giovedì , 12 dicembre 2019
Home / Sassuolo Femminile / Clamoroso Sassuolo femminile: è UFFICIALE il colpo Sabatino

Clamoroso Sassuolo femminile: è UFFICIALE il colpo Sabatino

Gran colpo in attacco per il Sassuolo femminile. Ha firmato l’attaccante classe 1985 Daniela Sabatino. Calciatrice molto esperta della Nazionale italiana (64 presenze e 27 gol), vanta in carriera oltre trecento gol. 

Ecco il comunicato ufficiale apparso sul sito del Sassuolo: “Gran colpo in attacco per il Sassuolo Calcio che ha trovato l’accordo con l’attaccante della Nazionale Daniela Sabatino: oltre 300 gol in campionato per lei!

Daniela vanta un ricco palmarès infatti ha vinto due campionati di Serie B di cui uno con l ‘Isernia (01/02) e uno con il Monti del Matese (03/04), un campionato di Serie A2 con il Monti del Matese (04/05), due scudetti con il Brescia (13/14-15/16), quattro Coppe Italia di cui una con la Reggiana (09/10) e tre con il Brescia, quattro Supercoppe con il Brescia (2014-2015-2016-2017) e con 25 reti è stata capocannoniere della Serie A nella Stagione 2010/11 insieme a Patrizia Panico.

L’attaccante, che nella passata stagione ha indossato la maglia del Milan, colleziona 64 presenze e 27 reti in Nazionale ed è reduce dalla fantastica esperienza dei Mondiali di Francia 2019 in cui le azzurre sono arrivate ai quarti di finale! Benvenuta Daniela! Forza Sasol!”.

La Sabatino ha anche voluto salutare il Milan, sua ultima squadra, con un messaggio sul suo profilo Instagram: “Se da piccola mi avessero detto “un giorno giocherai nel Milan” non ci avrei mai creduto. Una Società Professionistica, una maglia coi colori del mio cuore…. ma chi poteva crederci?! Eppure anche i sogni, a volte, si avverano. Indossare questa maglia è stata la realizzazione di un sogno che custodivo nel cassetto sin da bambina. Indescrivibile l’emozione, l’onore ed il privilegio che ho provato ogni volta che l’ho indossata e per questo ho cercato di dare sempre tutto: impegno, sacrificio, professionalità, rispetto ed amore. Purtroppo però, non sempre, i sogni durano per sempre… e questo è durato solo un anno. Mi dispiace che il sogno non sia continuato come avrei voluto… Mi dispiace che l’importanza non sia stata la stessa… Mi dispiace che le nostre strade si siano divise ma ci tengo a ringraziare la Società, tutto lo staff, i tifosi e le compagne per avermi dato la possibilità di vivere e provare questa esperienza unica, di grande crescita personale e, come ogni percorso, di avermi lasciato un segno indelebile. In bocca al lupo per la nuova stagione“.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Primavera Femminile: continua la striscia positiva

Penultima giornata del girone di andata per le ragazze della Primavera che affrontano la Novese …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi