martedì , 16 Luglio 2024
diretta atalanta sassuolo coppa italia
foto: sassuolocalcio.it

FINALE Atalanta-Sassuolo Coppa Italia 3-1: termina agli ottavi l’avventura in Coppa

Benvenuti sulla diretta di Atalanta-Sassuolo, gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Il match è in programma oggi, mercoledì 3 gennaio alle ore 18, presso il Gewiss Stadium di Bergamo. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro l’Atalanta su questa pagina. A seguire, l’ampio post-partita con pagelle, dichiarazioni e commenti. Forza Sasol!

Diretta Atalanta-Sassuolo

diretta atalanta sassuolo

3-1

Unisciti al nostro canale WhatsApp!

19:54 – FINISCE QUI! Il Sassuolo esce di scena agli ottavi di finale di Coppa Italia: al Gewiss Stadium, l’Atalanta segna tre gol e ne sbaglia altrettanti. Il gol della bandiera neroverde, a tempo scaduto, è di Daniel Boloca, già tornato dall’infortunio alla mandibola.

95′ – ⚽️ GOL SASSUOLO! E’ un gran gol di Boloca a fissare il punteggio sul definitivo 3-1: saltato secco Djimsiti e diagonale all’angolino.

92′ – A chiudere in attacco è, poco sorprendentemente, l’Atalanta: Scamacca cerca con insistenza il gol dell’ex ma deve fare i conti con la fisicità di Tressoldi, bravo nell’occasione.

90′ – Concessi cinque minuti di recupero.

89′ – Scamacca manda in porta Muriel, che anticipa la giocata calciando di punta. Cragno è in traiettoria e la fa sua.

87′ – Ultimo cambio per l’Atalanta: esce Miranchuk, dentro l’ex Zortea.

86′ – Ennesimo inserimento di Missori, inesauribile oggi: il suo controllo a seguire viene neutralizzato però da un altrettanto ottimo Zappacosta. Se oggi Dionisi doveva raccogliere dei segnali dai suoi, sicuramente il terzino classe 2004 si è fatto notare positivamente.

84′ – Esce dal campo Luca Lipani, autore di un esordio da titolare ad intermittenza: al suo posto dentro Thorstvedt.

82′ – Non si può certo dire che le due squadre stiano aspettando il triplice fischio: seppure l’esito sia già deciso, l’Atalanta vuole arrotondare ulteriormente mentre il Sassuolo non vuole chiudere un’altra partita a quota zero gol segnati.

81′ – Sostituzione Atalanta: fuori Kolasinac, dentro Palomino.

80′ – Il Sassuolo cerca il gol della consolazione con Boloca: il suo mancino dal limite termina dritto dritto tra le braccia di Musso.

78′ – MIRANCHUK! L’Atalanta può andare in gol ad ogni azione: è ancora Miranchuk a sfiorare la rete con un’azione fotocopia a quella con cui ha siglato il 3-0.

76′ – Torna dunque in campo Boloca a tempi record: l’operazione alla mandibola sembrava dovesse tenere il centrocampista romeno ai box per diverse settimane, ed invece eccolo di nuovo in campo, seppur con una maschera protettiva.

75′ – Cambia anche Dionisi: fuori Castillejo, Bajrami e Ceide, dentro Laurientè, Boloca e Pedersen.

74′ – Triplo cambio per l’Atalanta: entrano Scamacca, Muriel e Koopmeiners per De Ketelaere, Pasalic e Scalvini.

73′ – Ancora Miranchuk! L’ex Torino mette a sedere Lipani e calcia alto da buonissima posizione.

71′ – ⚽️ TRIS ATALANTA! Partita in ghiaccio con il piazzato di Miranchuk: palla persa dal Sassuolo sulla linea laterale, il russo se la sposta quel tanto che basta a far passare il pallone tra le gambe di Tressoldi e Ferrari. Cala il sipario a Bergamo.

71′ – Resta momentaneamente a terra Volpato, che si rialza senza problemi. Il trequartista è uno dei migliori in campo neroverdi del Gewiss Stadium.

68′ – Ennesima sgroppata di Holm, sventata stavolta dall’uscita bassa di Cragno.

66′ – Tre quarti di gara quasi in archivio e Sassuolo che deve rimontare addirittura due reti: vediamo se Dionisi butterà nella mischia alcuni dei titolari o se vi rinuncerà.

