domenica , 25 ottobre 2020
Home / Campionato / Sassuolo-Torino: Boga-Berardi show, i neroverdi vincono 2-1
diretta sassuolo-torino
foto: foxsports.it

Sassuolo-Torino: Boga-Berardi show, i neroverdi vincono 2-1

Un caloroso saluto a tutti i tifosi neroverdi, benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Torino, prima gara del girone di ritorno. Fischio d’inizio alle ore 18:00 di questo sabato 18 Gennaio, il terreno di gioco è quello del Mapei Stadium di Reggio Emilia. Il Sassuolo dopo le tre sconfitte consecutive è alla ricerca di una vittoria per dare la svolta a questo campionato, allontanandosi dalla zona retrocessione (che dista solo 5 punti). Il Torino reduce da due vittorie consecutive, cercherà di portare a casa i tre punti per entrare in piena zona Europa League. Sassuolo-Torino è una gara da non perdere, seguite la diretta con CanaleSassuolo.it.

Diretta SASSUOLO-TORINO

diretta sassuolo-torino

2 – 1

20′ aut. Locatelli (S)

61′ Boga (S)

73′ Berardi (S)

 

19:55 – Tra poco le interviste dei protagonisti direttamente dal Mapei Stadium.

90’+4 – Finisce qui! Dopo tre sconfitte consecutive, il Sassuolo torna a vincere e lo fa nel migliore dei modi. Boga e Berardi ribaltano il risultato iniziale.

90′ – Concessi 4 minuti di recupero.

90′ – Ultimo cambio per i neroverdi: esce Berardi, entra Muldur.

90′ – Colpo di testa di Laxalt, palla che si spegne sul fondo.

88′ – Secondo cambio per il Sassuolo: al posto di Caputo entra Magnanelli.

82′ – Ci prova Millico con un bellissimo tiro a giro da posizione defilata sulla sinistra, palla che sfiora la traversa a Consigli battuto. Pericolo per il Sassuolo!

79′ – Ultimo cambio per i granata: Rincon lascia spazio a Meitè.

76′ – Cambio per il Torino: esce Djidji, entra Millico.

73′ – GOOOOOOOOOOOOOLLLLL!!!!! PASSA IN VANTAGGIO IL SASSUOLO CON BERARDI!!! Un tiro potentissimo del capitano neroverde termina alle spalle di Sirigu.

69′ – Primo cambio per il Sassuolo: Djuricic entra al posto di Traorè.

66′ – Tiro di Locatelli dal limite, Sirigu si distende e manda in angolo.

61′ – UN GOL STREPITOSO!!!!!!!!!!!!!!!!! PAREGGIA IL SASSUOLO CON BOGA!!!!! L’attaccante neroverde salta un avversario al limite poi lascia partire un tiro che si insacca sotto la traversa.

60′ – Ammonito anche Djidji per il Torino.

59′ – Il Sassuolo reclama per un tocco di mano di Djidji in area ma l’arbitro Massa fa proseguire.

54′ – Giallo per Toljan.

53′ – Prima sostituzione per il Torino: esce Verdi, al suo posto Laxalt.

49′ – Colpo di testa di Belotti sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, palla che esce di poco alla destra di Consigli.

46′ – Ci prova Berardi dal limite, troppo debole la sua conclusione e Sirigu blocca senza problemi.

19:02 – E’ iniziato il secondo tempo di Sassuolo-Torino!

19:01 – Le due squadre si apprestano a rientrare sul terreno di gioco, tra poco il secondo tempo.

45′ – Termina la prima frazione con il Torino che chiude in vantaggio per 1-0. Neroverdi che escono tra i fischi del Mapei Stadium.

45′ – Torino vicinissimo al raddoppio: cross perfetto di Belotti, Verdi prova la girata al volo ma la palla si spegne sul fondo.

43′ – Traorè in area prova a girarsi ma la difesa granata è attenta e libera.

42′ – Viene steso Kyriakopoulos sul cerchio di centrocampo, Rincon si prende il cartellino giallo.

39′ – Giallo anche per Verdi per il fallo su Boga. Anche mister De Zerbi si prende l’ammonizione.

38′ – Ammoniti Aina e Kyriakopoulos.

31′ – Annullata per fuorigioco la rete al Torino: l’assistente aveva già alzato la bandierina al momento del tocco di Izzo.

29′ – Miracolo di Sirigu! Caputo prova il tiro da distanza ravvicinata ma l’estremo difensore granata compie un grandissimo intervento e salva i suoi.

26′ – Ancora il Torino pericoloso dalle parti di Consigli: giocata splendida di Belotti che si libera dalla marcatura di Peluso e prova la conclusione a giro, palla che esce di pochissimo.

20′ – PASSA IN VANTAGGIO IL TORINO! Tiro di Rincon da fuori, Consigli non riesce ad intervenire ma Locatelli, con intervento piuttosto goffo, la manda in porta.

