martedì , 16 Luglio 2024
Dionisi Frosinone-Sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Dionisi dopo Frosinone-Sassuolo 4-2: “Non possiamo perdere queste partite”

Mister Alessio Dionisi dopo il 4-2 rimediato allo Stirpe contro il Frosinone, in conferenza stampa analizza la brutta sconfitta del Sassuolo.

Un buon avvio. Poi cosa è successo?

Quando la partita prende questa piega, emergono nuovi capitoli all’interno del match. Diversi aspetti portano la gara in una direzione: nelle primissime fasi eravamo padroni della situazione, ma poi, a causa di un episodio, la partita si è riaperta. Nel secondo tempo, il Frosinone ha decisamente alzato il livello del proprio gioco. Non possiamo non riconoscere il loro spirito combattivo. La verità è che è stato un nostro errore sottovalutare la gara quando eravamo in vantaggio. Con le nostre abilità, questo non dovrebbe accadere.

Leggi anche >  Le pagelle di Frosinone-Sassuolo 4-2

Ha vinto la squadra che aveva più fame e voglia di vincere?

Durante la prima metà di gioco, abbiamo esibito numerose delle nostre qualità e giustamente raccolto meriti. I nostri ragazzi sono stati brillanti, ma abbiamo subito un calo nel nostro ritmo di gioco. Se non fosse intervenuto quell’episodio, il corso della partita potrebbe aver assunto una direzione completamente diversa. Abbiamo condizionato la partita da soli, e dobbiamo riconoscere il merito del Frosinone per aver mantenuto la fede nella loro causa. Va dato anche credito allo straordinario sostegno proveniente dagli spalti, un fattore determinante. Non possiamo fare a meno di menzionare la prestazione superba di Turati nell’epilogo del match, il migliore in campo senza dubbio nel finale di gara. Quando le partite iniziano in modo positivo e poi inciampano, dobbiamo afferrare le opportunità che si presentano e rimetterci in carreggiata.

Tre punti nelle ultime quattro partite, è motivo di preoccupazione?

In realtà, non mi preoccupa affatto, e lo dico sinceramente. Sappiamo bene da dove siamo partiti e consapevoli della nostra crescita in corso. Indubbiamente, ci sono margini per migliorare. A differenza di altre realtà, il nostro stadio è certamente suggestivo, ma i nostri sostenitori, sebbene appassionati, potrebbero essere numericamente inferiori e meno incisivi nel tifo rispetto, ad esempio, ai tifosi del Frosinone.

La sua opinione su Boloca e Mulattieri, i nuovi arrivati?

Entrambi hanno guadagnato il loro passaggio in Serie A in maniera meritata, vincendo il campionato con il Frosinone. Tuttavia, dobbiamo tenere presente che stiamo operando in un contesto differente. È fondamentale guidarli e offrire loro il supporto necessario, ma sono soddisfatto del loro atteggiamento finora.

Ha preoccupazioni riguardo alla possibilità che rimanere nella zona retrocessione, senza un pubblico numeroso, possa avere un impatto sulla squadra?

Fin da quando ero giovane, mi hanno insegnato a non dar nulla per scontato. Nel calcio, se cedi alla paura e ai timori, è meglio smettere. Oggi, voglio sottolineare che, nonostante i meriti del Frosinone, dobbiamo riconoscere i nostri errori, specialmente quando eravamo in vantaggio per 2-0.

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

staff fabio grosso sassuolo

Staff di Fabio Grosso: tra novità e conferme. Non c’è Pegolo

Il Sassuolo Calcio ha diramato ufficialmente le notizie riguardo allo staff di Fabio Grosso per …