martedì , 16 Luglio 2024
pieragnolo reggiana

FINALE Sassuolo-Juventus Primavera 1-1: SASSUOLO IN SEMIFINALE SCUDETTO

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Juventus, gara valida per il Primo Turno delle Fasi Finali del Campionato Primavera 1. Il match è in programma oggi, venerdì 2 giugno alle ore 16, presso lo Stadio Enzo Ricci di Sassuolo. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro la Juventus su questa pagina. A seguire, l’intervista esclusiva a mister Emiliano Bigica. Forza Sasol!

Diretta Sassuolo-Juventus Primavera

diretta sassuolo juventus primavera

1-1

Unisciti al nostro canale Telegram!

18:09 – La Primavera è attesa adesso dalla semifinale contro il Lecce, lunedì alle 20 al Ricci: i neroverdi devono assolutamente vincere nei 120 minuti per accedere alla finalissima del Mapei.

18:00 – Non si placano le polemiche nel post partita: le squadre sono ancora sul terreno di gioco, il Sassuolo sta festeggiando mentre la Juve sta tornando mestamente negli spogliatoi.

17.55 – FINISCE QUIIIIIIII! Finisce tra le proteste Sassuolo-Juve: Casolari calcia il pallone verso la panchina bianconera, causando le proteste della Juve. L’importante però è che IL SASSUOLO E’ IN SEMIFINALE SCUDETTO! Basta il pari di Pieragnolo all’84’ per eliminare la Juve.

96′ – Pieragnolo mette palla in out, poi la allontana per ritardare la ripresa del gioco: si fa di tutto ormai per vincere questa partita.

95′ – ESPULSO DAFFARA! Rinvio del portiere sul piede di Gori, che si frappone tra la palla e il portiere. Daffara colpisce il pallone con la mano fuori area per evitare il 2-1 e viene allontanato.

94′ – Lolli ringhia da dietro su Yildiz: sarà solo angolo. Il guardalinee poi concede un angolo che non c’era alla Juve: Pieragnolo aveva vinto il rimpallo.

93′ – Leone è DECISIVO anche in fase difensiva: Savona non gli va via e anzi, lo ferma con un fallo.

92′ – Due cambi nel Sassuolo: fuori Bruno e Russo, dentro Lolli e Gori. Rinforza la mediana Bigica.

91′ – Mbangula va via a Leone e crossa in area piccola: provvidenziale Miranda nella ribattuta.

91′ – Non filtra il pallone di Mata per Bruno: la Juve si salva.

90′ – Sei minuti di recupero, sei minuti di sofferenza per il Sassuolo.

90′ – Russo guadagna una rimessa in posizione avanzata.

89′ – Ultimo cambio per la Juve: fuori Nonge, dentro Maressa.

88′ – Entrata in ritardo di D’Andrea, che si becca un giallo ingenuo a due minuti dalla fine. Ammonito anche Bruno per un intervento su Yildiz.

87′ – Sponda di Russo per Bruno, che si coordina e tira col destro: pallone lontano dai pali.

86′ – E’ saltato il doppio cambio che aveva in cantiere Bigica: stavano per entrare Ryan ed Ajayi, che resteranno in panchina.

85′ – Due cambi per la Juve: Turco e Mulazzi per Mbangula e Mancini.

85′ – Ed è un pareggio meritato quello del Sassuolo, che adesso ha cinque minuti più recupero a disposizione per mantenere questo prezioso punteggio.

84′ – GOOOOOOOOOOOOLLLLLLL SASSUOLOOOOOOOOOO! PIERAGNOLOOOOOOOO! LA PAREGGIA IL SASSUOLOOOOO! Tiro da fermo di Mata che coglie impreparato, per la prima volta oggi, Daffara: Pieragnolo sbuca tra le maglie bianconere e insacca il pareggio.

82′ – Il Sassuolo adesso prova il tutto per tutto: è partito l’assedio all’area di rigore bianconera.

79′ – Turco rimane a terra nella propria metà campo: la Juve riparte e fa sì che anche il Sassuolo faccia altrettanto. Spreca tutto però il Sassuolo con un fuorigioco comminato a Russo sul tocco di Mata. A bocce ferme entrano in campo i soccorsi per Turco.

77′ – Casolari recupera palla, probabilmente con un colpo di mano: l’arbitro stavolta non vede e lascia proseguire, al tiro va D’Andrea con una rasoiata di destro ma Daffara la fa sua anche stavolta. Partita impeccabile, quella dell’estremo difensore bianconero.

75′ – Pieragnolo guadagna l’ennesimo corner per il Sassuolo: abbiamo perso il conto dei giri dalla bandierina in favore dei neroverdi, un dato che però evidenzia una poca cattiveria nei calci piazzati da parte dei ragazzi di Bigica.

