domenica , 24 gennaio 2021
Home / Campionato / Fiorentina-Sassuolo, De Zerbi: “L’avversario peggiore da affrontare in questo momento, dobbiamo essere quelli giusti”
foto: Getty

Fiorentina-Sassuolo, De Zerbi: “L’avversario peggiore da affrontare in questo momento, dobbiamo essere quelli giusti”

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa di Fiorentina-Sassuolo (qui la diretta), prossima sfida di campionato.

Il tecnico neroverde è partito da considerazioni di carattere generale: “Non sono tanto concentrato sui punti che abbiamo fatto ma sul tornare ad essere in forma, sul recuperare gli infortunati e il gioco che ci ha sempre contraddistinto. È un mio chiodo fisso. Sono soddisfatto della classifica e della maturazione della squadra in tante situazioni. Però non siamo completamente soddisfatti del gioco. Dobbiamo tornare a essere giusti, belli, capaci di creare tante occasioni, ricercare l’uno contro uno. Dobbiamo ricercarlo oggi, che la classifica ci sorride, senza essere distorti da altri pensieri”.

Poi un commento sulle ultime gare: Stiamo facendo meglio. Stanno rientrando alcuni ragazzi dagli infortuni e quelli che non erano brillanti stanno tornando ad essere quelli veri. Questo momento passa dalla volontà di tutti che il risultato è più facile ottenerlo giocando. Non mi piace discutere dopo le partite. Col Benevento abbiamo fatto un primo tempo nel quale abbiamo giocato noi. Lo dimostrano i dati. Loro sono partiti solo tre o quattro volte. Nel secondo tempo, in dieci, abbiamo sofferto più del lecito. Una cosa simile è successa a Roma. Le partite però durano 90 minuti. I ragazzi sono maturati tutti nel non voler prendere gol, i cinque clean sheet non sono state partite perfette però”.

Leggi anche > I PRECEDENTI DI FIORENTINA-SASSUOLO

L’avversario è in un momento difficile, ma quindi più temibile: Domani sarà la partita più difficile che potessimo trovare in questo momento. Se pensiamo il contrario perdiamo. A Firenze hanno giocatori forti e si sono create le condizioni per aspettarci una loro reazione. Dobbiamo prepararla come se giocassimo contro la prima in classifica, altrimenti saranno problemi grossi. Non dobbiamo aumentare i problemi che già avremo contro loro”.

Poi qualche dettaglio sui ritorni importanti: “Ci sarà qualche cambiamento di formazione perché ci saranno tre gare in sette giorni e la partita lo richiede. Farò alternanze di formazione consone alle caratteristiche di formazione. Rientrano Caputo, Defrel e Chiriches, vedremo se dall’inizio o a partita in corso. Ma stanno bene, devo solo capire il loro minutaggio. Ci siamo tutti tranne Ricci e Romagna”.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

foto: Getty
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

diretta lazio-sassuolo

DIRETTA Lazio-Sassuolo 1-1: la sblocca Ciccio Caputo, Milinkovic-Savic pareggia di testa

Benvenuti sulla diretta di Lazio-Sassuolo, gara valida per la giornata numero 19 del campionato di …