giovedì , 25 Luglio 2024
foto: sassuolocalcio.it

Verso Chievo-Sassuolo, Iachini: “Se giocheremo intensi e organizzati la ruota girerà”

Chievo-Sassuolo rappresenta l’ennesima gara chiave per i neroverdi. Mister Giuseppe Iachini ha introdotto la gara del Bentegodi, che avrà luogo domani alle ore 15, nella consueta conferenza stampa della vigilia.

“Tutte le partite non si devono sbagliare a livello di risultato” esordisce il tecnico “ma conta molto la prestazione della squadra, che molte volte c’è stata ma non ci ha portato a raccogliere quanto seminato. Lo ho già detto in altre conferenze: dovremo fare una partita attenta e concentrata contro una squadra che si conosce bene, esperta fisica con un allenatore che conosce l’ambiente essendo a Verona da diversi anni. Dobbiamo abbinare alcuni aspetti mancati nelle ultime partite: metterla dentro è fondamentale, quando abbiamo fatto buone partite spesso non le abbiamo rese produttive. La squadra si è allenata bene e dobbiamo dimostrare sul campo intensità e organizzazione come all’inizio del nostro percorso, in partite nelle quali abbiamo coniugato risultato e prestazione. Talvolta siamo stati penalizzati dai punti non raccolti a fronte di buone prestazioni”.

foto: sassuolocalcio.it

 

Iachini punta poi sulle statistiche per dimostrare i progressi della squadra “Abbiamo quadruplicato le occasoni da gol, siamo la decima squadra in campionato per quanto riguarda le conclusioni in porta ma nel calcio conta concretizzare e questo fa vedere il bicchiere mezzo vuoto. Chiaramente se a fronte di buone prestazioni non arriva quel che si merita ci si deprime, noi dobbiamo mantenere equilibrio ed essere convinti che la ruota tornerà a girare. Abbiamo giocato sempre con tre punte ma non siamo riusciti a metterla dentro, paradossalmente giocando senza punte si può segnare: dobbiamo andare alla ricerca dei fattori che possono permetterci di fare il meglio”.

Leggi anche > MARAN VERSO CHIEVO-SASSUOLO: “I NEROVERDI CI CONCDERANNO POCO”

“Dobbiamo scendere in campo per creare problemi agli avversari migliorando le verticalizzazioni e l’ultimo passaggioconclude il mister ” e continuiamo a lavorare su questi aspetti. Abbiamo ragazzi con grande qualità ma alcuni sono molto giovani e magari tra qualche anno avranno maggiore sicurezza e visione perché cresceranno. Non dobbiamo mollare ed augurarci che nella partita successiva si possa fare sempre meglio: anche contro la Lazio siamo stati penalizzati solo dagli episodi, anche se di certo diverse situazioni andavano sfruttate meglio”.

Riguardo Massimiliano Todeschi

Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

maglia portiere sassuolo 2024 25

La maglia portiere 2024-25 del Sassuolo firmata da Puma: l’abbiamo già vista in campo

Durante le amichevoli estive di questi giorni, disputate contro Alta Anuania e Spal, il Sassuolo …