73′ – Bruno verticalizza per Leone, che sbaglia il passaggio per Russo: la palla arriva inavvertitamente a Bruno, che ha tutto il tempo per caricare il mancino. Palla bloccata in due tempi da Daffara.

71′ – Cooling break anche in questo secondo tempo.

70′ – Il Sassuolo tiene il pallino del gioco ma da almeno una decina di minuti la Juve ha trovato le contromisure giuste.

68′ – Prima sostituzione anche per la Juve: fuori Rouhi, dentro Moruzzi.

66′ – Doppio cambio nel Sassuolo: fuori Mandrelli e Tourè, dentro Cinquegrano e Mata.

64′ – Due giocatori del Sassuolo a terra: sono Bruno e Tourè. Il gioco non è stato mai fermato ma Rouhi, con molta sportività, mette palla in fallo laterale.

63′ – Intervento da difensore navigato di Leone su Turco: scivolata in piena area di rigore che aggancia soltanto il pallone, piovono applausi dalla tribuna.

62′ – Cross di D’Andrea per Russo, appena troppo lungo: Daffara la controlla uscire alla sua destra.

60′ – Sgroppata coast-to-coast di Miranda, che semina tutti gli avversari e crossa per D’Andrea: Mulazzi salva un gol già fatto appoggiando in corner con una chiusura in piena corsa.

59′ – Contestata la punizione fischiata a Pieragnolo per un fallo su Mulazzi: sul pallone c’è ancora Hasa.

58′ – Savona colpisce Leone alle parti basse con un cross: si rialza a fatica il centrocampista.

57′ – Esce bene la Juve con Turco, su cui Pieragnolo spende un fallo.

56′ – D’Andrea scarica un mancino a tutta potenza sul primo palo: Daffara si rifugia in corner.

54′ – Cosa ha sbagliato D’Andrea! Russo gli ha servito un cioccolatino soltanto da scartare: il numero 10 cerca di superare Daffara, che gli sporca il pallone e concede solo un corner.

52′ – Nonge stoppa un’altra volta D’Andrea, che aveva tentato la ruleta al limite dell’area.

50′ – La Juve inizia a giocare con il cronometro. Hasa viene accompagnato fuori dai sanitari bianconeri.

49′ – D’Andrea murato al tiro da Nonge, uno dei migliori in campo oggi. L’azione prosegue con Casolari, che non colpisce nessun avversario ma manca completamente lo specchio della porta.

49′ – Cross tagliato di Mulazzi, Mandrelli non si fida e appoggia in corner.

47′ – Lancio di Casolari, sponda di testa di D’Andrea per Russo, che cerca un tiro un po’ improbabile. Bigica lo richiama dalla panchina.

46′ – INIZIA LA RIPRESA!

16:46 – FINE PRIMO TEMPO! Il Sassuolo è sotto per 1-0 dopo i primi 45 minuti: la Juventus conduce grazie ad una punizione di Luis Hasa. Buona reazione del Sassuolo, che ha creato molto e ha sciupato anche un penalty con Kevin Bruno al 39′.

45+1′ – Pieragnolo crossa di prima per Russo, Huijsen svetta e manda in angolo.

45′ – Un minuto di recupero.

45′ – Tanto spazio per Leone, che decide di andare al tiro: conclusione deviata dalle parti di Russo, che allunga troppo il gambone su Savona.

44′ – D’Andrea! Doppio passo e conclusione con il destro, Daffara in angolo con la punta delle dita.

43′ – Commette forse fallo il Sassuolo con D’Andrea, l’arbitro lascia correre: Bonetti è costretto a spendere un fallo tattico sul numero 10, già pronto ad involarsi verso l’area avversaria. Due a due il conto dei gialli.

41′ – Il Sassuolo getta alle ortiche un’occasione unica per riportarsi in parità – e quindi in vantaggio – in questo quarto di finale. Ricordiamo che al Sassuolo basta anche un pareggio per accedere alla semifinale di lunedì.

40′ – Si resta quindi sullo 0-1: secondo rigore sbagliato in stagione da Bruno dopo quello di Bologna.

39′ – Dal dischetto va Bruno… PARATO! Prodigiosa parata di Daffara, che si allunga sul tiro angolato di Bruno. Sulla ribattuta arriva Russo, che guadagna solo un corner.

38′ – RIGORE SASSUOLO! D’Andrea alza il pallone per dribblare Savona, che lo colpisce col braccio: non ha dubbi l’arbitro, che concede la massima punizione al Sassuolo.

37′ – Russo verticalizza per Pieragnolo, che incespica sul pallone fino a non raggiungerlo più.

