mercoledì , 24 Luglio 2024
knezovic rinnovo contratto
foto: sassuolocalcio.it

FINALE Lecce-Sassuolo Primavera 1-1: non basta un lampo di Knezovic

Benvenuti sulla diretta di Lecce-Sassuolo, gara valida per la 28^ giornata del Campionato Primavera 1. Il match è in programma oggi, sabato 6 aprile alle ore 11, presso il “Comunale” di San Pietro in Lama. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro il Lecce su questa pagina. A seguire, l’intervista a mister Emiliano Bigica. Forza Sasol!

Diretta Lecce-Sassuolo Primavera

diretta lecce sassuolo primavera

1-1

Unisciti al nostro canale WhatsApp!

12:54 – FINISCE QUI! Il Sassuolo Primavera non riesce a strappare l’intera posta in palio anche dal difficile campo del Deghi Center: il Lecce la rimette in piedi all’88’ con Metaj dopo il vantaggio di Knezovic. Neroverdi che salgono a quota 45 punti.

93′ – Cross fuori misura di Cinquegrano, che regala palla al Lecce. Alto il tentativo di Daka sul capovolgimento di fronte: si giocherà per un altro minuto.

90′ – Tre minuti di recupero.

90′ – ESPULSO BRUNO! Secondo giallo per il trequartista, che lascia la propria squadra in dieci.

88′ – ⚽ GOL LECCE! La pareggiano i salentini con un tiro dalla distanza di Metaj che supera Theiner. Beffa colossale per il Sassuolo, che stava gestendo senza problemi il vantaggio.

87′ – Si scaldano gli animi: il Lecce reclama un fallo in area di Di Bitonto su Burnete. I due si allacciano anche a palla ferma e vengono sedati dall’arbitro.

86′ – LOPES RISCHIA L’AUTOGOL! Sulla punizione di Daka, Lopes la prolunga di testa e per poco non beffa Theiner.

85′ – Uno stanchissimo Lopes entra in scivolata su Burnete, vincendo anche il rimpallo. Il francese è stanchissimo, come altri compagni, ma Bigica preferisce non scombussolare l’assetto tattico in vista del concitato finale.

84′ – Cinque minuti più recupero alla fine della partita: il Sassuolo sta ancora difendendo il prezioso gol di Knezovic.

80′ – Doppio cambio nel Lecce: fuori McJannet e Agrimi, dentro Metaj e Helm.

79′ – Regge il fortino del Sassuolo, che sta tenendo a debita distanza il Lecce.

76′ – Bruno sfila palla a Minerva che, da terra, lo contrasta irregolarmente: giallo per il neoentrato.

71′ – Il Lecce sta iniziando a giocare di astuzia per guadagnare campo e fischi a favore: il Sassuolo deve essere bravo a non far andare la partita verso le sabbie mobili.

67′ – Anche Bigica opera il secondo cambio: fuori Neophytou, dentro Vedovati. Non cambia niente dal punto di vista tattico.

66′ – Ha campo Neophytou, che crossa a campanile per Russo: il numero 9 fa il massimo, colpendo di testa ma senza imprimere particolare potenza.

65′ – RUSSO! Stop di petto, finta di passaggio a Falasca e tiro con il destro: ottima la preparazione, meno bene il tiro, che esce strozzato.

62′ – Knezovic è in fiducia e tenta la conclusione anche con il piede debole: meno fortunato il tentativo del croato, alto di diversi metri.

60′ – Eccolo il primo tiro pericoloso del Lecce! Samek riceve palla dopo un batti e ribatti e calcia dai 20 metri verso la porta di Theiner: l’ex Sudtirol non si fida della presa e rinvia coi pugni in angolo.

60′ – Sta alzando il baricentro il Lecce, che finora non ha mai impensierito Theiner.

56′ – Secondo cambio per il Lecce: fuori Yilmaz, dentro Minerva.

55′ – Ritmi bassi in questa partita, sulla falsariga del primo tempo: l’1-0 di Knezovic non ha aiutato a rendere la partita meno bloccata.

53′ – Corre Falasca sulla sinistra: cross teso per Neophytou, che si tuffa cercando una difficile deviazione di testa. Libera la difesa del Lecce.

51′ – Daka salta Abubakar, che lo ferma con un pestone: punizione pericolosa per il Lecce affidata a Yilmaz.

50′ – Tanti spazi centralmente per il Sassuolo: il Lecce non è ancora riuscito a prendere bene le misure.

48′ – Rischio per il Sassuolo! Di Bitonto la fa scorrere, Burnete è furbo, lo brucia sullo scatto e serve centralmente Daka. Pulito l’intervento di Cinquegrano, che sventa la minaccia.

45+1′ – Subito un’offensiva del Sassuolo sull’asse Knezovic-Neophytou: sarà angolo per il Sassuolo.

46′ – INIZIA LA RIPRESA! Muove palla il Lecce. C’è un cambio per il Sassuolo: entra Di Bitonto al posto dell’ammonito Loeffen.

11:48 – FINE PRIMO TEMPO! Si va al riposo al Deghi Center: il Sassuolo conduce con il minimo scarto sul Lecce grazie ad una botta dalla distanza di Borna Knezovic.

45′ – Tre minuti di recupero.

44′ – RUSSO! Giocata nello stretto tra Neophytou e Bruno, con quest’ultimo che imbecca Russo: stop volante e mancino da posizione defilata, tutto facile per Borbei.

43′ – Il Lecce è in confusione adesso: Knezovic pennella per Russo, pallone appena troppo lungo.

