lunedì , 21 ottobre 2019
Home / Campionato / Verso Fiorentina-Sassuolo, Sorbetti (fiorentinanews.com): “Obbligati a vincere”
sassuolo-fiorentina precedenti
foto: ansa

Verso Fiorentina-Sassuolo, Sorbetti (fiorentinanews.com): “Obbligati a vincere”

A poche ore dal fischio d’inizio di Fiorentina-Sassuolo, abbiamo intervistato io collega Mattia Sorbetti di FiorentinaNews.com, portale di riferimento dei tifosi Viola. Con Mattia abbiamo cercato di analizzare la gara per capire la condizione con la quale i nostri avversari questo pomeriggio scenderanno in campo per la 15^ giornata di campionato. L’appuntamento è alle ore 15:00 allo Stadio Franchi di Firenze.

foto: fiorentina.it

Ciao Mattia, attualmente la Fiorentina occupa la dodicesima posizione, in una classifica che nella parte centrale resta molto corta. Quali sono gli obiettivi di questa stagione dei Viola?

La Fiorentina fino ad ora ha raccolto quello che ci si poteva aspettare. I due exploit, la vittoria con il Torino (per 3 a 0 in casa) e il buon pareggio di domenica scorsa con la Lazio (1 a 1 nella capitale), hanno fatto il pari con l’inaspettata sconfitta a Crotone e con il pareggio di Ferrara con la SPAL, in cui tutti ci saremmo comunque aspettati di raccogliere più punti. L’obiettivo di quest’anno credo sia quello di costruire delle basi buone per il prossimo campionato, provando anche a raccogliere qualcosa da questa stagione: la corsa all’Europa League infatti è già partita e credo che Sampdoria, Milan e Torino abbiano ora come ora una classifica e uno stato di forma che le mette uno scalino sopra la Fiorentina. Il campionato è comunque ancora lungo e le sorprese non mancano mai.

Guardando la qualità della rosa della Fiorentina, possiamo dire che è una classifica bugiarda?

Come ho già anticipato nella prima risposta, credo che la classifica sia il risultato dei valori che la Fiorentina esprime sul campo. Una squadra giovane con giocatori di medio alto livello, sui cui però  occorre lavorare per riuscire a bissare i piazzamenti delle stagioni precedenti, e credo che Pioli sia uno dei tecnici a questo gruppo. Quest’anno credo che ci siano almeno 6 squadre con l’organico qualitativamente superiore alla Fiorentina, nonostante i molti milioni investiti nella scorsa campagna acquisti. Adesso con il mese di Dicembre capiremo di che pasta siamo realmente fatti.

La Fiorentina arriva alla sfida contro il Sassuolo reduce da due sconfitte e due pareggi. Pensi che la squadra sia in un momento di difficoltà?

Credo che la squadra non sia realmente in difficoltà, ma che spesso gli ultimi risultati negativi siano frutto anche degli avversari. Credo che soltanto la sconfitta di Crotone sia stata pesante, ed abbia palesato alcuni dei tanti limiti della squadra. Già nella sfida casalinga contro la Roma si erano visto dei buoni segnali, riuscendo addirittura a concludere il primo tempo sul 2 a 2. Poi nel secondo tempo sono uscite le individualità giallorosse e è finita come tutti sappiamo, ma per almeno 60 minuti la Fiorentina ha retto benissimo il gioco della Roma. La sfida con la SPAL è stata difficile sia per le numerose assenze che per il carattere dei ferraresi che, a mio personale parere, tra le squadre in lizza per la salvezza sono quella più complicata da affrontare. Domenica a Roma invece è successo l’inaspettato: i nostri ragazzi con una partita molto intelligente sono riusciti a bloccare la Lazio e strappare un punto. La Lazio di Inzaghi finora si e spesso “fatta gioco” degl’avversari e domenica scorsa contro la Fiorentina sembra non riuscisse a tessere il solito gioco. Credo che l’ultima partita abbia dato dei buoni spunti, ora questi spunti vanno confermati con una grande prestazione contro il Sassuolo.

fiorentina sassuolo precedenti
foto: ansa

Veniamo alla gara di oggi. Il Sassuolo sta passando uno dei momenti peggiori dalla promozione in Serie A, l’arrivo del nuovo mister e la vittoria in coppa contro il Bari, potrebbe aver acceso l’entusiasmo e la consapevolezza nei giocatori neroverdi. Che partita ti aspetti?

Personalmente mi aspetto una Fiorentina affamata che faccia di tutto per prendersi i 3 punti. Non voglio neanche immaginarmi uno scenario diverso. C’è da tener presente che la prossima settimana noi andiamo a Napoli e non raccogliere 3 punti domani potrebbe aprire a scenari inquietanti. Dall’altra parte però c’è da tener conto del Sassuolo e del suo attacco: visto il periodo che sta attraversando la squadra, con l’esonero di Bucchi e l’arrivo di Iachini, credo che personaggi come Berardi e Politano vogliano fare di tutto per tirare fuori la squadra dalle sabbie mobili.

Quali saranno le scelte tecnico tattiche di Pioli per affrontare il Sassuolo?

Probabilmente il tecnico viola si affiderà al solito 4-3-3. L’unico possibile dubbio può essere quello del centravanti. Nelle ultime settimane Simeone è stato spesso attaccato per la sua sterilità davanti alla porta. Il bel gol con la Roma lo ha aiutato a conquistarsi ancora il posto. In panchina c’è Babacar che freme, e che quando scende in campo hai una media gol invidiabile (quasi 1 gol ogni 95 minuti). Per il resto la difesa, recuperato a pieno Laurini, sarà la solita composta poi da Astori, Pezzella e Biraghi. Il centrocampo, anche questo sempre lo stesso, è quello a 3 con Badelj, Veretout e Benassi. Davanti a fianco del centravanti ci saranno Chiesa e Thereau, che ha smaltito gli ultimi infortuni che lo avevano tenuto ai box nell’ultimo mese.

Fiorentina-Sassuolo: come finirà e quali potrebbero essere i calciatori decisivi?

Non per mancare di rispetto al Sassuolo, ma proprio per il momento delicato che la squadra sta attraversando, credo che la Fiorentina domani vinca. La squadra viola deve a tutti i costi tornare a vincere in casa e un’ulteriore passo falso non sarebbe accettato da nessuno. Vista la sua astinenza di gol credo che domani possa essere la giornata di Thereau: gli infortuni l’hanno tenuto per un po’ lontano dai campi da gioco ma adesso é tornato con più voglia di prima.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Il Tabellino di Sassuolo-Inter 3-4: sconfitti, ma a testa alta

Fosse durata dieci minuti in più, il Sassuolo avrebbe potuto portare a casa anche un …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi