venerdì , 19 Luglio 2024
dionisi atalanta sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Verso Verona-Sassuolo, le quote vedono… neroverde

Il pareggio casalingo con il Torino nel posticipo della 28^ giornata ha lasciato un pò di amaro in bocca, soprattutto perché dopo il vantaggio maturato nella prima frazione, l’ambiente confidava davvero di poter conseguire il record di cinque vittorie di fila in serie A. Il pareggio di Sanabria ha lasciato un po’ di amaro in bocca ma tutto sommato è stato accettato da Dionisi e i suoi ragazzi, già proiettati verso la prossima sfida nel sabato di Pasqua che opporrà i neroverdi al Verona.

Una gara delicata per Berardi e soci che, dalle  quote del calcio scommesse, non sembra essere considerata in sostanziale equilibrio visto che, un successo dei padroni di casa è quotato 2.61 contro il 2.74 con cui è invece valutato il segno 2. Fattore campo dunque non propriamente energico per i prossimi avversari degli emiliani che hanno decisamente qualcosa in più rispetto all’undici guidato dal tandem Bocchetti-Zaffaroni.

Un qualcosa in più che è forte in primis grazie alla posizione in classifica, tranquillissima quella del Sassuolo, decisamente meno quella dei veronesi a forte rischio serie B, ma anche dai precedenti nella massima serie che sono concretamente a favore dei sassolesi. Nei sette incontri disputati al ‘Bentegodi’ si sono imposti in quattro circostanze (oltre a due sconfitte ed un pareggio). La curiosità principale di questa statistica peraltro è che il poker di successi si è concretizzato nelle ultime quattro sfide disputate nell’impianto veneto: un doppio 1-0 nel 2018 e nel 2019, un secco 2-0 nel 2020 e un pirotecnico 3-2 nel 2021, agli albori della stagione scorsa.

Lo score casalingo dei padroni di casa ‘parla’ di una sorta di… ‘allergia al pareggio’, visto che appena in due occasioni le gare dei gialloblù nello stadio amico sono finite con il segno X, mentre le vittorie sono state 4 e le sconfitte addirittura 8. Il Sassuolo risponde con un rendimento esterno caratterizzato da 4 successi ed altrettanti pareggi e 6 sconfitte. Punteggi migliorati in maniera decisa nell’ultimo periodo, grazie al quale la squadra di Dionisi si è risollevata dopo alcune settimane di preoccupante appannamento.

Ora la mente della squadra sassolese è decisamente sgombra, i 37 punti mettono il team al riparo da qualsiasi pericolo e anzi, la vicinanza alla zona Europa, può essere un forte stimolo per affrontare l’ultima parte di stagione in crescendo e migliorare l’attuale 12^ posizione battagliando con squadre alla portata come Udinese, Fiorentina, Bologna e lo stesso Torino e, perché no, tentare anche di riprendere una Juventus che, stante la penalizzazione, è appena sei punti più avanti…

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

sassuolo anticipi posticipi

Serie B, il programma fino alla 4^ giornata: esordio domenica 18 a Catanzaro

La Lega Serie B ha diramato il programma di anticipi e posticipi di campionato dalla …