6-: esce in ritardo sul gol di Keita, in impostazione tratta qualche pallone con superficialità).

Manuel LOCATELLI 6+: un po’ in ombra nel primo tempo, cresce visibilmente nella ripresa, soprattutto dopo l’1-3. Utilissimo in fase di uscita, dove alterna verticalizzazioni veloci ad aperture sulla fascia.

  • Domenico BERARDI 7: con il vantaggio acquisito già nelle battute iniziali, Mimmo dà manforte a Muldur in fase difensiva e abbassa il proprio baricentro. Quando c’è da recuperare il punteggio, però, non si tira indietro e propizia prima il gol di Caputo e poi insacca a sua volta (dall’87’ Lukas HARASLIN SV).

Junior TRAORE’ 7: secondo gol consecutivo in trasferta per l’ivoriano, che dimostra di essere diventato più freddo sotto porta. Imbastisce molti contropiedi ed è nel centro dell’azione più di quanto ci ha fatto vedere in questo 2020.

Jeremie BOGA 6+: fa partire l’azione dello 0-1 di Traorè. Nel finale di primo tempo getta alle ortiche un buon contropiede cercando l’azione personale e, in generale, fa molto di testa sua.

Francesco CAPUTO 7: il suo ritorno da titolare coincide con un assist per Traorè, con un gol annullato per fallo di mano e con l’1-2 da vero bomber di razza. Ciccio è finalmente tornato! (dal 73′ Giacomo RASPADORI SV: pochissimi palloni toccati per lui, in un finale che ha visto il suo Sassuolo difendersi con tutte le armi a propria disposizione).

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

probabili formazioni Sassuolo-Juventus

Serie A, le probabili formazioni di Sassuolo-Juventus: Boga ce la fa, Djuricic non al meglio

La 36^ giornata di Serie A vede lo scontro tra Sassuolo e Juventus, in programma …