domenica , 25 ottobre 2020
Home / Notizie Neroverdi / Come sarà la stagione del Sassuolo di De Zerbi in serie A per la stagione 2020-2021
de zerbi parma-sassuolo 1-0
foto: foxsports.it

Come sarà la stagione del Sassuolo di De Zerbi in serie A per la stagione 2020-2021

Durante la scorsa stagione del campionato di serie A ci sono state alcune squadre che si sono distinte, diventando di fatto le vere rivelazioni del 2019-2020. Tra queste ricordiamo lo splendido girone d’andata del Cagliari di Maran, ma soprattutto il girone di ritorno di formazioni come il Verona di Juric, il Parma di D’Aversa e il Sassuolo di Roberto De Zerbi. Proprio il Sassuolo è riuscito a chiudere la stagione all’ottavo posto, piazzandosi dietro Roma, Milan e Napoli, ma soprattutto davanti a Verona, Fiorentina, Parma e Bologna. Un risultato che non deve poi sorprendere più di tanto, visto che il Sassuolo ormai da qualche anno ci ha abituato a grandi risultati, come già visto durante le passate stagione durante il periodo in cui alla guida della formazione emiliana c’era il tecnico Eusebio Di Francesco, il quale ottenne uno storico sesto posto durante la stagione 2015-2016.

Quest’anno il Sassuolo, al pari del Verona e del Parma, dovrà quindi dimostrare di essere una conferma per la massima divisione, lottando per un piazzamento utile in zona Europa League. Naturalmente non sarà semplice ottenere una posizione del genere, visto che quasi tutte le squadre di A si sono rinforzate durante il mercato estivo, senza contare che le prime uscite stagionali hanno mostrato come anche le neo promosse, Spezia e Benevento, abbiano le carte in regola per disputare un campionato quantomeno competitivo. Quasi sicuramente la sfida ai vertici competerà a Juventus, Inter, Atalanta, Lazio e Napoli, anche se c’è da stabilire quale ruolo avranno il Milan di Stefano Pioli e la Roma di Fonseca.

Queste almeno sulla carta saranno le prime sette forze del campionato; un campionato dove però Verona, Parma, Fiorentina e Sassuolo possono comunque dire la loro. Il Sassuolo di De Zerbi pur non affrontando ancora le big, ha mostrato di avere buone qualità specialmente nel reparto offensivo, che è già andato a segno ben nove volte. Tuttavia le dinamiche delle prime gare di campionato non sono indicative per dirci cosa accadrà da qui alla fine del girone d’andata. Di certo abbiamo verificato lo stato di forma di Inter, Milan e soprattutto dell’Atalanta, la vera rivelazione delle scorse stagioni, in termini di vertice della classifica. Da un punto di vista dei pronostici e delle quote relative alla serie A si consiglia di seguire i migliori blog scommesse che vi daranno tutte le informazioni utili del caso, giornata dopo giornata per ogni singolo match in cartellone durante la stagione 2020-2021.

 Durante questa stagione c’è da verificare quale sarà il cammino di Milan e Napoli, che per la prima volta iniziano la stagione con i loro attuali tecnici, mentre lo scorso anno alla guida di queste squadre sedevano Marco Giampaolo e Carlo Ancelotti. Bologna, Torino, Napoli e Udinese, sono le prossime sfide per il Sassuolo di De Zerbi: sfide di coefficiente medio-alto, specialmente se si considera il match contro il Napoli di Gattuso, che gioca un calcio offensivo e che incontrerà il Sassuolo in casa, ma nessuna gara può essere sottovalutata, come dimostrato ad esempio dai risultati di Fiorentina-Sampdoria o ancora di più dalle due vittorie inaspettate del Benevento di Filippo Inzaghi. In effetti i risultati di Spezia e Benevento, sono indicativi di come anche le neo promosse hanno iniziato con il passo giusto e l’atteggiamento di chi non starà certo a guardare. Ogni partita avrà una storia e sarà da giocare dando il 100%, in una stagione che promette un alto livello tecnico e di spettacolo, visti i molti gol già realizzati durante queste prime uscite per quanto riguarda il campionato di serie A.   

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Filip Djuricic Sassuolo 2019

Filip Djuricic dopo Sassuolo-Torino 3-3: “Peccato, oggi volevamo vincere”

Man of the match della “remuntada” neroverde in Sassuolo-Torino 3-3, Filip Djuricic ha commentato ai …