giovedì , 23 maggio 2019
Home / Coppa Italia / Focus on Sassuolo-Bari: precedenti, curiosità e gli ex della gara

Focus on Sassuolo-Bari: precedenti, curiosità e gli ex della gara

Mercoledì alle ore 15.00 il Mapei Stadium ospiterà Sassuolo-Bari, gara valida per il quarto turno di Coppa Italia 2017-18. Sarà la partita d’esordio di Beppe Iachini sulla panchina neroverde.

I neroverdi si troveranno di fronte una squadra fortemente motivata e abituata a vincere. Il Bari è difatti la capolista della serie cadetta, con 29 punti in classifica. L’ultima partita, disputata ieri al San Nicola, è stata il derby con il Foggia, vinto per 1-0 con rete di Galano.

In Coppa Italia, la formazione guidata da Fabio Grosso viene da un percorso di vittorie, avendo eliminato già il Parma e la Cremonese. Il giocatore piú utilizzato fino ad ora è il 23-enne Riccardo Improta, ala destra di scuola Genoa, autore anche di 7 reti. Tuttavia, l’uomo più prolifico è Cristian Galano, uomo cresciuto nel vivaio biancorosso, che conta già su 12 centri stagionali.

Leggi anche > COSA LASCIA BUCCHI AL SASSUOLO? QUALCHE NUMERO SULLA SUA ESPERIENZA IN NEROVERDE

sassuolo-bari precedenti

Sassuolo-Bari: i precedenti

La sfida tra la formazione pugliese e il Sassuolo manca oramai da diversi anni dal panorama calcistico italiano. L’ultimo scontro risale al 20 aprile 2013, quando al Braglia il Sassuolo di Di Francesco sconfisse per 2-1 il Bari di Torrente con i gol di Pavoletti e Terranova su doppio assist di Mimmo Berardi (per i biancorossi segnò Defendi).

La sfida è inedita per il Mapei Stadium, ma nei sei precedenti il Sassuolo è riuscito a portarsi a casa la metà degli incontri. Due le vittorie dei galletti (entrambe in casa dei neroverdi) e solo un pareggio, in serie B, il primo dicembre 2012. Bomber dell’incontro è Emanuele Terranova, che contro il Bari ha segnato tre volte.

Leggi anche > SASSUOLO, UN IMPIETOSO SPACCATO DI NEGATIVITA’

Sassuolo-Bari: gli ex

Sono invece due gli ex della gara, entrambi attualmente militanti in maglia biancorossa. Stiamo parlando di Luca Marrone e di Antonio Floro Flores.

Marrone è stato in Emilia per una sola stagione – la 2013-14 – nell’ambito dell’affare Berardi, in comproprietà dalla Juventus. Per lui soltanto 15 le presenze in neroverde, prima di essere riscattato dalla Signora.

Più consistente l’avventura di Floro Flores. L’attaccante napoletano ha trascorso nel Distretto due stagioni e mezzo, a partire dal settembre 2013 fino al gennaio 2016. Il suo curriculum riporta 78 presenze e 15 reti con la maglia del Sassuolo.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

napoli-sassuolo 2-0

Napoli-Sassuolo 2-0: non era facile, ma i difetti neroverdi son sempre gli stessi

Ok, lo sapevamo, fare risultato contro il Napoli non era facile. Quello che però dà …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi