lunedì , 15 Luglio 2024
Primavera Sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

La Primavera si accontenta e perde due punti: 1-1 con la Sampdoria

La Primavera del Sassuolo torna dal “Garrone” di Bogliasco con un solo punto ottenuto: contro la Sampdoria finisce 1-1, nonostante il vantaggio neroverde sia durato fino a cinque minuti dal 90′. Mister Tufano deve fare a meno di Andrea Ghion: il regista del Sassuolo ha riportato la rottura del menisco esterno che lo terrà lontano dai campi per almeno due mesi; al suo posto, scelto il maliano Diaw. Al contrario dei blucerchiati, la cui soluzione preferita è il tiro dalla distanza, il Sassuolo costruisce le uniche due palle gol del primo tempo: la prima capita sul mancino di Aurelio, che sfrutta un buon recupero palla di Viero sulla trequarti della Doria ma non riesce a colpire con potenza la sfera; la seconda opportunità arriva al 45′ con Rizzi, puntuale nel raggiungere il suggerimento dalla destra di Kolaj ma non nel trafiggere Krapikas, che si ritrova il pallone tra le mani sul debole destro del 9 neroverde.

LEGGI ANCHE > BUCCHI VERSO SPAL-SASSUOLO: “ZERO ALIBI, L’ATTEGGIAMENTO DEVE CAMBIARE”

La Primavera neroverde sblocca il punteggio al 49′: Kolaj prende il tempo a Mikulic sfilandogli palla, il 7 aggira anche Pastor presentandosi a tu per tu con Krapikas e battendolo sul secondo palo. Dopo la rete segnata, il Sassuolo si rintana nella propria metà campo, mostrando sì una buona fase difensiva (nonché molta irruenza negli interventi…) ma rinunciando quasi del tutto ad offendere. L’1-1 della Samp arriva dopo la girandola dei cambi: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Curito si ritrova il pallone tra i piedi e colpisce a botta sicura centrando in pieno la traversa; l’azione prosegue con il Sassuolo che non riesce a spazzare via la palla e viene punito da un mancino ad effetto di Cabral. Il pareggio è sicuramente il risultato più giusto, ma il Sassuolo avrebbe potuto gestire meglio la partita a vantaggio acquisito, magari andando a cercare il raddoppio con maggior veemenza. Sabato prossimo i neroverdi ospiteranno il Chievo Verona, reduce dal 4-1 del derby con l’Hellas. Il tabellino (www.mondoprimavera.com):

SAMPDORIA-SASSUOLO 1-1

Marcatori: 49′ Kolaj (Sas), 85′ Cabral (Sam)

Sampdoria: Krapikas, Veips, Mikulic (72′ Oliana), Gabbani, Pastor Carayol, Doda (57′ Cabral), Curito, Tessiore, Vujcic, Ejjaki (76′ Scotti), Gomes Ricciulli. A disposizione: Raspa, Romei, Fido, Perrone, Canovi, Cappelletti, Giordano. All.: Massimo Augusto

Sassuolo: Marson, Joseph, Celia, Diaw (72′ Marchetti), Denti, Piacentini, Kolaj (86′ Piscicelli), Ahmetaj, Rizzi, Viero, Aurelio. A disposizione: Vlas, Ferraresi, Cataldo, Palma, Raspadori, Esposito, Maffezzoli. All.: Felice Tufano

Arbitro: Sig. Cipriani di Empoli.

Ammoniti: 54′ Piacentini (Sas), 56′ Kolaj (Sas), 75′ Viero (Sas), 79′ Celia (Sas), 82′ Aurelio (Sas).

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

furghieri carpi

Sassuolo Primavera, continuano le cessioni: Furghieri passa al Carpi

Il Sassuolo Primavera si sta allenando da domenica scorsa in vista della prossima stagione. Uno …