36′ – Arriva anche il primo ammonito in casa Juve: è Mulazzi, reo di aver atterrato Pieragnolo con una fase di pressing fin troppo irruenta.

35′ – BONETTI! Risponde la Juve con un destro di punta del proprio mediano, inseritosi centralmente sul suggerimento di Turco: Theiner fa buona guardia.

34′ – Leone fa una bella cosa rubando palla a Mulazzi, ma gliela restituisce involontariamente in piena area: si salva il Sassuolo con la presa di Theiner.

33′ – Destro al volo di Bruno che centra lo specchio della porta, ancora Daffara sicuro in presa. Il Sassuolo sta crescendo anche negli ultimi 16 metri.

32′ – RUSSO! Pallone di D’Andrea che filtra in area di rigore: non ci arriva Bruno bensì Russo, che si gira in un fazzoletto e calcia con il mancino impegnando severamente Daffara.

31′ – Mulazzi parte alle spalle di Pieragnolo e acchita un cross basso per il solissimo Turco: si presenta però Cannavaro, che intercetta il pallone.

30′ – Imbucata di Yildiz per Turco, che mastica la conclusione con il mancino: tutto facile per Theiner sul primo palo.

29′ – Riprende il gioco: Sassuolo che da qualche minuto ha alzato il baricentro.

26′ – Cooling break al Ricci: i ventidue effettivi si dissetano in panchina.

25′ – Bruno non riesce ad arrivare sul pallone, anche a causa di una trattenuta: Bonetti riparte e Casolari è costretto a spendere un giallo.

24′ – Mezzo blackout tra Mandrelli e Theiner, che escono entrambi sul pallone dando la possibilità a Yildiz di farla sua. L’azione prosegue con un colpo di testa di Mulazzi alto sulla traversa.

23′ – Esce bene Pieragnolo in un fazzoletto di campo andando da Russo, non altrettanto preciso nel lancio per D’Andrea.

22′ – Ancora Bruno! Stavolta si mette in proprio il numero 80, che cerca il secondo palo con un mancino a giro. Si allunga Daffara, che parte in anticipo e devia.

21′ – Imbucata illuminante di Bruno per Russo, che conclude come può con un diagonale masticato. Nessun problema per Daffara.

20′ – Miranda butta a terra Turco con una spallata, plateale ma non fallosa. Il Sassuolo ha recuperato un po’ di verve e Bigica vuole sfruttare questo buon momento.

18′ – Recupero palla alto di Bruno, che sporca palla a Bonetti innescando D’Andrea: un dribbling di troppo per il numero 10, fermato provvidenzialmente da Muharemovic.

17′ – Russo lancia alla cieca D’Andrea contro Muharemovic, che ha la meglio ma concede l’ennesimo angolo degli ultimi minuti al Sassuolo. Che, va detto, ha reagito bene al meritato svantaggio.

16′ – Rouhi intimorito dall’arrivo di D’Andrea, a cui concede un corner: il numero 10 però spreca tutto con una battuta veloce ma frettolosa.

15′ – Bruno si lancia in velocità verso l’area della Juve, cerca il dribbling su Huijsen che lo sbilancia. Secondo l’arbitro è tutto regolare, protesta tutta la panchina del Sassuolo.

13′ – Lancio lungo di Cannavaro per D’Andrea, che aspetta soltanto l’occasione giusta per essere messo in moto. Il pallone è troppo lungo, ma D’Andrea ringrazia ugualmente il compagno.

12′ – Il vantaggio della posizione in classifica è già stato vanificato per il Sassuolo, che non è riuscito ad arginare un inizio a mille all’ora della Juve.

11′ – Buona reazione del Sassuolo, che costringe Mulazzi a concedere un corner. Sui cui sviluppi però il Sassuolo non riesce a pungere, mandando al tiro Tourè che di sicuro non è uno specialista.

10′ – GOL JUVENTUS! Punizione forte e tesa di Hasa sul palo di Theiner, che fa un mezzo movimento per andare dietro la barriera e può sfiorare soltanto la conclusione del numero 10 bianconero.

9′ – Che rischio per il Sassuolo! Leone entra in ritardo su Nonge, prendendosi una giusta ammonizione: l’intervento in un primo momento sembrava in piena area di rigore, ma a detta dell’arbitro è avvenuto proprio sulla linea. Alla battuta andrà Luis Hasa.

9′ – Juve decisamente più pimpante in questo avvio, Sassuolo a dir poco frastornato.

8′ – Casolari verticalizza per Russo, che non riesce ad agganciare un pallone a dir la verità poco giocabile: la Juve si presenta in due passaggi al tiro con Yildiz, che alza il tiro sulla traversa.

