giovedì , 26 novembre 2020
Home / Interviste / Kyriakopoulos: “Anche noi possiamo seguire le orme dell’Atalanta, ma un passo alla volta”
foto: sassuolocalcio.it

Kyriakopoulos: “Anche noi possiamo seguire le orme dell’Atalanta, ma un passo alla volta”

Intervistato da TuttoSport, Giorgos Kyriakopoulos ha parlato del suo bel momento personale e del grande inizio della squadra, raccontando dove vuole arrivare con questo Sassuolo.

L’inizio è stato scoppiettante: Abbiamo iniziato la stagione molto bene, allenandoci in maniera ottimale. L’allenatore De Zerbi ci ha insegnato a credere in noi stessi. E penso che con il lavoro svolto i risultati sono arrivati. Certo il secondo posto attuale un po’ mi sorprende, ma se lavori bene i risultati arrivano. Il lavoro è fondamentale, così come l’approfondimento sulla tattica. Poi lottiamo fino all’ultimo, sempre: altrimenti non avremmo rimontato dal 3-1 al 3-4 di Bologna. Dobbiamo continuare così e potremo toglierci delle belle soddisfazioni.”

Il greco sa dove vuole arrivare: “Il fatto che si parli bene di noi è una buona notizia, ormai sanno che siamo una squadra molto valida, che giochiamo ad un buon livello. La Champions non può essere il nostro obiettivo al momento: pensiamo a unagara per volta. Però se continueremo ad andare avanti così e a restare umili, lavorando al massimo, magari tra sette mesi potremo essere in lizza per un posto in Europa League. Anche noi possiamo seguire le orme dell’Atalanta, ma un passo alla volta”.

C’è un grande spirito di squadra: “La scorsa stagione è stata molto buona. Penso che avremmo meritato di più, come il settimo posto per andare in Europa League. Però è positivo aver cambiato poco e che siamo ancora tutti insieme. Ci sono stati solo alcuni innesti come Ayhan, Maxime Lopez e Schiappacasse: ci aiuteranno molto. Voglio sempre fare del mio meglio per la squadra e se l’allenatore mi dice di attaccare lo faccio. Mi piace segnare, mi piace attaccare, mi piace crossare: voglio aiutare la squadra anche davanti”.

Alla prossima c’è il Toro: “Giocheremo venerdì col Torino, attualmente ultima in classifica e in difficoltà, ma sarà comunque una partita difficile, come ogni altra in serie A”.

Leggi anche > KYRIAKOPOULOS, UN RENDIMENTO DA TOP PLAYER

Giorgos Kyriakopoulos
foto: sassuolocalcio.it

Il suo arrivo al Sassuolo è stato supersonico, ma Giorgos è arrivato per restare: “Nell’estate 2019, negli ultimi giorni di mercato il Sassuolo mi ha visto durante l’ultimo match che ho giocato in Grecia. Ero molto sorpreso perché erano davvero gli ultimi giorni prima della chiusura, ma sono stato molto felice perché era uno dei miei grandi sogni quello di venire a giocare non solo in Italia ma anche in un grande club europeo. Ho detto subito sì e sono arrivato immediatamente. A maggio ho firmato un nuovo contratto per altri 4 anni e sono felice di essere qui. Voglio rimanere a lungo per raggiungere grandi risultati con questa maglia”.

Poi, parla del suo rapporto con il mister: Con De Zerbi ho un ottimo rapporto, mi ha insegnato tante cose. Vuole migliorarmi, vuole che crei spazio, le occasioni e aiutare il team a migliorare. È stato lui a volermi qui quindi gli devo molto, ma tutta la squadra ha un grande rapporto con l’allenatore”.

Giorgos Kyriakopoulos
foto: sassuolocalcio.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Carlo Rossi: “L’impegno di Giorgio Squinzi e Adriana Spazzoli ci permette di essere dove siamo”

Anche il presidente del Sassuolo Calcio, Carlo Rossi, ha voluto dedicare un pensiero a Giorgio …