martedì , 29 settembre 2020
Home / Campionato / De Zerbi alla vigilia di Sassuolo-Sampdoria: “E’ arrivato il momento di vincere”

De Zerbi alla vigilia di Sassuolo-Sampdoria: “E’ arrivato il momento di vincere”

Roberto De Zerbi presenta Sassuolo-Sampdoria nella conferenza pre-partita. Il tecnico neroverde non lascia trapelare nessuna informazione su quello che sarà il modulo e i protagonisti che scenderanno in campo nella sfida di domani contro la Samp, ma di una cosa sembra essere certo: “per il Sassuolo è arrivato il momento di vincere“. C’è dunque ottimismo nello spogliatoio, le due buone prestazioni contro Milan e Napoli hanno portato un solo punto, ma una grande consapevolezza, per i neroverdi è il momento di raccogliere quanto seminato.

Leggi anche > FOCUS ON SASSUOLO-SAMPDORIA: PRECEDENTI E CURIOSITA’

Di seguito le dichiarazioni del mister in conferenza stampa:

Sulla sfida contro la Sampdoria: “E’ una gara che ha lo stesso coefficiente di difficoltà delle due partite giocate contro Milan e Napoli. La Sampdoria è una squadra molto organizzata con delle individualità importanti, abbiamo preparato questa partita come le ultime due e come tutte le altre, sabato vorremmo vincere. E’ pur vero che non sempre vince chi gioca meglio, ma è giusto raccogliere quello che si è prodotto nelle ultime gare, magari capiterà che giocheremo meno bene e riusciremo a vincere. Sinceramente spero che la vittoria arrivi giocando ancora meglio, facendo meno errori ed essendo più determinati in zona gol”.

Su Giampaolo: “E’ un allenatore che stimo, siamo amici. Per me, che sono più giovane, lui è un professionista dal quale prendere spunto perché ha esperienza e nel tempo ha dimostrato di riuscire ad evolversi, questo non è facile per un allenatore”.

Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images

Su Fabio Quagliarella: “Mi da l’impressione di avere la stessa fame di Cristiano Ronaldo, è un giocatore che non si accontenta mai, può fare due gol e dare tutto se stesso per fare anche il terzo, in più ha qualità importanti. Non è solo questione di qualità, per essere così determinate alla sua età, ci vogliono valori morali e forza mentale, diversamente non puoi stare ad alti livelli per molto tempo”.

Sule assenze di Francesco Magnanelli e Rogerio: “Mi dispiace molto per l’assenza di Magnanelli, per noi in questo momento era determinante perché stava bene, è un giocatore che ha una serie di qualità capaci di spostare gli equilibri della nostra squadra, al suo posto giocherà un altro calciatore altrettanto forte. Rogerio si è formato per una contusione che ha subito mercoledì, nel suo ruolo sono meno preoccupato perché abbiamo diversi giocatori di qualità”.

Sulla sua permanenza a Sassuolo: “Io qui sto bene, ho già ripetuto che dobbiamo meritarci tutti la conferma, io in primis. Guardo le cose da un’altra prospettiva, mi metto sempre in discussione e penso di essere sempre vicino all’esonero, questo non per pessimismo, ma perché ormai ho un’età che non mi lascio più distrarre da certe voci, penso solo a lavorare e a fare punti per la salvezza. Il calcio cambia in maniera velocissima, fai due partite buone ed è tutto ok, poi ne fai due altrettanto buone ma senza risultato e finisci subito nel calderone. Non mi interessano le voci, ho un contratto con una società dove sto bene e ho una squadra che mi fa svegliare contento al mattino perché sono felice di allenarla, tutto il resto in questo momento non mi interessa”.

Sul modulo: “Con la difesa a 4 abbiamo giocato anche contro il Cagliari, che ha un gioco come quello della Sampdoria, l’assenza di Rogerio potrebbe farci cambiare qualcosa, in settimana abbiamo provato sia con la difesa a tre che con quella a quattro. Non sarà questione di difesa a 3 o a 4, la cosa importante sarà avere la determinazione e la voglia di fare una buona partita e di vincere. Adesso penso che sia arrivato il momento di vincere, se ti comporti bene vieni sempre ripagato”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

I numeri di Spezia-Sassuolo 1-4: Caputo vede i 40 gol in Serie A

La prima vittoria del Sassuolo 2020/2021 non ha tardato ad arrivare: alla seconda uscita stagionale, …