giovedì , 26 novembre 2020
Home / Notizie Neroverdi / I nuovi arrivati del Sassuolo: chi è Pedro Obiang
Pedro Obiang
foto: sassuolocalcio.it

I nuovi arrivati del Sassuolo: chi è Pedro Obiang

Pedro Obiang è un nuovo giocatore del Sassuolo: il club emiliano ha puntellato così il centrocampo mettendo a disposizione di Roberto De Zerbi la quantità, la qualità e l’esperienza dell’ormai ex West Ham. Lo spagnolo, naturalizzato equatoguineano, ritorna così in Serie A dopo l’esperienza alla Sampdoria. Il costo totale dell’operazione è di otto milioni di euro.

Pedro Obiang
foto: sassuolocalcio.it

CARRIERA E STATISTICHE

Pedro Obiang muove i suoi primi passi da calciatore nelle giovanili dell’Atletico Madrid ma a fargli completare il percorso di crescita e farlo esordire in prima squadra ci pensa la Sampdoria. Fa il suo debutto tra i professionisti in uno Juventus-Sampdoria del 12 settembre 2010. Dopo cinque anni con la casacca blucerchiata, dove ha avuto modo di sperimentare sia l’Europa che la retrocessione, viene acquistato dal West Ham per 6,5 milioni di euro. Con gli Hammers si ritaglia un buono spazio riuscendo a giocare con una certa continuità e dimostrando così di “reggere” il confronto con un campionato di livello assoluto come la Premier League. Ora però il gradito ritorno in Italia, al Sassuolo, che proverà ad esaltare al meglio le sue caratteristiche. Riguardo alle statistiche: il bottino personale, tra campionato e coppe, ammonta a sette gol in 255 presenze. Quattro in 139 gettoni con la Sampdoria, tre nei 116 con il West Ham, naturalmente non spicca per numero di reti realizzate. In sintesi, Obiang è un centrocampista che a ventisette anni ha ancora molto da dare al calcio.

Leggi anche > CALCIOMERCATO SASSUOLO: DUE CLUB DI SERIE A PUNTANO ADJAPONG

CARATTERISTICHE TECNICHE

Obiang nasce come centrocampista centrale, ma può tranquillamente ricoprire il ruolo di mezzala. La forza fisica, il dinamismo e le buone doti da incursore, infatti, fanno di Obiang un giocatore molto affidabile. Lo spagnolo attacca la profondità con decisione ma è altrettanto efficace in fase di contenimento. Obiang è anche un buon recuperatore di palloni, ha delle caratteristiche che si sposano bene sia con un centrocampo a tre che a due – moduli che De Zerbi utilizza per la sua formazione (nel primo caso il 4-3-3, nel secondo il 3-4-3/3-5-2). Per lo scacchiere tattico neroverde, quindi, il centrocampista potrebbe diventare una pedina molto importante. Nella probabile formazione, sulla carta Obiang potrebbe giocarsi il ruolo di interno di centrocampo con Duncan oppure con Locatelli, ma anche Bourabia e il gioiellino Traorè scalpitano per avere posto. Nel caso in cui dovesse essere provato da mediano invece il ballottaggio sarebbe con Magnanelli.

Articolo di Fantarumors

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Claud Adjapong

Claud Adjapong chiude al ritorno al Sassuolo: “Esperienza conclusa”

Nonostante sia ancora legato contrattualmente al Sassuolo, Claud Adjapong ha dichiarato concluso una volta per …