63′ – ⚽️ GOL ATALANTA! Doppietta di De Ketelaere, che entra praticamente in porta con il pallone: rimessa lunga di Zappacosta per Pasalic, dialogo di prima con Miranchuk e palla al belga, freddo da due passi.

61′ – L’Atalanta non ci sta: Miranchuk si porta sui venti metri e calcia a rete, deviazione di Ferrari in angolo.

61′ – Sul corner seguente si chiude l’azione insistita del Sassuolo: Castillejo spara in curva.

60′ – Occasione Sassuolo! Ceide punta Holm e crossa per Mulattieri: l’ultimo baluardo è Djimsiti che, in stirata, copre in corner.

59′ – VOLPATO! Gli arriva palla quasi casualmente e non ci pensa due volte a scaricarla in porta: il solito Scalvini sventa la minaccia.

58′ – Mulattieri si allunga palla di testa, supera Djimsiti e va al tiro, innocuo ma nello specchio.

57′ – Cragno nega la gioia del gol a Scalvini! Ancora Sassuolo in sofferenza sulle palle alte: Scalvini svetta di testa ma Cragno sporca in corner.

56′ – TRAVERSA DI MIRANCHUK! Stava per fare un gol stratosferico il trequartista russo: cross basso del solito Holm e girata di tacco al volo che si stampa sulla traversa.

54′ – Holm si fa beffe ancora una volta di Ceide, che palesemente non ha nelle corde il ripiegamento difensivo: il norvegese sceglie saggiamente di spendere il giallo per fermare la ripartenza dello svedese.

53′ – L’Atalanta adesso sta spingendo con insistenza alla ricerca del 2-0: un po’ in sofferenza il Sassuolo.

52′ – Holm si crea un cross dal nulla e trova bene Pasalic, che stacca su Missori in terzo tempo mandando alto, per fortuna del Sassuolo.

50′ – MIRANCHUK! Errore in costruzione del Sassuolo: de Roon orbita pericolosamente sui 16 metri servendo a Miranchuk che, con un colpo da biliardo, manca il bersaglio grosso per un soffio.

49′ – Brutto tiro di Ceide, che spedisce alto dopo essersi liberato bene.

46′ – INIZIA LA RIPRESA! C’è un cambio nel Sassuolo: entra Toljan per uno spento Viti. Si resta con la difesa a tre, che ha dato buoni frutti nel primo tempo.

18:46 – FINE PRIMO TEMPO! Al Gewiss Stadium l’Atalanta conduce per 1-0 grazie ad un gol di De Ketelaere a metà frazione: il Sassuolo si è fatto vivo in alcune occasioni cogliendo impreparata la Dea, ma va ugualmente alla pausa in svantaggio.

45′ – Il Sassuolo crea occasioni dal nulla: Missori manda al bar Kolasinac con un tocco di prima, aumenta la falcata e appoggia per Volpato, ma un colossale Scalvini evita l’1-1.

44′ – Viti taglia fuori Holm, che non riesce a salvare il pallone nella sua uscita oltre la linea di fondo: rimessa Sassuolo.

41′ – Angolo Atalanta: sponda di De Ketelaere per Pasalic, che sfiora soltanto il pallone. Si salva il Sassuolo.

39′ – Zappacosta! Ripartenza veloce dell’Atalanta che porta al tiro il numero 77: Cragno si accartoccia e para a terra.

36′ – Che occasione per il Sassuolo! Un passaggio errato di Ederson dà il via alla ripartenza di Mulattieri, che supera bene Djimsiti ma si incarta nel successivo servizio per Volpato. Kolasinac fa la voce grossa e sventa un due contro uno pericolosissimo per la Dea.

34′ – Tiro velenoso di Castillejo, che mastica la conclusione mancando però lo specchio della porta: si chiude un lungo possesso palla del Sassuolo.

33′ – Buona iniziativa di Ceide, che serve coi tempi giusti un instancabile Volpato: il cross basso a rimorchio è però intercettato da Scalvini. Sfuma una buona opportunità per il Sassuolo.

31′ – Il Sassuolo esce bene dal primo pressing dell’Atalanta, ma non riesce a rendersi pericoloso negli ultimi 20 metri.

