mercoledì , 28 ottobre 2020
Home / Notizie Neroverdi / Le altre di A: campionato non ancora chiuso?

Le altre di A: campionato non ancora chiuso?

Un campionato che sembrava aver già scritto gran parte dei propri verdetti fa intravedere un briciolo di incertezza. Dopo la 30^ giornata la Juventus vede infatti ridursi il proprio vantaggio sulla Roma, che rosicchia due punti e a otto incontri dal termine è a -6 sulla capolista. L’1-1 del San Paolo al cospetto di un Napoli coriaceo ha frenato gli uomini di Allegri, mentre il 2-0 dei giallorossi sull’Empoli potrebbe inaspettatamente riaprire il campionato: non bisogna infatti dimenticare che lo scontro diretto tra le prime due della classe deve ancora giocarsi. La squadra di Sarri conferma il terzo posto ma non riesce a infastidire i capitolini, che considerano la seconda piazza come un obiettivo minimo di stagione, al di là delle ambizioni di Coppa Italia.

La zona Europa League ha visto la vittoria della Lazio sul Sassuolo, come ben sappiamo, e il roboante 0-5 dell’Atalanta, peraltro prossima avversaria dei neroverdi, che mantiene un meritatissimo quinto posto e abbatte il Genoa. Sull’altra sponda del capoluogo ligure si vivono sentimenti opposti con la Samp che batte in rimonta l’Inter a San Siro e porta i nerazzurri bergamaschi consolidare una posizione con vista sulla competizione continentale. Di contro, i rossoblù di Mandorlini stanno vivendo una grande contestazione verso la proprietà, con Preziosi che minaccia di lasciare la squadra. Il derby dell’Appennino tra Fiorentina e Bologna è stato risolto da una rete di Babacar mentre la papera di Paletta e Donnarumma ha aperto la strada ad un inaspettato pareggio tra il Milan e il Pescara fanalino di coda, con Montella che mantiene comunque la calma sottolineando che nulla è perduto ai fini della qualificazione europea.

Torino e Udinese impattano sul 2-2 con gli uomini di Mihajlovic che acciuffano il pari in rimonta grazie a Belotti, che sale a 23 reti in campionato al pari del romanista Dzeko, mentre in zona retrocessione il Crotone batte un colpo con la vittoria corsara di Verona: l’1-2 sul Chievo, con rete decisiva del neroverde Falcinelli, consente ai pitagorici di scavalcare in classifica il Palermo, sconfitto 1-3 dal Cagliari nel derby delle isole grazie ad un Marco Borriello che, con un gol ogni 152 minuti, si può ben considerare un attaccante per il quale il viale del tramonto non è così vicino.

donnarumma
fonte: repubblica.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Lukas Haraslin

Sassuolo, un altro giocatore positivo al Covid-19: è Lukas Haraslin

Dopo Jeremy Toljan, salgono a due i casi di positività al Covid-19 nella prima squadra …