7′ – Che tiro ha fatto partire Hasa! Una maledetta alla Pirlo, era il destro di Hasa dal limite dell’area: la traiettoria è cambiata all’improvviso cogliendo alla sprovvista lo stesso Theiner, fortunato nell’occasione perché il pallone è uscito alto di poco sulla traversa.

6′ – Savona si libera di Leone con un bel tunnel, poi si allunga palla permettendo a Casolari di arpionarla e subire fallo.

4′ – La punizione di Hasa viene spazzata via da Tourè.

3′ – Nonge si sgancia sulla sinistra e viene atterrato malamente da Mandrelli: punizione pericolosa per la Juve, a rischio ammonizione il terzino destro neroverde.

3′ – La Juve sta imponendo il proprio gioco: è obbligata a farlo, dovendo per forza di cose vincere.

2′ – Leone ferma Mulazzi in fallo laterale: subito ritmi altissimi al Ricci.

1′ – INIZIA IL QUARTO DI FINALE SASSUOLO-JUVE! Primo possesso per la Juve, che attaccherà da sinistra a destra rispetto alla tribuna del Ricci. Casacca bianconera per la Juve, neroverde per il Sassuolo.

15:58 – Ingresso in campo per le due squadre. Al Ricci è arrivato anche mister Alessio Dionisi con lo staff al gran completo.

15:47 – Le squadre sono rientrate nel tunnel degli spogliatoi: a breve l’ingresso in campo.

15:38 – C’è un’affluenza senza precedenti per una partita di Primavera: il Ricci ha iniziato a riempirsi ben prima delle 15 e la tribuna coperta è già gremita, tanto che molte persone sono state già reindirizzate in gradinata.

15:29 – Le squadre sono in campo per il riscaldamento.

15:21 – Due risultati su tre a disposizione per la Primavera, che gioca anche tra le mura amiche: i neroverdi partono sicuramente come favoriti, ma la Juve è molto più abituata a giocare questo tipo di partite rispetto agli uomini di Bigica.

15:19 – Siamo allo Stadio Ricci per seguire Sassuolo-Juventus, Primo Turno delle Fasi Finali del Campionato Primavera 1. Bigica deve fare a meno di Justin Kumi: al suo posto c’è Amadou Tourè per consolidare la mediana. In difesa, Cannavaro e Mandrelli vincono i ballottaggi con Loeffen e Mandrelli e partiranno dal primo minuto.

Tabellino Sassuolo-Juventus Primavera

SASSUOLO-JUVENTUS 1-1

Reti: 10′ Hasa (J), 84′ Pieragnolo (S)

SASSUOLO (4-3-1-2): Theiner; Mandrelli (66′ Cinquegrano), Cannavaro, Miranda, Pieragnolo; Tourè (66′ Mata), Casolari (C), Leone; Bruno (92′ Lolli); D’Andrea, Russo (92′ Gori).

A disposizione: Rosa, Scacchetti, Loeffen, Abubakar, Baldari, Ajayi, Foresta, Ryan, Martini, Zaknic, Loporcaro.

Allenatore: Emiliano Bigica.

JUVENTUS (4-2-3-1): Daffara; Savona, Muharemovic, Huijsen, Rouhi (68′ Moruzzi); Nonge (89′ Maressa), Bonetti (C); Mulazzi (85′ Mancini), Yildiz, Hasa; Turco (85′ Mbangula).

A disposizione: Scaglia, Vinarcik, Valdesi, Dellavalle, Doratiotto, Pisapia, Turco, Srdoc, Domanico, Ripani, Citi.

Allenatore: Paolo Montero.

Arbitro: Sig. Arena di Torre del Greco.
Assistenti: Sig. Biffi di Treviglio e Sig. Landoni di Milano.
IV Uomo: Sig. Castellone di Napoli.

Ammoniti: 9′ Leone (S), 25′ Casolari (S), 36′ Mulazzi (J), 43′ Bonetti (J), 88′ D’Andrea (S), 88′ Bruno (S)
Espulsi: 95′ Daffara (J)

Note: al 39′ Daffara (J) para un rigore a Bruno (S).

Formazioni ufficiali Sassuolo-Juventus Primavera

SASSUOLO: Theiner, Pieragnolo, Casolari, Leone, Russo, D’Andrea, Miranda, Tourè, Mandrelli, Cannavaro, Bruno.

JUVENTUS: Daffara, Rouhi, Huijsen, Turco, Hasa, Yildiz, Nonge, Mulazzi, Muharemovic, Bonetti, Savona.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

furghieri carpi

Sassuolo Primavera, continuano le cessioni: Furghieri passa al Carpi

Il Sassuolo Primavera si sta allenando da domenica scorsa in vista della prossima stagione. Uno …