26′ – Si fa dura adesso per il Sassuolo, costretto a rincorrere anche a Bergamo: i neroverdi non stanno disputando una cattiva partita, ma il divario con un’Atalanta quasi titolare è purtroppo evidente.

24′ – ⚽️ GOL ATALANTA! Passa in vantaggio la Dea con De Ketelaere, che sblocca il punteggio come in campionato: cross di Miranchuk, sponda di testa di Pasalic per De Ketelaere che, spalle alla porta, controlla e aggira Ferrari con una girata mancina. Non c’è scampo per Cragno, battuto sul primo palo: è 1-0 Atalanta.

23′ – Molto attive finora le due mezzali del Sassuolo, Volpato e Bajrami, in fase difensiva: loro che sono giocatori prettamente offensivi devono snaturarsi per evitare che la squadra si scopra eccessivamente.

20′ – Prova a sgomitare Mulattieri, finora chiuso nella morsa della difesa atalantina: troppa irruenza però nell’intervento su Zappacosta, punito con un fallo.

18′ – Doppio corner per il Sassuolo: Ferrari protegge l’uscita del pallone venendo spinto alle spalle da Zappacosta. Non c’è fallo e anzi, l’ultimo tocco è neroverde.

16′ – Kolasinac serve Pasalic in mezzo all’area: controllo e girata mancina murata da Ferrari, attento nell’occasione.

14′ – DE KETELAERE! Cross chirurgico di Holm per il belga ex Milan, che si posiziona tra Ferrari e Tressoldi: il colpo di testa termina però a lato.

13′ – CRAGNO! Primo ottimo intervento del portiere neroverde, oggi titolare, sul colpo di testa di Scalvini: sulla linea di porta c’era anche Castillejo, ma il pericolo era concreto. Sarà ancora corner per gli orobici.

12′ – HOLM! Cross di Kolasinac per la testa di Holm, che indirizza la palla addosso a Viti lamentandosi di un tocco di mano dell’ex Empoli. Non c’è nulla, sarà sono angolo.

11′ – L’Atalanta prova a costruire come suo solito dalle fasce laterali: i tre centrali per ora si stanno disimpegnando bene sui palloni alti.

7′ – VOLPATO! E’ del Sassuolo il primo tiro di giornata: finta di tiro col mancino e conclusione di destro su cui Musso preferisce non rischiare la presa. Sarà ancora angolo per il Sassuolo.

6′ – Zappacosta sfonda sulla sinistra, cerca lo spiraglio per il cross ma Tressoldi non glielo concede: si riparte da una rimessa dal fondo.

4′ – Viti dorme e si fa sfilare De Ketelaere alle sue spalle: il cross del belga è fuori misura. Occhio però alle folate offensive dell’Atalanta: l’ex Empoli sembrava in pieno controllo della sfera, ma così non è stato.

2′ – A sorpresa, Dionisi si mette a specchio rispetto all’Atalanta: è difesa a tre con Tressoldi, Viti e Ferrari. Gli esterni sono Missori a destra e Ceide a sinistra, con Bajrami e Volpato mezzali.

1′ – INIZIA ATALANTA-SASSUOLO! Primo possesso per il Sassuolo.

17:50 – La vincente di Atalanta-Sassuolo se la vedrà contro il Milan che, ieri sera, ha surclassato per 4-1 il Cagliari a San Siro. Esattamente tra una settimana, mercoledì 10 gennaio, è in programma il quarto di finale.

17:34 – Due Primavera convocati da Dionisi: Seb Loeffen, presente anche a Udine, e Justin Kumi, che torna in prima squadra dopo due anni dall’ultima chiamata.

17:20 – Diramate le formazioni ufficiali di Atalanta-Sassuolo, ottavo di finale di Coppa Italia: Dionisi manda in campo molte seconde linee. Prima da titolare per Lipani, in mediana al fianco di Bajrami. L’inedita batteria di trequartisti è composta da Castillejo, Volpato e Ceide, a sostegno di Mulattieri. Dietro, doppio centrale di piede mancino – Viti e Ferrari – con Missori adattato a sinistra e Tressoldi dirottato sulla destra.

Tabellino Atalanta-Sassuolo

ATALANTA-SASSUOLO 3-1

Reti: 24′ e 63′ De Ketelaere (A), 71′ Miranchuk (A), 95′ Boloca (S).

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Scalvini (74′ Koopmeiners), Djimsiti, Kolasinac (81′ Palomino); Holm, de Roon (C), Ederson, Zappacosta; Pasalic (74′ Muriel), Miranchuk (87′ Zortea); De Ketelaere (74′ Scamacca).

A disposizione: Carnesecchi, Rossi, Hien, Bakker, Ruggeri, Bonfanti, Mendicino.

Allenatore: Gian Piero Gasperini.

SASSUOLO (3-5-2): Cragno; Tressoldi, Ferrari (C), Viti (46′ Toljan); Missori, Bajrami (75′ Boloca), Lipani (84′ Thorstvedt), Volpato, Ceide (75′ Pedersen); Castillejo (75′ Laurientè), Mulattieri.

A disposizione: Pegolo, Consigli, Erlic, Pinamonti, Berardi, Alvarez, Toljan, Loeffen, Kumi.

Allenatore: Alessio Dionisi.

Arbitro: Sig. Santoro di Messina.
Assistenti: Sig. Prenna di Molfetta e Sig. Vecchi di Lamezia Terme.
IV Uomo: Sig. Volpi di Arezzo.
VAR: Sig. Serra di Torino e Sig. Piccinini di Forlì.

Ammoniti: 54′ Ceide (S)
Espulsi:

Note:

Formazioni ufficiali Atalanta-Sassuolo

ATALANTA: Musso; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Zappacosta; Pasalic, Miranchuk; De Ketelaere.

SASSUOLO: Cragno; Tressoldi, Viti, Ferrari, Missori; Bajrami, Lipani; Castillejo, Volpato, Ceide; Mulattieri.

I precedenti

Atalanta-Sassuolo è una partita che conta 13 precedenti tra Serie A, Coppa Italia e Serie B. Questa è la quarta volta che le due formazioni si incontrano nel corso della Coppa Italia, dopo il 2006-2007, il 2013-2014 e il 2017-18: in tutte e tre le occasioni, il Sassuolo è uscito sconfitto

Il Sassuolo ha battuto una sola volta in trasferta l’Atalanta: era il 6 aprile 2014 quando i bergamaschi persero in casa per 0-2 a causa della doppietta di Nicola Sansone. E’ anche l’unica partita in trasferta a Bergamo in cui i neroverdi sono riusciti a mantenere la porta inviolata. Bomber dell’incontro è Duvan Zapata con 7 reti.

Questi gli highlights dell’ultimo Atalanta-Sassuolo:

Probabili formazioni

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Bonfanti, Kolasinac; Holm, Adopo, Ederson, Ruggeri; De Ketelaere, Pasalic; Muriel.

A disposizione: Carnesecchi, Rossi, Zortea, Bakker, Zappacosta, Hien, De Roon, Koopmeiners, Miranchuk, Scamacca

Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Ballottaggi: Ruggeri-Zortea 55%-45%, Miranchuk-De Ketelaere 55%-45%.

SASSUOLO (4-2-3-1): Cragno; Missori, Tressoldi, Ferrari, Pedersen; Matheus Henrique, Thorstvedt; Castillejo, Volpato, Ceide; Mulattieri.

A disposizione: Consigli, Pegolo, Erlic, Toljan, Lipani, Bajrami, Berardi, Laurienté, Pinamonti, Alvarez.

Allenatore: Alessio Dionisi.

Ballottaggi: Missori-Toljan 60%-40%, Thorstvedt-Lipani 55%-45%, Volpato-Bajrami 60%-40%.

L’arbitro

Sarà il Sig. Alberto Santoro di Messina, l’arbitro di Atalanta-Sassuolo, gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia in programma mercoledì 3 gennaio alle 18. I due assistenti saranno il Sig. Emanuele Prenna, della sezione di Molfetta, e il Sig. Valerio Vecchi, della sezione di Lamezia Terme. Il IV Ufficiale sarà il Sig. Manuel Volpi, della sezione di Arezzo. Al VAR ci sarà il Sig. Marco Serra, della sezione di Torino, coadiuvato dal Sig. Marco Piccinini, della sezione di Forlì.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

coppa italia

Coppa Italia 2024-25: la prima gara neroverde sarà Sassuolo-Cittadella. I possibili incroci

Sarà Sassuolo-Cittadella la prima gara di Coppa Italia 2024-25 che vedrà scendere in campo la …