15′ – Dopo una buona partenza dei neroverdi, negli ultimi minuti gara piuttosto equilibrata.

4′ – Conclusione insidiosa dal limite di Boga, la difesa granata devia in angolo.

1′ – Subito Sassuolo in avanti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpo di testa di Kyriakopoulos ma palla che esce alla sinistra di Sirigu.

18:01 – E’ iniziata Sassuolo-Torino!

17:58 – Ingresso in campo per Sassuolo e Torino.

17:50 – Le squadre sono da poco rientrate negli spogliatoi, pochi minuti poi sarà Sassuolo-Torino.

17:25 – Squadre in campo per il riscaldamento.

17:05 – Le scelte di De Zerbi e Mazzarri:

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Romagna, Peluso, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi (90′ Muldur), Traorè (69′ Djuricic), Boga; Caputo (88′ Magnanelli).

A disposizione: Pegolo, Turati, Rogerio, Raspadori, Piccinini, Ghion, Pellegrini, Bourabia.

Allenatore: Roberto De Zerbi

TORINO: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji (76′ Millico); De Silvestri, Rincon (79′ Meitè), Lukic, Aina; Verdi (53′ Laxalt), Belotti,  Berenguer.

A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Baselli, Iago Falque, Edera, Bremer.

Allenatore: Walter Mazzarri

Reti: 20′ aut. Locatelli (S), 61′ Boga (S), 73′ Berardi (S)

Ammoniti: Aina (T), Kyriakopoulos (S), Verdi (T), Rincon (T), Toljan (S), Djidji (T)

Sassuolo-Torino, le dichiarazioni degli allenatori

Roberto De ZerbiBisogna cambiare passo. Veniamo da un momento non positivo, con tre sconfitte consecutive. Nel 2020 abbiamo giocato contro Genoa e Udinese e subito due ko diversi. Il Torino oggi è una delle squadre più in forma, oltre che forte con una tipologia di gioco chiara. E’ una partita difficile, dobbiamo pensare a fare la nostra gara, come Genova, forse anche meglio e non come Udine.” Leggi la conferenza pre partita Sassuolo-Torino di De Zerbi Walter Mazzarri: “Sassuolo-Torino è una partita-trappola. Perché i neroverdi hanno una classifica bugiarda pur giocando un buon calcio. Il Sassuolo ha De Zerbi,  un bravo allenatore e mette tutti in difficoltà, però paga a caro prezzo le ingenuità che commette. “Dobbiamo vedere il pericolo. Però la squadra sta bene e dunque mi aspetto una partita di grande veemenza con tanto pressing”. Leggi la conferenza pre partita di Mazzarri

I precedenti di Sassuolo-Torino

Sassuolo-Torino ha 21 precedenti tra Serie A, Serie B e Play-Off di Serie B, in cui la formazione piemontese ha vinto 10 volte. Quattro volte l’ha spuntata il Sassuolo, mentre i pareggi sono sette. Nello stadio amico, però, il Sassuolo non ha mai vinto. Anzi, conta 6 pareggi e 4 sconfitte. In particolare, gli ultimi cinque incontri disputati al Mapei Stadium sono sempre finiti in pareggio. Il Sassuolo non batte il Torino dalla stagione 2015/2016, quando espugnò l’Olimpico-Grande Torino per 3-1 con le reti di Sansone, Peluso e Trotta. Bomber dell’incontro è Andrea Belotti, che al Sassuolo ha rifilato ben sette reti. All’andata, l’ha spuntata il Torino per 2-1 con le reti di Simone Zaza e Andrea Belotti, ai quali rispose il primo gol in neroverde di Ciccio Caputo su assist di Boga. Leggi il Focus On Sassuolo-Torino.

diretta Sassuolo-Torino, i precedenti

Le probabili formazioni di Sassuolo-Torino

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Peluso, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Traorè, Boga; Caputo. A disposizione: Pegolo, Turati, Muldur, Piccinini, Rogerio, Tripaldelli, Bourabia, Magnanelli, Traorè, Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi. Indisponibili: Chiriches, Duncan, Ferrari, Marlon. Ballottaggi: Obiang-Magnanelli 55-45. TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Rincon, Aina; Verdi, Berenguer; Belotti. A disposizione: Rosati, Ujkani, Djidji, Lyanco, Baselli, Laxalt, Meitè, Edera, Iago Falque, Millico. Allenatore: Walter Mazzarri. Indisponibili: Ansaldi, Bonifazi, Zaza.

