martedì , 23 Luglio 2024
francesco magnanelli sassuolo under 23
foto: sassuolocalcio.it

CS – Sassuolo Under 23: la squadra B verso il rinvio, in lizza anche Magnanelli

L’Atalanta sembra destinata ad essere l’unica società ad aggiungere la squadra B nel roster della prossima Serie C. Il Sassuolo, che era il club più accreditato insieme a quello orobico per istituire la cosiddetta formazione riserve, rimanderà con molte probabilità all’anno prossimo. Quelle che erano partite come voci di corridoio hanno trovato sempre più conferme a mezzo stampa dai diretti interessati, il Responsabile del Settore Giovanile Palmieri e l’ad Carnevali, con quest’ultimo che ai microfoni di Sky Sport si è detto poco speranzoso per via dei tempi stretti, ma non ha chiuso del tutto la porta.

I giocatori per costituire la rosa ci sarebbero già per partire dalla prossima stagione, tra ragazzi che si sono distinti in prestito (Piccinini, Marginean, Artioli e tanti altri), promozioni dalla Primavera di Bigica e qualche innesto di esperienza per fare da collante. E sicuramente ci saranno anche l’anno prossimo, essendo il Sassuolo una società che non ama liberare i giocatori cresciuti nella propria cantera. Per la guida tecnica, invece, si è parlato di Alberto Aquilani ed Emiliano Bigica, due tecnici che stanno facendo molto bene con le rispettive formazioni Primavera, entrambe ai playoff con una giornata d’anticipo, e in odore di panchina nel calcio professionistico. Due soluzioni senza dubbio ragionevoli: Aquilani tornerebbe a Sassuolo dopo la breve parentesi da giocatore, mentre Bigica potrebbe affacciarsi in Serie C dopo essere stato corteggiato a lungo le ultime estati, peraltro con molti dei ragazzi avuti nel triennio in neroverde.

bigica magnanelli under 23
Emiliano Bigica (foto: sassuolocalcio.it)

Stando a quanto abbiamo raccolto in esclusiva, però, il candidato numero uno per la panchina del Sassuolo Under 23 è Francesco Magnanelli. Ammesso – e non concesso – che la squadra verrà iscritta al prossimo campionato di Serie C. La volontà della famiglia Squinzi, in particolare di Veronica Squinzi, è quella di proseguire il rapporto con il Puma, arrivato al Sassuolo da giocatore nell’estate 2005 e diventato dalla scorsa estate collaboratore nello staff tecnico di Alessio Dionisi. Magnanelli, lo ricordiamo, ha seguito le lezioni del corso UEFA A a Coverciano fino al 10 maggio scorso ed a breve conseguirà il patentino che gli consentirà di allenare, tra le altre, anche le prime squadre maschili fino alla Serie C.

Nei giorni antecedenti al ritiro dal calcio giocato, si rumoreggiava anche di un inserimento immediato di Magnanelli nei quadri tecnici delle giovanili, in particolare sulla panchina dell’Under 18. Una categoria che, proprio come l’Under 23, serve da serbatoio per la squadra sovrastante: la Primavera per l’Under 18, la prima squadra per l’Under 23. In società si è poi deciso di virare su una figura più navigata come Francesco Pedone, affidando a Magnanelli un ruolo nello staff tecnico di Dionisi. Ruolo che continuerà con ogni probabilità a ricoprire se non dovesse concretizzarsi l’ipotesi seconda squadra, con il rinnovo del tecnico di Abbadia San Salvatore ormai dietro l’angolo. Quel che è certo è che la storia d’amore tra Magnanelli e il Sassuolo continuerà.

Magnanelli Day
foto: sassuolocalcio.it

Segui CS anche su Instagram!

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

sassuolo presentazione rosa

Sassuolo, martedì 30 luglio la presentazione delle squadre al Piazzale della Rosa

Si terrà ancora una volta al Piazzale della Rosa, la presentazione alla città di Sassuolo …