sabato , 26 settembre 2020
Home / Campionato / Sassuolo-Bologna 0-1: il derby è una doccia fredda
foto: bolognafc.it

Sassuolo-Bologna 0-1: il derby è una doccia fredda

Dopo la rinfrancante vittoria in terra sarda è arrivata – puntuale – la doccia fredda del derby. Il Bologna vince sul misura e solo all’ultimo, prendendosi prepotentemente tre punti che hanno tutto di guadagnato. I rossoblù hanno vinto sfruttando l’uomo in più nel finale: l’espulsione di Magnanelli (per un fallo tutt’altro che inevitabile) è caduta pesante come un macigno sulle spalle dei giocatori del Sassuolo.

Una inferiorità numerica che ha costretto i neroverdi a chiudersi dietro, a non cercare l’azione, ad accontentarsi del pareggio e di un punto che – nelle attuali condizioni – sarebbe stato più che prezioso. E ad essere inevitabilmente colpiti dal guizzo vincente di Okwonkwo, al minuto numero 89.

Peccato. Se quella zampata di Matri, nel primo tempo, avesse bucato Da Costa, avremmo parlato di un’altra partita. Un sinistro debole, in realtà, ma la sola vera occasione della prima metà di gioco. I punti, tuttavia, non si fanno con i se e con i ma.

Leggi anche > LE PAGELLE DI SASSUOLO-BOLOGNA 0-1: LA BEFFA ARRIVA ALL’ULTIMO

foto: bolognafc.it

Il buon Adjapong si è sbattuto come pochi, scendendo in difesa e salendo in attacco. Peccato che non sia entrata la palla del pareggio, all’ultimo minuto. A volte ci si mette anche la sfortuna. In sei giornate il Sassuolo non ha preso moltissimi gol – solo 9, come il Torino – ma ne ha segnati davvero pochi, soltanto tre, di cui uno su rigore.

Colpa di Bucchi? No, assolutamente. Il mister fa quello che può con quello che ha, tanto è vero che uomini come Adjapong, Sensi, Letschert e Lirola stanno acquisendo grande carattere e presenza in campo. Peccato per le involuzioni di giocatori come Duncan, Falcinelli e soprattutto Berardi, che potrebbero fare la differenza, se solo si svegliassero.

Di questo passo, a Roma contro la Lazio ci vorrà un miracolo. Nonostante una falsa partenza e un (legittimo) passo falso contro un grande Napoli, gli uomini di Inzaghi si sono finora dimostrati affamati di punti e vittorie. Bisogna invertire la rotta per non diventare mangime per aquile.

Leggi anche > BUCCHI: “STIAMO CRESCENDO, SCONFITTA IMMERITATA”

foto: bolognafc.itt
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Mister De Zerbi prima di Spezia-Sassuolo: “Giocare come contro la prima in classifica”

Domani alle ore 12:30 andrà in scena il match Spezia-Sassuolo, che si disputerà sul “neutro” …