Sassuolo-Torino: statistiche generali

Il Sassuolo è la squadra che ha subito più reti nel primo quarto d’ora di partita in questa Serie A (sei) – dall’altra parte solo l’Inter (cinque) ne ha segnate più del Torino (quattro) nello stesso parziale. Solo la Juventus (497) e il Napoli (496) hanno un numero di passaggi riusciti medi a partita più alto del Sassuolo (456) in questo campionato. Il Sassuolo è la squadra che ha segnato meno gol da palla inattiva in questa Serie A: soltanto due, il più recente dei quali a novembre (Caputo da corner contro la Lazio). Da una parte, solo il Napoli (331) ha effettuato più cross su azione del Torino (319) in questo campionato, dall’altra il Sassuolo è la squadra che ne ha tentati meno (152).  Tra le squadre attualmente nella competizione, il Sassuolo è l’unica che, da febbraio 2019, non ha segnato alcun gol su calcio di rigore in Serie A. Il Sassuolo è la squadra che ha tentato meno volte la conclusione di testa in questa Serie A (21), segnando appena una rete con questo fondamentale, nessuna squadra ha fatto peggio (uno anche per Milan e SPAL). Il Torino è la squadra che ha vinto più duelli in questa Serie A (1173), anche se è quella che ha commesso più falli (318). Il Sassuolo non ha ancora recuperato alcun punto da situazione di svantaggio in partite casalinghe di questa Serie A. fonte: Opta

diretta sassuolo-torino
foto: foxsports.it

Statistiche giocatori Sassuolo-Torino (Opta Fact)

La prossima sarà la presenza numero 350 in Serie A per Andrea Consigli (153 di queste sono arrivate con l’Atalanta, 196 con il Sassuolo). Tra i giocatori con almeno 30 presenze dall’inizio del 2018/19 nei top-5 campionati europei, Jeremie Boga è terzo per dribbling riusciti in media nei 90 minuti (5.1), dietro a Sofiane Boufal e Adama Traoré e appena sopra a Lionel Messi. Il primo gol di Francesco Caputo con il Sassuolo in Serie A è arrivato proprio contro il Torino alla 1ª giornata di questo campionato: quella piemontese potrebbe diventare la seconda squadra contro cui l’attaccante neroverde trova il gol in tre sfide differenti nella competizione (dopo la SPAL). Caputo è anche il giocatore del Sassuolo schierato più volte da titolare in questa Serie A (16) e il neroverde con il minutaggio più alto nel torneo in corso (1408). Solo Lukaku (41) ha portato a buon fine più sponde di Francesco Caputo (35) nel girone d’andata di questa Serie A. Federico Peluso ha già segnato al Torino in Serie A, nell’aprile 2016, la sua prima rete nel massimo campionato con la maglia neroverde. L’unica rete in Serie A di Mehdi Bourabia è arrivata contro il Torino, nel maggio 2019. In gol nell’ultima gara interna di campionato, contro il Napoli, Hamed Junior Traore può segnare in due match casalinghi di fila per la prima volta in Serie A. Il Sassuolo è la vittima preferita di Andrea Belotti in Serie A: otto reti in 10 sfide di campionato – l’attaccante del Torino ha segnato in tutte le ultime cinque gare contro i neroverdi, sua striscia record contro una singola avversaria nella competizione. Belotti è l’attaccante che ha vinto più duelli nel girone d’andata di questa Serie A (134). Lorenzo De Silvestri può diventare l’unico difensore a servire almeno un assist in tutti gli ultimi 12 anni in Serie A (cioè dal 2009 – al momento è a 11) – l’altro giocatore (non difensore) a poter raggiungere questo traguardo è Palacio. De Silvestri ha realizzato due gol contro il Sassuolo in Serie A, solo al Parma ha segnato più reti (tre). Dall’inizio del 2019, il Sassuolo non ha vinto nessuna delle sette gare di Serie A in cui Domenico Berardi non è sceso in campo (2N, 5P). Simone Verdi non trova il gol da 24 partite di Serie A (tra Napoli e Torino): è la sua striscia a secco più lunga nella competizione (ultima rete nel marzo 2019 contro la Roma). Tra i giocatori con più di 10 tiri tentati in questo campionato, Alex Berenguer è quello con la più alta percentuale realizzativa (38.5%). Simone Zaza ha collezionato 64 gare con il Sassuolo in Serie A segnando 20 gol, incluse le 11 reti del 2014/15: sua miglior stagione in termini realizzativi nel massimo campionato italiano. La prima rete in Serie A di Tomás Rincón è arrivata proprio contro il Sassuolo (novembre 2015), quando il venezuelano vestiva la maglia del Genoa.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Enrico Bellei

Enrico Bellei
Modenese, 29 anni da sempre con la testa nel pallone, nel senso che è un grande appassionato di calcio, da diversi anni segue il Sassuolo! Per Canale Sassuolo segue la prima squadra tra il Ricci e il Mapei Stadium.

Potrebbe Interessarti

I numeri di Sassuolo-Torino 3-3: spettacolare rimonta nella nebbia

Nella nebbia di Reggio Emilia, il Sassuolo fornisce un’altra prestazione convincente e compie la seconda …