giovedì , 1 ottobre 2020
Home / Notizie Neroverdi / Il Sassuolo (e Berardi) non segna: un’analisi comparata
Domenico Berardi

Il Sassuolo (e Berardi) non segna: un’analisi comparata

Una delle maggiori criticità emerse in queste prime giornate di campionato riguarda la difficoltà degli uomini di Bucchi ad andare in gol. Un problema, dato che negli scorsi campionati l’attacco è stato un punto di riferimento importante. C’è un’unica costante che accomuna le cinque stagioni in serie A dei neroverdi: Mimmo Berardi. L’attaccante calabrese quest’anno ha segnato soltanto una rete su quattro. Il 25% dei gol della squadra. Ma diamo un’occhiata alle statistiche.

SERIE A 2017-18 – Prime 7 giornate

Punti: 4 | Posizione: 17 | Reti fatte: 4
Marcatori: Sensi (1), Politano (1), Berardi (1 rig.), Matri (1 rig.)
Gol di Berardi: 1 su 4 (25%) – Assente per 2 giornate

SERIE A 2016-17 – Prime 7 giornate

Punti: 9 (+3 revocati) | Posizione: 13 | Reti fatte: 11
Marcatori: Defrel (4), Berardi (2, 1 rig.), Politano (2, 1 rig.), Antei (1), Acerbi (1), Pellegrini (1)
Gol di Berardi: 2 su 11 (18.2%) – Assente per 5 giornate

SERIE A 2015-16 – Prime 7 giornate

Punti: 12 | Posizione: 6 | Reti fatte: 9
Marcatori: Floro Flores (3), Defrel (2), Floccari (1), Politano (1), Sansone (1), Magnanelli (1)
Gol di Berardi: 0 su 11 (0%) – Assente per 3 giornate (infortunio)

SERIE A 2014-15 – Prime 7 giornate

Punti: 4 | Posizione: 18 | Reti fatte: 4
Marcatori: Zaza (2), Berardi (2, 1 rig.)
Gol di Berardi: 2 su 4 (50%) – Assente per 3 giornate (squalifica)

SERIE A 2013-14 – Prime 7 giornate

Punti: 2 | Posizione: 20 | Reti fatte: 5
Marcatori: Zaza (2), Schelotto (1), Floro Flores (1), Berardi (1, rig.)
Gol di Berardi: 1 su 5 (20%) – Assente per 4 giornate (squalifica)

Possiamo notare come le prestazioni di Berardi siano piuttosto in media con quelle delle stagioni precedenti. Mimmo non ha mai segnato molto nelle prime giornate. Va considerato però il fatto che quest’anno ha giocato almeno una partita in più che nelle altre stagioni. Inoltre, quest’anno la penuria di gol è dovuta anche al fatto che le prime punte non segnano. Negli anni scorsi, difatti, Zaza, Floro Flores e Defrel andavano in gol più spesso rispetto a Matri e Falcinelli oggi. In questa stagione, Matri ha segnato una sola volta (su rigore) e Falcinelli nemmeno una. Pochissimo rispetto alla media di 3,5 gol nelle prime sette giornate delle vecchie prime punte.

La squadra non segnava così poco dal 2014-15: all’epoca, nelle prime sette giornate la squadra marcò soltanto 4 reti ed ottenne solo 4 punti. Uguale ad oggi, se non fosse per la peggior posizione in classifica. Le cattive prestazioni di Verona, Genoa e Benevento stanno dando una mano, finora, a non pensare troppo al peggio.

Leggi anche > LETSCHERT PRIMA DELL’OPERAZIONE: “TORNERO’ PIU’ FORTE”

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Alessandro Pilati

Prestiti Sassuolo, Settimana 1: riparte tutto il calcio, fino alla Serie D

SERIE A Cristian DELL’ORCO: in campo 87′ in Spezia-Sassuolo 1-4. Edoardo GOLDANIGA: in campo 90′ …