venerdì , 20 maggio 2022
Home / Settore Giovanile Sassuolo / Primavera Sassuolo / CS – Primavera, Bigica dopo Lecce-Sassuolo 2-1: “Dobbiamo capire cosa vogliamo dal campionato”
bigica vis pesaro
foto: sassuolocalcio.it

CS – Primavera, Bigica dopo Lecce-Sassuolo 2-1: “Dobbiamo capire cosa vogliamo dal campionato”

Seconda sconfitta consecutiva per il Sassuolo Primavera, che ha perso 2-1 al Via del Mare contro il Lecce. A fine match, abbiamo intervistato l’allenatore Emiliano Bigica, che ha risposto alle nostre domande con fermezza.

“Dobbiamo capire cosa vogliamo da questo campionato, se essere protagonisti o vivacchiare rischiando di complicarci la vita. Non ci rendiamo conto ancora della difficoltà di questo campionato, troppi alti e bassi che non devono capitarci e troppi errori individuali che commettiamo ancora. Sapevamo che il Lecce era molto corto e che dovevamo sfruttare meglio l’ampiezza e fare più corsa senza palla. La giornata è iniziata male con le eccessive espulsioni mia e di Francioso: l’arbitro si è infastidito del fatto che, per chiamarlo, ho detto che non era fallo. Mi sembra eccessivo essere cacciato fuori, visto che avevamo preso gol in quell’azione. Mi dispiace aver lasciato soli i miei ragazzi per quasi tutti i 90 minuti. Attacco? La fase offensiva non è riferita ai soli calciatori specialisti del ruolo. Come ho detto sopra, dovevamo correre di più senza palla e sfruttare meglio l’ampiezza. La panchina di Aucelli? Il capitano ha avuto un affaticamento muscolare dopo Torino che non è riuscito a smaltire: non era il caso di rischiarlo”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

fasi finali primavera

Le Fasi Finali della Primavera 1 tornano a Sassuolo e Reggio Emilia: è ufficiale

Lo ha anticipato ieri l’ad Giovanni Carnevali ai nostri microfoni, adesso c’è anche il comunicato …