venerdì , 25 settembre 2020
Home / Campionato / Da Hellas1903.it – Sassuolo per l’Europa, Verona per la dignità

Da Hellas1903.it – Sassuolo per l’Europa, Verona per la dignità

La trasferta di domenica per l’Hellas Verona non rappresenterà una gita lungo la Via Emilia: seppur matematicamente retrocessi, i ragazzi di Delneri raccolgono l’invito dei tifosi a chiudere questo campionato a testa alta, al grido di “Fuori l’orgoglio, siamo l’Hellas Verona”. Una sfida da non sottovalutare per il Sassuolo, non è previsto nessun altro regalo dal Verona che vincendo contro il Milan ce ne ha già fatto uno. Quale sarà lo spirito dei nostri avversari? Lo abbiamo chiesto ai colleghi di Hellas1903.it, con i quali abbiamo il piacere di collaborare, di seguito il punto di vista a firma di Alessandro Lerin.

Sassuolo per l’Europa, Verona per la dignità

Gara dagli obiettivi molto differenti, quella in scena domenica tra Sassuolo e Verona. I gialloblù, dopo la vittoria del Carpi contro l’Empoli, si ritroveranno a scendere in campo per la prima volta da retrocessi. Un verdetto, in realtà, tutto fuorché inaspettato, in particolare dopo la sconfitta contro il Frosinone di tre giornate addietro. Il Sassuolo, dal canto suo, è reduce da un successo importante in casa del Torino e pienamente in corsa per il sesto posto, che potrebbe valere l’accesso all’Europa League in caso di sconfitta del Milan in finale di Coppa Italia.

I destini di Sassuolo e Verona si sono incrociati, da lontano, già domenica scorsa. Se gli emiliani hanno riaperto i giochi per l’Europa, portandosi a un solo punto dai rossoneri, lo devono anche all’impresa dell’Hellas, vittorioso allo scadere contro gli uomini di Brocchi. I gialloblù, retrocessi matematicamente solo lunedì sera ma in pectore già da tempo, stanno dimostrando, se non altro, di voler salutare la categoria con dignità.

foto: ansa.it
(foto: ansa.it)

L’incognita del match ruoterà, dunque, attorno alle diverse motivazioni che avranno le due squadre. Il Verona non ha molto altro da chiedere al campionato se non cercare di giocarlo a testa alta fino in fondo. Poche le partite da salvare, quest’anno, per i gialloblù, alla loro peggior stagione di sempre nella massima serie. Quelle poche, tuttavia, hanno visto l’Hellas esprimersi al meglio nelle partite in cui non aveva nulla da perdere (non centrando, al contrario, neanche una vittoria negli scontri diretti per la salvezza).

D’altro canto anche il Sassuolo affronterà la gara con grande serenità mentale, con la consapevolezza di aver disputato un campionato straordinario e cercando di raggiungere un Milan che, in questo momento, ha tutto da perdere. Il rinnovo stesso di Di Francesco ha dato un bel segnale di continuità all’ambiente: situazione opposta, a ben vedere, di quanto sta accadendo in casa Milan. Il divario tecnico tra le due squadre che si affronteranno domenica è evidente: se i neroverdi saranno in grado di scendere in campo senza sottovalutare un Hellas che non vuole regalare niente a nessuno, allora avranno ragione dei gialloblù. Sarà, in ogni caso, una partita giocata a viso aperto: il Sassuolo per l’Europa, il Verona per la dignità.

di Alessandro Lerin

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

sassuolo-spezia 1-0 rogerio ricci

Focus on Spezia-Sassuolo: precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse, highlights dell’ultima volta

Domenica 27 settembre 2020 alle 12.30 si giocherà Spezia-Sassuolo, gara valida per la giornata numero …