venerdì , 19 Luglio 2024

Ritiro a Vipiteno, parla Sensi: “Spero di avere più continuità”

Nel corso della terza puntata di Estate Neroverde è stato intervistato il centrocampista Stefano Sensi: queste le dichiarazioni raccolte da Sassuolo Channel:

“Sono cresciuto molto in queste due stagioni, nella prima ho avuto qualche difficoltà perché il salto dalla B alla A è grande, la seconda è stata più positiva perché ho avuto più continuità, sono stato sfortunato per via degli infortuni ma ho capito tante cose che al primo anno non avevo compreso. Terzo anno? Spero di fare più presenze e di avere ancora più continuità, magari con qualche gol in più. Vipiteno? L’ambiente è tranquillo e la temperatura non è altissima, il gioco di De Zerbi ci è nuovo e dobbiamo ancora lavorare su molti aspetti. De Zerbi? Mi ha colpito la sua determinazione e la voglia di trasmettere la sua idea di calcio”.

LEGGI ANCHE > CALCIOMERCATO SASSUOLO: ROGERIO E’ GIA’ A VIPITENO

 

Boateng? E’ una brava persona ed un leader, dà molti consigli e non scoraggia mai gli altri giocatori. La mia consacrazione? Spero sia l’anno buono, le scorse stagioni mi sono servite molto, ho commesso errori che spero di non commettere più. Mondo Sassuolo? E’ un club ambito da tutti, se ne parla bene; è una grande famiglia che trasmette serenità e felicità nel lavoro. Cosa ho imparato in Serie A? Nei tempi di gioco sono migliorato molto, dalla mia zona passano molti palloni e la velocità di gioco e di pensiero è fondamentale. Ronaldo? Aumenta il livello della Juventus e della Serie A, sarà bello affrontarlo”.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

sassuolo Alta Anaunia

Prima amichevole con goleada: cosa impariamo da Sassuolo-Alta Anaunia 22-0?

Il 22-0 rifilato dal Sassuolo all’Alta Anaunia nella prima amichevole stagionale è ancora calcio estivo, …