41′ – Quello di oggi è il settimo gol in campionato per Knezovic, a cui vanno aggiunti altri due in Coppa Italia: un rendimento quasi in doppia cifra per un giocatore che di certo non è un titolare.

40′ – Proprio come con il Cagliari, il Sassuolo la sblocca con Knezovic poco prima dell’intervallo: adesso inizia la gestione del vantaggio per i neroverdi.

38′ – ⚽ GOOOOOOOOOLLLL SASSUOLOOOOOOO! ANCORA BORNA KNEZOVIC! Serviva una giocata del singolo a sbloccare questo Lecce-Sassuolo e quale migliore opzione di un mancino dalla distanza di Knezovic? Palla recuperata a centrocampo da Lopes, che serve centralmente un solissimo Knezovic: il Lecce è posizionato male e il croato scarica un mancinoforte e teso che finisce all’angolino basso alla sinistra di Borbei.

36′ – Fallaccio di Bruno su Addo: anche il secondo ammonito di giornata è tra le fila neroverdi. Bruno è rientrato proprio oggi dal turno di squalifica per somma di ammonizioni, dunque è ancora ben lontano dalla diffida.

32′ – Partita bloccata e con poche emozioni al Deghi Center: come preventivabile, le due squadre non vogliono prestare il fianco all’avversaria.

29′ – Riprende il gioco al Deghi Center: Corfitzen ha abbandonato il campo in barella, al suo posto Agrimi.

25′ – Loeffen e Falasca neutralizzano un’azione pericolosa di Corfitzen, che si accascia da solo in un cambio di direzione, toccandosi il ginocchio destro. Sembra grave l’infortunio per il numero 26, c’è movimento sulla panchina del Lecce.

22′ – Tanti, forse troppi lanci lunghi del Sassuolo all’indirizzo di Russo e Neophytou, che hanno già fatto tante corse a vuoto. E’ vero che il mancino di Knezovic garantisce tracce pulite e imprevedibili, ma questa squadra può permettersi di costruirsi le azioni dal basso.

18′ – Stop a seguire di Russo e servizio per Neophytou, che era rimasto nascosto alle spalle del marcatore. Più Sassuolo che Lecce in questa fase.

17′ – Rimessa a catapulta di Cinquegrano, “alla Parlato”, a cercare Russo: Borbei legge in anticipo ed esce in presa alta.

14′ – Bruno colpisce la traversa in sforbiciata sul lancio al bacio del solito Knezovic: il trequartista è partito però da posizione di offside.

12′ – Burnete anticipa Loeffen, mandando fuori tempo l’intervento in scivolata dell’olandese: giusto il giallo per il centrale del Sassuolo.

10′ – Sta salendo d’intensità il Sassuolo, che si gioca molto in questa trasferta in terra salentina.

7′ – OCCASIONE SASSUOLO! Corner di seconda battuto da Knezovic: in mezzo all’area svetta Neophytou, che la piazza all’angolino basso. Si supera Borbei con un gran riflesso. Sull’angolo seguente, Loeffen mette a lato di testa.

5′ – Primi cinque minuti equilibrati al Deghi Center di San Pietro in Lama: le squadre si stanno studiando.

1′ – INIZIA LECCE-SASSUOLO PRIMAVERA! Primo possesso per il Sassuolo.

10:40 – Diramate le formazioni ufficiali di Lecce-Sassuolo Primavera: Bigica ritrova Bruno sulla trequarti ma non si priva di Knezovic, autore di una doppietta contro il Cagliari. Altri tre avvicendamenti nella formazione titolare: Cinquegrano, Corradini e Neophytou prendono il posto di Parlato, Di Bitonto e Vedovati.

Tabellino Lecce-Sassuolo Primavera

LECCE-SASSUOLO 1-1

Reti: 38′ Knezovic (S), 88′ Metaj (L)

LECCE (4-2-3-1): Borbei; Russo, Pacia, Esposito, Addo; Yilmaz (56′ Minerva), Samek; Corfitzen (29′ Agrimi) (80′ Metaj), McJannet (80′ Helm), Daka; Burnete (C).

A disposizione: Leone, Verdosci, Casciano, Davis, Zivanovic, Jemo, Kodor.

Allenatore: Federico Coppitelli.

SASSUOLO (4-3-1-2): Theiner; Cinquegrano, Corradini, Loeffen (46′ Di Bitonto), Falasca; Abubakar, Lopes, Knezovic; Bruno; Russo (C), Neophytou (67′ Vedovati).

A disposizione: Scacchetti, Baldari, Beconcini, Caragea, Minta, Ravaioli, Cardascio, Frangella, Parlato.

Allenatore: Emiliano Bigica.

Arbitro: Sig. Bozzetto di Bergamo.
Assistenti: Sig. Masciale di Molfetta e Sig. Abbinante di Bari.

Ammoniti: 12′ Loeffen (S), 36′ Bruno (S), 76′ Minerva (L)
Espulsi: 90′ Bruno (S) per doppia ammonizione.

Note:

Formazioni ufficiali Lecce-Sassuolo Primavera

LECCE: Borbei, Addo, Samek, McJannet, Burnete, Yilmaz, Pacia, Daka, Corfitzen, Russo, Esposito.

SASSUOLO: Theiner, Cinquegrano, Loeffen, Russo, Knezovic, Lopes, Abubakar, Bruno, Neophytou, Falasca, Corradini.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

sassuolo primavera calendario

Sassuolo Primavera, il calendario della stagione 2024/2025

La Lega Serie A ha reso noto il calendario del Campionato Primavera 1 per la …