domenica , 27 settembre 2020
Home / Campionato / Focus on Lazio-Sassuolo: ex, precedenti e curiosità

Focus on Lazio-Sassuolo: ex, precedenti e curiosità

Archiviata la sconfitta del Mapei contro il Bologna, domenica si vola all’Olimpico per affrontare l’altra squadra della capitale in una gara valida per la settima giornata della serie A 2016-17. Ecco ex, precedenti e curiosità di Lazio-Sassuolo.

La Lazio di Simone Inzaghi ha giocato finora un’ottima stagione e sta facendo vedere un grande calcio. Attualmente quarta in classifica, la squadra biancoceleste conta finora quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta in campionato. Nell’ultima ha rifilato tre reti al Verona. Il pericolo numero uno è ovviamente Ciro Immobile, autore finora di 8 reti in 6 presenze di campionato (11 gol in totale). La Lazio viene inoltre da una buona prestazione in Europa Legue, dove ha battuto per 2-0 i belgi dell’SV Zulte Waregem.

Conosciamo invece la situazione del Sassuolo, che con l’ultima sconfitta è precipitato al quindicesimo posto insieme a Spal e Crotone. Nella trasferta laziale, Bucchi dovrà fare a meno degli infortunati Goldaniga, Frattesi e Dell’Orco, nonché dello squalificato Magnanelli.

Leggi anche > VERSO LAZIO – SASSUOLO: ARBITRA MARESCA

Lazio-Sassuolo
foto: lapresse

Le due squadre si sono affrontate otto volte in passato, sempre in serie A. Cinque le vittorie della Lazio, un pareggio e due le vittorie del Sassuolo. La scorsa stagione, la Lazio non ha lasciato alcun punto ai neroverdi, imponendosi entrambe le volte per 2-1. All’Olimpico, la Lazio conta invece tre vittorie e una sconfitta. Bomber della sfida è Mimmo Berardi: autore di ben 5 reti contro i biancocelesti.

Per tre neroverdi si tratterà di giocare contro colori un tempo familiari: sono Alessandro Matri, Federico Peluso e Gianluca Scamacca gli ex aquilotti che giocano in Emilia.

Leggi anche > ADJAPONG CONFERMATO IN UNDER-21

Lazio-Sassuolo

Peluso ha dei trascorsi in biancoceleste che risalgono all’era delle giovanili. Tuttavia, la Lazio dimostrò di non credere troppo in lui quando nel 2001 lo lasciò andare via a parametro zero alla Pro Vercelli. Sorte simile per il giovane Scamacca, che ha iniziato a giocare a calcio coi colori biancocelesti, prima di essere “scippato” – giovanissimo – dai cugini della Roma.

Matri, invece, a Roma ha giocato la stagione 2015-16, in prestito annuale dal Milan. Non particolarmente fortunata la sua avventura in biancoceleste, ma il numero 10 del Sassuolo può contare su 31 presenze e 7 centri stagionali con la maglia della Lazio.

Simone Inzaghi ha sempre vinto contro il Sassuolo, negli unici due incontri giocati la scorsa stagione. Non si è mai incrociato con Bucchi.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

De Zerbi dopo Spezia-Sassuolo 1-4: “Potevamo fare anche più gol, vogliamo essere protagonisti di questo campionato”

Roberto De Zerbi ha parlato nel post-partita di Spezia-Sassuolo 1-4, raccontando la sua visione rispetto …