domenica , 17 ottobre 2021
Home / Campionato / Le pagelle di Genoa-Sassuolo 1-2: Raspadori e Berardi alimentano il sogno europeo
Genoa-Sassuolo precedenti
Foto: ansa.it

Le pagelle di Genoa-Sassuolo 1-2: Raspadori e Berardi alimentano il sogno europeo

Le pagelle di Genoa-Sassuolo 1-2

Andrea CONSIGLI 6: voleva festeggiare la 400centesima presenza in Serie A con un clean sheet, ma la perla di Zappacosta glielo nega. Per il resto, partita di controllo per il portiere neroverde, spaventato solo da una traversa di Goldaniga.

Jeremy TOLJAN 6: buona partita per il terzino tedesco. Nel primo tempo è una spina nel fianco di Zappacosta, mentre nella ripresa abbassa il suo raggio d’azione e controlla la situazione senza particolari problemi. Macchia la sua partita lasciando troppo spazio a Zappacosta sul gol dell’1-2.

Vlad CHIRICHES 6,5: l’azione del gol del vantaggio parte da un suo ottimo anticipo su Destro, poi gioca la solita partita da professore sia in fase difensiva ma anche in quella di costruzione. E’ tornato ai suoi livelli.

Gian Marco FERRARI 6,5: altra partita di sostanza. Annulla completamente gli attaccanti del Genoa e cerca anche la gioia personale in contropiede. Sicurezza.

ROGERIO 6: De Zerbi decide di farlo giocare quasi da ala e il suo movimento ad aprire la difesa genoana sul gol di Raspadori è perfetto. Non è il solito motorino in fase offensiva, ma si comporta molto bene in quella difensiva.

Manuel LOCATELLI 6,5: altra buona partita del 73 neroverde. Gestisce sempre bene la palla (anche se rischia sul gol annullato al Genoa) e detta i tempi di gioco a tutti i suoi compagni, bene anche in fase difensiva. Il lavoro di De Zerbi è sempre più evidente (dall’81 Medhi BOURABIA SV)

Maxime LOPEZ 6+: si pensava che potesse subire la fisicità del centrocampo genoano, ma anche oggi il francesino ha messo in luce tutte le sue qualità: è sempre nel vivo della manovra e non sbaglia nulla. Metronomo.

Domenico BERARDI 6,5: è vero, non gioca la sua miglior partita, ma quando ha il pallone giusto fredda Perin siglando il suo 16esimo gol in campionato. Quando il Sassuolo è in difficoltà lui c’è sempre. Leader assoluto (dall’81 Francesco CAPUTO SV)

Filip DJURICIC 5: partita anonima per il trequartista serbo: bene nei primi minuti del match, ma alla lunga cala e non è mai incisivo nel match. Per fare bene, ha bisogno di continuità (dal 56′ Gregoire DEFREL 6: entra per tenere palla e lo fa bene)

Hamed Junior TRAORE 6,5: parte molto bene e serve un assist al bacio per Raspadori e ad inizio ripresa regala un’altra palla la bacio al 18 che, però, spreca. Nel complesso gioca una buona partita, con tante accelerazioni che mettono in difficoltà la difesa rossoblu (dal 71′ Lukas HARASLIN 6: cerca di ripartire in velocità, ma non impensierisce mai la retroguardia rossoblu)

Giacomo RASPADORI 7: quinto gol in campionato che indirizza sin da subito il match. Mette sempre in difficoltà un veterano come Zapata, ma pecca d’esperienza divorandosi un gol clamoroso a tu per tu con Perin(dal 71′ Pedro OBIANG 6: entra per portare sostanza e lo fa bene)

Roberto DE ZERBI 7: settimo risultato utile consecutivo, ora l’Europa è ad un passo. I suoi ragazzi non hanno giocato una bella partita, ma sono stati estremamente cinici e compatti. Avanti così!

Unisciti al Canale Telegram! 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

convocati genoa sassuolo

Convocati Genoa-Sassuolo: out Boga, Traore e Ayhan

Sono 21 i convocati di mister Dionisi in vista di Genoa-Sassuolo, match in programma domani, …