sabato , 16 ottobre 2021
Home / Interviste / Roberto De Zerbi a Sportitalia: “Futuro? Per lasciare il Sassuolo devono cacciarmi”
roberto de zerbi futuro sassuolo sportitalia
foto: sassuolocalcio.it

Roberto De Zerbi a Sportitalia: “Futuro? Per lasciare il Sassuolo devono cacciarmi”

Roberto De Zerbi ha parlato a Sportitalia, dove ha detto la sua soprattutto sul suo futuro a Sassuolo.

Il futuro è stato l’argomento chiave del suo intervento: “Ho già detto che nel giorno in cui andrò via, avrò più rammarico per ciò che non è stato fatto rispetto alla felicità di aver conseguito tanti obiettivi. Nelle mie parole non c’è un secondo fine. A Sassuolo sto bene, ho già parlato con la società del mio futuro. Sono riconoscente al club, ricordo da dove venivo quando mi hanno preso. Per me sta al primo posto, sono un privilegiato ad allenare questa squadra, non la mollo facilmente. Resta da capire se sia giusto proseguire insieme, ma per lasciare il Sassuolo devono cacciarmi. Dobbiamo essere avvelenati per ripartire insieme“.

Leggi anche > EURO 2020, VIA LIBERA DEL GOVERNO ALLA PRESENZA DEL PUBBLICO

Non fa nemmeno riferimento a chi potrebbe venire dopo di lui: “Mi dà fastidio parlare del post a Sassuolo, di dire chi potrebbe venire dopo di me. La società ha sempre avuto le idee chiare, sanno loro cosa farebbero nell’eventualità, non hanno bisogno dei miei consigli“.

Qualcosa però la consiglia anche il mister: “Il gruppo andrebbe rinfrescato per tenere alte le motivazioni. Spero di poter andare all’estero. Da calciatore sono cresciuto fuori dai confini e vorrei ritentare l’esperienza prima della fine della mia carriera“.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

de zerbi sassuolo napoli

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

pagelle tifosi sassuolo salernitana

Domenico Berardi: “Volevo lasciare il Sassuolo, ma sono rimasto e darò il 100%”

Domenico Berardi, autore della seconda rete dell’Italia contro il Belgio nella finale per il terzo …