martedì , 19 gennaio 2021
Home / Campionato / Focus on Lazio-Sassuolo: ex, precedenti e curiosità

Focus on Lazio-Sassuolo: ex, precedenti e curiosità

Archiviata la sconfitta del Mapei contro il Bologna, domenica si vola all’Olimpico per affrontare l’altra squadra della capitale in una gara valida per la settima giornata della serie A 2016-17. Ecco ex, precedenti e curiosità di Lazio-Sassuolo.

La Lazio di Simone Inzaghi ha giocato finora un’ottima stagione e sta facendo vedere un grande calcio. Attualmente quarta in classifica, la squadra biancoceleste conta finora quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta in campionato. Nell’ultima ha rifilato tre reti al Verona. Il pericolo numero uno è ovviamente Ciro Immobile, autore finora di 8 reti in 6 presenze di campionato (11 gol in totale). La Lazio viene inoltre da una buona prestazione in Europa Legue, dove ha battuto per 2-0 i belgi dell’SV Zulte Waregem.

Conosciamo invece la situazione del Sassuolo, che con l’ultima sconfitta è precipitato al quindicesimo posto insieme a Spal e Crotone. Nella trasferta laziale, Bucchi dovrà fare a meno degli infortunati Goldaniga, Frattesi e Dell’Orco, nonché dello squalificato Magnanelli.

Leggi anche > VERSO LAZIO – SASSUOLO: ARBITRA MARESCA

Lazio-Sassuolo
foto: lapresse

Le due squadre si sono affrontate otto volte in passato, sempre in serie A. Cinque le vittorie della Lazio, un pareggio e due le vittorie del Sassuolo. La scorsa stagione, la Lazio non ha lasciato alcun punto ai neroverdi, imponendosi entrambe le volte per 2-1. All’Olimpico, la Lazio conta invece tre vittorie e una sconfitta. Bomber della sfida è Mimmo Berardi: autore di ben 5 reti contro i biancocelesti.

Per tre neroverdi si tratterà di giocare contro colori un tempo familiari: sono Alessandro Matri, Federico Peluso e Gianluca Scamacca gli ex aquilotti che giocano in Emilia.

Leggi anche > ADJAPONG CONFERMATO IN UNDER-21

Lazio-Sassuolo

Peluso ha dei trascorsi in biancoceleste che risalgono all’era delle giovanili. Tuttavia, la Lazio dimostrò di non credere troppo in lui quando nel 2001 lo lasciò andare via a parametro zero alla Pro Vercelli. Sorte simile per il giovane Scamacca, che ha iniziato a giocare a calcio coi colori biancocelesti, prima di essere “scippato” – giovanissimo – dai cugini della Roma.

Matri, invece, a Roma ha giocato la stagione 2015-16, in prestito annuale dal Milan. Non particolarmente fortunata la sua avventura in biancoceleste, ma il numero 10 del Sassuolo può contare su 31 presenze e 7 centri stagionali con la maglia della Lazio.

Simone Inzaghi ha sempre vinto contro il Sassuolo, negli unici due incontri giocati la scorsa stagione. Non si è mai incrociato con Bucchi.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Sempre difficile affrontare il Parma, un punto che arriva per la determinazione di Ferrari

“Con il Parma le partite sono sempre le stesse”. Ha ragione Gian Marco Ferrari, difensore …